Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 6,99
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Il Dio delle piccole cose di [Roy, Arundhati]
Annuncio applicazione Kindle

Il Dio delle piccole cose Formato Kindle

4.1 su 5 stelle 35 recensioni clienti

Visualizza tutti i 15 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 6,99

Lunghezza: 360 pagine

Descrizione prodotto

Sinossi

MAN BOOKER PRIZE 1997

«Un libro memorabile... ha la forza della verità dei sentimenti.»
D di Repubblica su Il dio delle piccole cose

«Sembra un torrente in piena, frutto della necessità naturale di raccontare.»
Il Sole 24 Ore su Il dio delle piccole cose

«Una straordinaria chiarezza di visione, una voce originale, una storia brillantemente costruita e magistralmente raccontata.»
Publishers Weekly su Il dio delle piccole cose

Ammu, figlia di un alto funzionario, lascia un marito violento e torna a casa con i suoi bambini, i gemelli Estha e Rahel, maschio e femmina. Ma nell’India meridionale dei tardi anni Sessanta, una donna divorziata come lei si ritrova priva di una posizione sociale riconosciuta, soprattutto se commette l’errore di innamorarsi di un paria. I gemelli vogliono bene a Velutha, l’intoccabile che la madre può amare solo in segreto, e attraverso il loro sguardo, capace di cogliere le piccole cose e i piccoli eventi, prende forma la storia di un grande amore, in cui si riflette il tema universale dei sentimenti in conflitto con le convenzioni. Nei loro pensieri e nelle loro parole risuona la critica più radicale a ogni legge che stabilisce chi si deve amare, e come, e quanto.

«Nelle mani di Arundhati le parole diventano armi, le armi dei movimenti di massa.»
Naomi Klein

«La polemica di Arundhati Roy è importante e necessaria... dobbiamo esserle grati per il suo coraggio e il suo talento.»
Salman Rushdie

«Gli scrittori di successo si accontentano del successo e cercano casomai di ripeterlo. Arundhati Roy si è servita del successo per farsi avanti come attivista dentro tante battaglie politiche ed ecologiche che riguardano il suo Paese e non solo...»
Goffredo Fofi, Il Sole 24 Ore

«Arundhati Roy oppone al terrore, a ogni terrore, la forza del sogno.»
La Stampa

«I suoi saggi sono la prova del suo talento come scrittrice e del suo coraggio di cittadina. Con la sua presenza e i suoi testi lotta contro un mondo che sceglie la guerra come strumento di governo e sceglie investimenti che in India come altrove distruggono l’ambiente e le economie locali.»
il Manifesto

«L’autrice è una donna che mette tutta se stessa nei suoi ideali. Con passione e rabbia.»
Chicca Gagliardo, Glamour

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 550 KB
  • Lunghezza stampa: 360
  • Editore: Guanda (16 ottobre 2010)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B0065PXCYA
  • Word Wise: Non abilitato
  • Miglioramenti tipografici: Non abilitato
  • Media recensioni: 4.1 su 5 stelle 35 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #11.570 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?
    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
non è facile scrivere una recensione su un libro che reputi meraviglioso e che ti emoziona a tal punto da lasciarti senza fiato. Lei è VERAMENTE brava a scrivere e capisco (ma non condivido) chi critica che è difficile per i continui flashback ma credo che la storia sia talmente appassionata che anche se rileggi una pagina per capire meglio non trovi altra soluzione che continuare. L'india meridionale (dove ahimè non sono mai stata) è descritta in un modo che quando esci di casa ti aspetti di vedere il giardino con le piante e le statue, i sentieri di fango, le baracche, la fabbrica di conserve con i profumi che impregnano l'aria di spezie e frutta. Ti vedi condividere le vite di Rahel ed Estha e vorresti aiutarli perché il dolore che si imprime nelle loro sfortunate vite di bambini, di una donna reietta per la società, è difficile e crudele e porta alla disperazione della colpa (che colpa non è). Loro la vita se la costruiscono con la loro immaginazione ma si sa che non basta quando la vera vita ti prende a schiaffi e l'età adulta seppellisce per poi scavare, tutto è inevitabile e il dolore non lo si cancella.
Forse non è facile ma è una storia che ti rimane dentro con tutte le emozioni che ti porta.
Commento 8 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Giustamente accostato a Cent’anni di solitudine, il libro è intenso ed esprime una vita ed una cultura molto lontana da quella occidentale. Il racconto si snoda attraverso le vicende di una famiglia “allargata” del Kerala, i cui personaggi sembrano rassegnati ad una passiva accettazione della vita. Le sofferenze, i fallimenti e le violenze evidenziano un decadimento della società in atto lì come in Occidente…Nelle quotidiane vicissitudini e passive abitudini dei personaggi si dipana la storia con un senso non troppo velato di catastrofe imminente. Come in cent’anni di solitudine si preannuncia la fine di tutto anche qui, prima in modo leggero ma poi in maniera sempre più pressante, la disgrazia è dietro l’angolo. La scrittrice è brava a mostrare ciò ma non del tutto, a far pensare ad una situazione che invece non sarà.
I continui flashback contribuiscono ad accentuare il ritmo poetico e malinconico della storia. Il libro è dominato da un realismo molto particolare, magico. Un libro eccezionale, non facile da leggere ma “di spessore”.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Sono soddisfatta pienamente dell'acquisto. I dubbi che mi erano venuti leggendo commenti che riferivano di un tipo di scrittura un po' complessa sono stati fugati quasi subito. Reputo il modo in cui è scritto veramente originale, interessante e commovente. La scrittrice è capace di esprimere alcuni concetti della vita in un modo sosrprendentemente reale, leggendo alcune frasi ti viene da pensare "è proprio così, anch'io l'avrei "pensato" in quel modo senza saperlo dire così bene a parole. Lo consiglio a chi desidera commuoversi, arrabbiarsi, immergersi in emozioni "forti" della vita.
Commento 4 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Loredana Meloni il 21 settembre 2016
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Ho comprato questo libro perché mi serviva per sostenere un esame all'università. L'ho letto tutto d'un fiato e mi è piaciuto veramente moltissimo. La storia è molto bella e ci fa comprendere un mondo che è parecchio distante dal nostro. Bellissimo!
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
il voto non è per il libro, che sto ancora leggendo e che mi piace, ma per la quantità di errori, refusi (doppie v scritte con w invece che con vv, etc.etc.) che francamente non mi aspettavo
non so se sono solo nella versione ebook o se anche nel cartaceo si ritrovano, in ogni caso direi alla casa editrice di buttarci un occhio, non so se a questo punto ho voglia di acquistare ancora ebook della Guanda
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
Me ne sono innamorata. Forse non tutti possono apprezzare di primo impatto la delicatezza e la particolaritá di questo romanzo: ciò che mi ha stupita è la bravura nel descrivere il punto di vista dell'infanzia e il rapporto con le piccole cose - che sono di tutti, e ti chiedi: come ha fatto a dirlo così bene? Toccante, a tratti ironico, intelligente, bellissimo.
Commento 4 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Il tratto saliente di questo libro è lo stile di scrittura. Non è semplice da leggere, bisogna prendere il ritmo e, ogni tanto, fermarsi per tornare a leggere scritture lineari.
Per chi ama scrivere, una continua fonte d'ispirazione, di lezioni su come mostrare le emozioni o le condizioni atmosferiche in modo diverso, lirico ma non nel senso classico della parola
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Quando un libro è di difficile lettura, e questo senza dubbio lo è, ognuno di noi cerca, credo, un appiglio particolare che lo convinca a proseguire o ad abbandonare. Io ho trovato Rahel, come me gemella eterozigote di un maschietto, e da lei, semplicemente, mi sono lasciata prendere per mano facendomi guidare nel cammino che, ammetto, è parso inizialmente assai ostico. Pagina dopo pagina, seguendo i suoi passi, ho “ritrovato” l’infanzia con mio fratello, tutti quei particolari meccanismi che solo noi eravamo in grado di vivere e comprendere, gli ingranaggi di un modo di comunicare, verbale e fisico, a nostro esclusivo appannaggio e svanito quasi completamente con l’età adulta, il sentirci un unico Noi a dispetto di chi insisteva nel volerci distinti. Ho ripensato a parole e gesti infantili, al senso di paura al pensiero di non essere amati, tipico dei bambini, al modo semplice e disincantato di affrontare problemi che non si è in grado di comprendere e di difendersi dal dolore arrecato da parole adulte che, spesso senza rendersene conto, insinuano dubbi ed insicurezze, pesando sul cuore come macigni. Per mia enorme fortuna io e Dando, così storpiavo da piccina il nome di mio fratello, abbiamo avuto una splendida infanzia e non siamo dovuti crescere, come i due piccoli protagonisti del libro, in un universo che non è affatto a misura di bambino ma, forse, è stato proprio questo rientrare in parte in una visione fanciullesca del mondo, dove le storie non hanno una sequenza logica e temporale ma puramente emozionale, nel quale la punteggiatura è strana e le maiuscole si infilano a caso tra le parole che mi ha permesso di continuare a leggere e ad imparare ad apprezzare questa narrazione da adulti vista attraverso occhi infantili.Ulteriori informazioni ›
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover