Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 3,99
include IVA (dove applicabile)
Leggi questo titolo gratuitamente. Maggiori informazioni
Leggi gratis
OPPURE

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Evadne: La Sirena Perduta di [Al Azem, Diana]
Annuncio applicazione Kindle

Evadne: La Sirena Perduta Formato Kindle

3.4 su 5 stelle 10 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle, 2 feb 2015
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 3,99

Lunghezza: 266 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Non potrò mai dimenticare quel senso di soffocamento provocato dallo stare così tanto tempo sott’acqua. Né la mancanza di ossigeno che mi bloccava i polmoni, provocandomi piccoli spasmi, o la poca luce che passava sotto il mare, spegnendosi poco a poco.
Qualche istante prima di perdere conoscenza, sentii qualcosa afferrarmi la vita e trascinarmi nelle profondità del mare. Proprio in quel momento persi i sensi.
Non ricordo né come né quando tornai a galla, ma a un tratto mi ritrovai alla deriva su una tavola da surf, di sera, a poche centinaia di metri al largo della costa di Tarifa.
Grazie a una pattuglia di guardia che vigilava la zona, riuscii a tornare a casa. Non sono mai stata capace di spiegarmi come una bambina di tre anni, in mezzo al mare, fosse riuscita a sopravvivere a quelle temperature invernali.

DICONO DEL ROMANZO:


"Evadne è una bella storia che richiama mitologia e leggenda, un paranormal che dovrebbe sapere di sale ma che ha una buona dose di zucchero e apre lo scenario a un seguito che si prospetta dinamico e avvincente. In questo romanzo si possono provare la semplicità di una bella amicizia e i primi battiti di una storia d’amore, così come l’atmosfera di un fantasy e di una favola." (PECCATI DI PENNA)

"La descrizione del paesaggio di Tarifa costituisce già metà della magia contenuta nel libro. L’autrice ha tratteggiato in maniera così esemplare questo paradiso del kitesurf che sembrava di trovarsi lì. Mi piace il modo in cui la Al Azem ha costruito i suoi personaggi secondari. Non sono semplicemente dei satelliti che gravitano attorno a quelli principali, sono loro complementari." (ROMANCE & FANTASY for Cosmopolitan Girls)

"Questo volume ha saziato appieno la mia voglia di storie fantastiche, facendomi immergere (no, non è un gioco di parole) in un ambiente simpatico e carico di emozioni. Inoltre il finale è riuscito a sorprendermi e a caricarmi di tensione. Non so se riuscirò ad attendere tanto prima della pubblicazione italiana del secondo volume della trilogia." (LIBRI DI CRISTALLO)

L'AUTRICE


Diana Al Azem nasce a Granada a maggio del 1977. Ha studiato filologia in­glese presso l’Università di Murcia, ma ha terminato gli studi presso l’Univer­sità di Essex in Gran Bretagna. È una lettrice instancabile di libri young adult. Evadne – La Sirena Perduta è il suo secondo romanzo. In Spagna è appena uscito il seguito, intitolato "Evadne – E la Valle Delle Gorgoni".

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 731 KB
  • Lunghezza stampa: 266
  • Editore: Dunwich Edizioni (2 febbraio 2015)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00T52T9NI
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 3.4 su 5 stelle 10 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #31.807 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Realtà o fantasia? O un semplice incubo dal quale non ci si sveglia più? Che le magnetiche onde del mare siano ingannatrici? Non sono esse dispensatrici di pace? Evadne, un’adolescente qualsiasi, ha un legame unico con quella distesa cristallina e salata. Qualcosa dentro le dice che lei è diversa, nonostante le sembianze di ragazzina, che lei è più di quel che traspare all’esterno. E, in effetti, non ha torto! Capirà di essere diversa, di essere collegata a una dimensione altra, lontana e vicina. Evadne è un ponte tra umano e divino, un cordone ombelicale tra mortalità e immortalità. Vivrà scoprendosi pian piano, scovando una parte di sé che non conosceva, affrontando l’ignoto con coraggio. Diana Al Azem ha creato un urban fantasy avvincente, uno young adult che rispetta alla perfezione i canoni imposti dal genere: famiglia, amicizie, e amore si contrappongono con i giusti ritmi, senza frenare la narrazione. L’autrice usa la mitologia greca per dare il via a una nuova saga che, grazie alla Dunwich Edizioni, sbarcherà nella nostra penisola tricolore. La scansione narrativa è fluida, senza intoppi, uno scroscio leggiadro di parole e parole, di sentimenti che ricordano la giovane età della protagonista, di quelle emozioni che fanno battere il cuore per il dolore dell’inverno o per l’arrivo della primavera profumata. Lo stile di Al Azem è lineare, non ricco di fronzoli, adatto al target designato, in quanto va dritto al punto, evitando gli inutili giri di boa.Ulteriori informazioni ›
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
È un libro sull'amore, sull'amicizia e sulla difficoltà di essere sempre "fedeli a se stessi". La storia dell'adolescente Evadne commuove e al contempo diverte senza essere mai banale. 5 stelle meritatissime! Consigliato!
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Recensione completa qui peccati-di-penna.blogspot.it/2015/03/recensione-evadne-di-diana-al-azem.html

Questo romanzo è il classico paranormal romance che si incentra sulla nascita di una storia d’amore tra teenegers e la scoperta graduale di elementi soprannaturali. Quindi, se cercate questo genere, tuffatevi in Evadne.

Le idee alla base di questo romanzo mi piacciono, il paranormal trova la sua essenza nella mitologia, in avvenimenti passati che condizionano inevitabilmente il presente, e la storia mi
porta alla mente le atmosfere di Percy Jackson. Abbiamo Nettuno, Medusa, si scopre l’esistenza di una civiltà, di nuovi mondi e creature, ma tutto resta troppo blando perché questo primo volume pare voler essere “introduttivo”.

La stesura del testo a volte mi pare incerta, soprattutto all’inizio non so se per penna dell’autrice o per qualche inciampo sulla traduzione, ma di certo ha il pregio di essere semplice. Lo stile scelto è diretto, molto chiaro; adatto a tutti.

Evadne è una bella storia che richiama mitologia e leggenda, un paranormal che dovrebbe sapere di sale ma che ha una buona dose di zucchero e apre lo scenario a un’avventura, a un seguito, che si prospetta dinamico e avvincente, portandoci a creature epiche. In questo romanzo si può provare la semplicità di una bella amicizia e i primi battiti di una storia d’amore, così come l’atmosfera di un fantasy e di una favola.

Non mi sbilancio con il voto perchè il romanzo comunque è più indicato per un target giovane e io sono un "po' troppo grande" per calarmi nell'adolescenza e apprezzare certi momenti...
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
La descrizione del paesaggio di Tarifa e della vita nella città spagnola costituisce già metà della magia contenuta nel libro. L’autrice ha tratteggiato in maniera così esemplare questo paradiso del kitesurf che sembrava di trovarsi esattamente lì.

Anche Eva (sedicenne con la passione per la musica, compositrice per hobby) e i suoi più cari amici Aurora e Miki subiscono il fascino di questa terra. Si perdono nei loro pensieri, seduti sulla spiaggia, fantasticando su mondi segreti abitati da creature mitologiche. Miki ne è addirittura ossessionato, non passa giorno senza che tenti di dimostrarne l’esistenza.
Mi piace il modo in cui la Al Azem ha costruito i suoi personaggi secondari. Non sono semplicemente dei satelliti che gravitano attorno a quelli principali, sono loro complementari.
E quando al villaggio compaiono dei nuovi abitanti molto interessanti, ecco che questo equilibrio fra Eva e i dei amici comincia a vacillare.

Il tema della gelosia fra amiche di lunga data è stato trattato alla perfezione. Mi sono rivista in molti dei monologhi interiori di Eva dopo l’arrivo di Sophia. In questo romanzo c’è davvero un po’ di tutto per quanto riguarda i sentimenti.
Quello predominante però sembra essere il “vorrei ma non posso” di Naiade, dal quale Eva non riesce proprio a stare lontana. Un rapporto complicato il loro, dato che dietro alla reticenza di Naiade sembra esserci molto di più di ciò che vuole far credere…
Eva, per tutta risposta, è piena di insicurezze date dalla mancanza di esperienza che Naiade invece sembra avere. E da qui al tormento interiore la strada è breve!
Ulteriori informazioni ›
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover