Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 2,49
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Fedele alla Linea: In fuga verso me di [Fermani, Nicola]
Annuncio applicazione Kindle

Fedele alla Linea: In fuga verso me Formato Kindle

4.6 su 5 stelle 12 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle, 3 mag 2016
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 2,49

Lunghezza: 139 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Dal terrazzo della sua camera da letto, in un piccolo paese delle Marche, fino al deserto di Atacama: Nicola, 36 anni, si accompagna, a strappi e singhiozzi, attraverso gli ultimi sette anni della sua vita. Tonfi, conquiste reali o solo apparenti: i titoli dei capitoli scandiscono le mete di furiosi viaggi in solitaria, vissuti senza mai una pausa da se stesso. Dal caos romano alla magia di Tallin, dal gelo di Katowice alle biciclette di Utrecht, dalle vie claustrofobiche di Dublino ai camminatOi traballanti degli splav del Danubio, fino al Machu Picchu e ai piedi scalzi dei bambini di Belen.

Alla fine del viaggio, Nicola è di nuovo sul terrazzo della sua camera da letto, con i bagagli da disfare. E con gli stessi dubbi di 7 anni prima: adattarsi o andare fino in fondo?

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1102 KB
  • Lunghezza stampa: 139
  • Editore: Eremon Edizioni (2 maggio 2016)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B01F3FCLYO
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.6 su 5 stelle 12 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #95.852 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?

Recensioni clienti

4.6 su 5 stelle
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Buon pomeriggio a tutti i lettori del blog, oggi ho finito "Fedele alla Linea - In fuga verso me" di Nicola Fermani. Questo libro mi ha portata in giro tra: Roma, Helsinki, Sant’Elpidio a Mare, Fiuminata, Dublino e Perù. Nicola non è solo l'autore di questo

libro, è anche il protagonista della storia. Una laurea in tasca e la voglia di uscire dagli schemi. Questo libro è un viaggio di vita di un ragazzo-uomo, tra alti e bassi. La fuga è ciò che maggiormente intimorisce il protagonista ma, allo stesso tempo, è l'atto che compie più spesso. I viaggi in solitaria sono tutti collegati tra loro, sono tappe di un percorso reale, metaforico, ed emozionale. Il suo viaggio lo porta in giro per il mondo, a scontrarsi con città immense e meravigliose ma anche squallide e silenziose; lo porta a vivere nuove storie ma soprattutto ci permette di conoscere l'anima di Nicola, almeno fin dove lui ha voluto raccontarsi. Ci sono date, stati d'animo che si evolvono, "fotografie" dei luoghi visitati. L' autoironia, la leggerezza, le teorie strampalate, gli episodi divertenti e piuttosto surreali contribuiscono a delineare momenti di sconforto e quelli di pura esaltazione.

“C’ho messo un po’ di anni a capire quanto non fosse che la più improvvisata delle maschere, un atteggiamento obbligato di una sorella che mi ama e mi ha sempre amato, che ogni volta prova a imporsi il ruolo di sorella maggiore e di seconda mamma.”

Nicola è uno dai pochi rimpianti, si mostra così com'è: incasinato e pronto a mettersi in gioco. "Fedele alla linea" è la storia, anzi l'autobiografia, di un uomo in fuga.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
il viaggiare da soli come atto narcisistico, il rapporto con chi resta, la ricerca: esperienze
attraversate con fatica, dolore, godimento, soddisfazione. "Un viaggio lungo 7 anni", che inizia con
il restituire pari dignità al turista e al viaggiatore, nel rispetto e nella consapevolezza delle
possibilità di ciascuno.
I viaggi in solitaria sono tutti collegati tra di loro, sono tappe di un percorso reale, metaforico,
cronologico ed emozionale. Ci sono date, stati d'animo che si evolvono, "fotografie" dei luoghi visitati (a volte calpestati ciecamente e furiosamente) che hanno quasi sempre un ruolo strumentale. Autoironia e leggerezza, teorie strampalate ma affascinanti, episodi divertenti e piuttosto surreali che contribuiscono a delineare l’up and down tra i momenti di sconforto e quelli di pura esaltazione, parentesi deliranti (un tributo al Lidl e all’Eurospin), il sesso e le donne, continui riferimenti a film, cantautori e scrittori contemporanei: astenersi benpensanti. Lacho
drom!
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Acquisto verificato
Io facio così entro in libreria e lascio che sia il libro a scegliermi. Su Amazon è più difficile perché devi scrollare tra i libri e non ce li hai li tutti belli schierati...ma "fedele alla linea" urlava proprio comprami! E così mi sono ritrovata in mano la prima opera di un marchigiano, proprio come me. È un libro che mi ha trasformata in carta e inchiostro, assorbita e scaraventata tra Roma, Helsinki, il Perù, in letti, bordelli, vie, storie e soprattutto nell'anima di Nicola,o almeno fino dove lui ha voluto, il tutto in 4 ore e 42'. Tanto ci ho impiegato a leggerlo. Tutto questo ieri. Oggi avevo lasciato il Kindle sul letto con il libro aperto e quando sono tornata ho trovato il mio fidanzato assorto nella lettura e che rideva a crepapelle. La magia si ripete. Nicola semmai ci leggi sappi che da oggi stiamo aspettando il secondo 😊
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Acquisto verificato
Un viaggio tra città come Roma, Helsinki, Sant’Elpidio a Mare, Fiuminata, Dublino e il Perù. Un viaggio nella vita, e durante la vita di un ragazzo-uomo tra picchi di buonumore e cadute negli abissi, alternando successi ed insuccessi. Ho riso, riflettuto, pianto, in un caos di emozioni. L’autore si definisce un “disadattato”, affermando che “la differenza tra un integrato e un disadattato è che uno ce l’ha fatta e che combatterà fino all’ultimo dei propri giorni”. Tra successi e insuccessi, racconta episodi di vita quotidiana con ostacoli da superare e rapporti da risanare. Situazioni in cui chiunque di noi può ritrovarsi, e situazioni un po’ borderline, con scelte decisamente discutibili e decisioni improbabili. E soprattutto a fine del libro, si ha voglia di comprare la crostata a 0,99€ del discount che fa tanto casa. Consigliatissimo.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Acquisto verificato
Che dire, Fedele alla linea è stata una gran bella sorpresa. Mi piace leggere libri di nuovi autori e a differenza di altri questo "pazzo" marchigiano ha scritto un libro che scorre bene.... alla fine mi sembrava di conoscere Nicola Fermani da una vita.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Giordano Viozzi il 26 settembre 2016
Il viaggio è una delle mie passioni. Compro questo libro e scopro che il viaggio principale è quello interiore dell'autore. Che dire: entusiasta di ritrovare molti punti in comune col mio vissuto, mi è sembrato di leggere pagine del mio diario!
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover

Ricerca articoli simili per categoria