Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 9,99

Risparmia EUR 4,91 (33%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

A Disabilandia si tromba di [Cuollo, Marina]
Annuncio applicazione Kindle

A Disabilandia si tromba Formato Kindle

5.0 su 5 stelle 6 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 9,99
Copertina rigida
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 12,67

Lunghezza: 169 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

«Sono una microdonna, alta un metro e una mentina, che ha bisogno di mostrarsi sempre un po' incazzata con il mondo per dire la sua. Ma in fondo sono come una crème brûlée: quando rompi la crosta, sotto c'è il morbido. Ho trentasei anni, e quando sono nata nessuno ci avrebbe scommesso mille lire che ci sarei arrivata. Sono venuta al mondo con una sindrome genetica molto rara: la Melnick Needles, che non è una marca di siringhe ma un'osteodisplasia scheletrica che conta un centinaio di casi in tutto il mondo. Uso la sedia a rotelle e di notte dormo abbracciata a un ventilatore polmonare, ma rompo ancora le scatole in giro. Capirai, dunque, che quando mi presento a qualcuno il taglio di capelli non è la prima cosa che si nota.» Dalla sedia a rotelle, il suo punto di osservazione «privilegiato», Marina vede e ascolta cose sulla disabilità impossibili da immaginare per idiozia e insensibilità. Con una straordinaria ironia racconta situazioni, comportamenti, battute del normodotato medio quando si relaziona con il disabile per strada, al lavoro, negli uffici pubblici, al ristorante. Convinta che ridere di qualcosa di brutto aiuti a liberarsi da stereotipi e ipocrisie, Marina strappa tutte le etichette che spesso incolliamo su ciò che ci spaventa o che non conosciamo, e spazza via con la sua penna cinica ed esilarante tabù e preconcetti.

Dalla seconda/terza di copertina

Marina Cuollo è nata a Napoli nel 1981. È laureata in Scienze biologiche e Dottore di ricerca in processi biologici e biomolecole. Grafica pubblicitaria per scelta e mestiere, ha collaborato come autrice con il portale Pianeta Donna. Da qualche anno si occupa di discriminazioni e pregiudizi legati al mondo della disabilità fisica. Finalista della IX edizione del Concorso artistico-letterario.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 435 KB
  • Lunghezza stampa: 117
  • Editore: SPERLING & KUPFER (4 aprile 2017)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B06XWS2Q2X
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 5.0 su 5 stelle 6 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #29.782 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?

Recensioni clienti

5.0 su 5 stelle
5 stelle
6
4 stelle
0
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 6 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Copertina rigida Acquisto verificato
Il mio pusher di libri non mi ha dato nemmeno il tempo di entare in libreria, e mi ha lanciato subito Disabilandia tra le mani: "E' appena uscito: leggilo - ha detto - è una bomba". Ed aveva ragione (non sbaglia quasi mai), al punto che ne ho ordinate altre tre copie per altrettanti regali. E' un libro davvero davvero divertente, non ridevo così tanto sul treno dai tempi di Guida Galattica per Autostoppisti. Nonostante non mi reputi una persona che affibbia etichette - anzi - questo libro mi ha SPALANCATO le cervella, e mi ha fatto rendere conto che nessuno è immune dalla malattia del pregiudizio, buono o cattivo che sia, con una ironia e una spregiudicatezza che non avevo trovato in nessun altro testo del genere (anche perché spesso i libri sulla disabilità non li leggo proprio, sono di una noia pazzesca). Lo consiglio a chi vuole fare una lettura leggera, ma sensata. Non è intrattenimento fine a se stesso, è un giro di giostra della mente e una sana sgranchita alle mascelle. Complimenti all'autrice!
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina rigida Acquisto verificato
Il primo libro di Marina Cuollo vi farà ridere e, tra una sganasciata e l’altra, vi giuro che vi farà pensare.
Fra le pagine del suo umorismo nero (come sarebbe un De Silva barricato in botti di Tom Robbins), c'è la crocifissione delle etichette che tutti – ogni giorno - appiccichiamo in giro; dietro il cinismo della sua penna c'è uno studio comparato sull'ignoranza e i suoi rischi; tra le righe esilaranti di questa micro-donna titanica c’è più di un contro-manifesto sulla fenomenologia disabile: Marina ci disegna dal primo all’ultimo e il quadro che ne esce, signore e signori, fa più paura dell’urlo di Munch.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina rigida Acquisto verificato
L'autrice dimostra grande ironia e autoironia, senza mai scadere nel banale o nel cattivo gusto, anche nei capitoli più "difficili".
Scritto in ottimo italiano (leggere congiuntivi e condizionali così perfetti mi ha commosso!).
Leggendo mi vedevo davanti le situazioni descritte. Da non perdere.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover