Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 0,49
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Ed ero contentissimo di [Marconero, Bianca]
Annuncio applicazione Kindle

Ed ero contentissimo Formato Kindle

4.6 su 5 stelle 11 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle, 29 giu 2017
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 0,49

Lunghezza: 58 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Il prequel di L'ultima notte al mondo
“Mi chiedevi sempre se c’era una speciale, una che mi tenesse sveglio, qualcuna a cui pensassi e io rispondevo che non c’era.
Era una bugia, papà.
Io una ragazza speciale ce l’ho da cinque dei miei diciotto anni.
Lei, papà, è il motivo per cui crederò sempre ai colpi di fulmine, mi fiderò sempre delle canzoni, saprò che si può tutto per amore. E non dico per conquistare la persona che ami, ma per permetterle di star bene. Si può tutto senza avere nulla in cambio, insomma, senza una possibilità al mondo di essere felici.
Ah, perché la mia ragazza mica lo sa che sono innamorato di lei”. 
Cinque anni prima de L’ultima notte al mondo, tra i banchi di scuola, Marco si innamora di Marianna. Negli anni del liceo, Marco affronta Negazione, Rabbia, Patteggiamento, Accettazione e Depressione: le Cinque Fasi dell’Elaborazione dell’Amore.


Bianca Marconero

è lo pseudonimo di una scrittrice che vive a Reggio Emilia. Dopo aver lavorato come redattrice per alcuni periodici destinati ai ragazzi è approdata alla scrittura creativa. Già autrice di una saga fantasy, con Newton Compton ha pubblicato La prima cosa bella, ottenendo un grande successo.


Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 425 KB
  • Lunghezza stampa: 58
  • Editore: Newton Compton Editori (29 giugno 2017)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B071G9T9Q3
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.6 su 5 stelle 11 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #3.043 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.6 su 5 stelle
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Acquisto verificato
Forse mi ripeto, ma adoro Bianca Marconero! Mi piacciono la sua sottile ironia, il linguaggio parlato, la convincente capacità di immedesimarsi nel punto di vista maschile, il fatto che non ammicchi mai al lettore ma che riesca sempre a conquistarlo... Insomma, come è accaduto con "La prima cosa bella" anche "Ed ero contentissimo" mi ha conquistata. Adesso spero solo di trovare il proseguo della storia ne "L'ultima notte al mondo" perché io sto ancora aspettando la seconda chance per Dante e Beatrice...
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Abbiamo conosciuto Bianca con la saga fantasy "Albion" di cui personalmente mi sono innamorata, successivamente si è cimentata nel rosa contemporaneo "La prima cosa bella"  che ho divorato e apprezzato ed infine arriviamo a "Ed ero contentissimo". Quest'ultimo è stato un'ennesima scoperta, scritto col cuore e con i sentimenti, narra sotto forma di una confessione rivolta al padre, il periodo adolescenziale di Marco, un ragazzo introverso, umile e a volte troppo benevolo, il suo primo innamoramento per Marianna, la nuova arrivata nella sua scuola che sconvolgerà la sua vita come un fulmine a cielo sereno e che lo spingerà a compiere, per amor suo, diversi errori. Ma in verità lo farà vivere e sperimentare nuove emozioni e sensazioni mai provate prima che lo confondono e che lo frenano dal compiere ciò che desidera il suo cuore.
Marianna entra nella vita di Marco silenziosamente, porta l'arcobaleno e con esso i colori, cambia con il suo sorriso il tempo e lo spazio di Marco. Chi di noi non ha mai provato la prima cotta da adolescente? Chi non ha mai provato i primi battiti accelerati del cuore, i primi respiri persi, le farfalle nello stomaco e la paura di perdere la persona oggetto dei tuoi desideri più intimi? L'adolescenza è quella fase della vita in cui si vive con maggiore coinvolgimento, tutto ciò che accade intorno a noi diventa difficile da gestire: amici, drammi, prime cotte e prime emozioni che scaturiscono gesti inaspettati. E' l'età dei sogni, delle prime aspettative dal futuro, delle esperienze, delle scelte sbagliate e di quelle che possono cambiarti la vita.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
ED ERO CONTENTISSIMO è il prequel del nuovo romanzo di Bianca Marconero.
La novella ci parla di fatti avvenuti cinque anni prima rispetto al romanzo e si può definire una lunga confessione che, il nostro protagonista Marco, fa al padre morto da poco, prima di lasciare Bologna. Durante le pagine Marco racconta le sue cinque fasi dell’elaborazione dell’Amore: Negazione, Rabbia, Patteggiamento, Accettazione e Depressione. Marco, infatti, confida al padre cose che non aveva mai avuto il coraggio di dirgli, come che dal primo anno di liceo è innamorato, ma non corrisposto, della sua compagna di classe Marianna.

<< Lei papà, è il motivo per cui crederò sempre ai colpi di fulmine, mi fiderò sempre delle canzoni, saprò sempre che si può tutto per amore.>>

Accompagniamo Marco, pagina dopo pagina, attraverso il suo racconto e affrontiamo insieme a lui tutte le fasi. Ci innamoriamo insieme a lui della bella, dolce e timida Marianna, soffriamo nel vederla invaghita, innamorata e poi fidanzata con Luca e ci rassegniamo nel constatare la nostra totale invisibilità agli occhi di lei. Alla fine accettiamo di poter soltanto guardare da lontano la persona amata e speriamo insieme a lui che il solo saperla felice ci renderà felice a nostra volta.
Il personaggio di Marco, così giovane ma al tempo stesso così consapevole dei suoi sentimenti, mi ha molto colpita. Ho amato la sua lealtà e la sua introspezione. Marianna è un personaggio che conosciamo poco ma che ci colpisce per la sua dolcezza.
Ho letto prima la novella del romanzo e devo dire che con questo magnifico racconto la Marconero mi ha invogliato a leggere al più presto il suo ultimo libro.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Una novella prequel che deve essere letta imprescindibilmente dopo L'ultima notte al mondo e non prima.

La Marconero in questa breve novella ci racconta l'antefatto che ha portato Marco e Marianna a conoscersi e scoprirsi. Una storia romantica e struggente quanto, se non di più, della lettura del romanzo principale.

Un romanzo che ci fa conoscere un Marco inedito, più ingenuo, più innocente, più ribelle. Un ragazzo che non sa come comportarsi quando scopre che il suo amore gli è sfuggito tra le dita. Una storia che il lettore già conosce ma di cui si scoprono i dettagli e i particolari e che regala al lettore una scusa in più per non dire subito addio a quei personaggi che gli hanno rubato il cuore.

Il novella, che si collega direttamente al finale di L'ultima notte al mondo, è la rappresentazione che si può scrivere una storia, raccontare un mondo, in 60 pagine e poco più, riuscendo a regalare al lettore un'altra marea di emozioni.

5 Stelle
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover

Ricerca articoli simili per categoria

Dove è il mio ordine?

Spedizioni e resi

Hai bisogno di aiuto?