Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 6,99

Risparmia EUR 2,01 (22%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Festa mobile (Oscar scrittori moderni Vol. 752) di [Hemingway, Ernest]
Annuncio applicazione Kindle

Festa mobile (Oscar scrittori moderni Vol. 752) 17 , Formato Kindle

4.6 su 5 stelle 18 recensioni clienti

Visualizza tutti i 13 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 6,99
Copertina rigida
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 21,50 EUR 9,99
Libro di testo
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 7,10

Descrizione prodotto

Sinossi

Il fantasma di Parigi, dove Hemingway soggiornò tra il 1921 e il 1928, accompagnò lo scrittore per tutta la vita, tornandogli prepotentemente alla mente soprattutto a partire dal 1957 quando, ormai malato, si fece urgente il bisogno di dedicare a quella città in cui era stato "molto povero e molto felice" il suo ultimo romanzo, rimasto incompiuto nella stesura finale e pubblicato postumo. Celebrazione della "vita intesa come una fiesta", ricca ogni giorno di nuove esperienze e nuove illusioni, Festa mobile ci racconta di bistrò, marciapiedi, bevute, oppio, corse dei cavalli, campioni di ciclismo con tanto di baffi. Di snobismo letterario e sociale, di una fame che diventa scuola e disciplina, di cose pulite e cose meno pulite. Parigini, americani, e sopra tutto lei, Parigi. È un libro di ricordi, e molto di più: l'opera d'addio che dà l'estrema misura di un attaccamento insuperabile alla giovinezza, all'energia di vivere, agire ed esprimersi come scrittore.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 620 KB
  • Lunghezza stampa: 256
  • Editore: MONDADORI; 17 edizione (28 giugno 2011)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B005SZ52HS
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.6 su 5 stelle 18 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #15.597 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.6 su 5 stelle
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Assolutamente consigliato: capitoli brevi in cui vengono descritte scene di vita a Parigi nei suoi ruggenti anni '20, quando lo scrittore aveva come amici molti dei pittori famosi dell'epoca ed anche i colleghi scrittori e poeti.

Ancora all'inizio della sua carriera da scrittore, Hemingway è da poco diventato padre e deve mandare avanti la famiglia con i pochi soldi che riesce a guadagnare. Ma è giovane, felice ed innamorato della moglie e tutti i problemi economici vengono superati con spirito di sacrificio ma senza mai piangersi addosso, anzi, contenti del poco che si possiede e del tanto amore che provano l'uno per l'altra.
Libro scorrevolissimo, scritto alla Hemingway (quindi senza fronzoli inutili e nel rispetto della realtà dei fatti), che vi divertirà sicuramente.
Consigliato anche come lettura estiva!
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
E' un libro che raccoglie i ricordi di un paio di anni a Parigi dello scrittore e di sua moglie appena sposati. Pochi soldi e tanti sogni. Incontrano personaggi straordinari. Alcune pagine sono meravigliose e da sole valgono l'intero libro. Come il capitolo La falsa primavera, che racconta la giornata perfetta.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
w parigi e hemingway! l'ho comprato dopo avere letto il libro su parigi della dandini perchè mi aveva incuriosito e non mi ha deluso
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Volevo far presente che questa edizione Kindle riporta la vecchia edizione Mondadori (1964), con la storica traduzione di Vincenzo Mantovani. La nuova traduzione, di Luigi Lunari (letta da Ennio Fantastichini in "Ad Alta Voce", Radio3, dal 10 dicembre 2012 al 4 gennaio 2013), è disponibile solo in cartaceo.
Commento 8 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di mary il 8 settembre 2011
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Bello, appassionante e scorrevole.
Hemingway anche negli ultimi suoi romanzi riesce a trasmettere le proprie emozioni come se chi legge si trovasse nella Parigi che descrive in quel momento.
Alcune frasi sono vere perle di saggezza.
Commento 8 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
La mia curiosità nei confronti di un autore celebre e premiato come Hemingway e il mio amore per Parigi mi hanno spinto a leggere questo libro: devo essere sincera, è stato molto diverso da come mi aspettavo.
Forse è dovuto al fatto che solo un giorno prima avevo terminato la lettura di un autore poetico come Italo Calvino, ma devo ammettere che la scrittura di Hemingway mi ha lasciato una sensazione di generale aridità, seppur con certi momenti di ampio respiro in cui regala al lettore immagini di rara poesia.
Ciò che mi impedisce di giudicare con troppa severità lo stile in cui questo libro è scritto è la velata spiegazione che ne dà lo stesso autore nel corso dell'opera, descrivendo il suo lavoro come una costante ricerca di "una frase sincera da cui partire", eliminando tutti i fronzoli che appesantiscono e imbastardiscono la scrittura per arrivare, invece, al cuore stesso della parola. Sembra l'operazione più semplice del mondo, ma chi ha provato a scrivere anche solo una pagina, anche solo un paragrafo, sa che questo richiede un grande sforzo - e l'onestà è un obiettivo nobile ma spesso arduo per qualsiasi essere umano, a prescindere dal suo approccio a carta e penna.
Insomma, ecco un giovane autore alla ricerca del successo attraverso le sue frasi sincere, attraverso un mondo tentacolare e luccicante come la Parigi degli anni Venti che gode di una fama straordinaria ancora oggi: la coincidenza spazio-temporale in cui tutti, ormai, vorrebbero vivere, ma nella quale molti si perderebbero. E Hemingway? Difficile dirlo, oggi che il suo nome evoca un premio Nobel e svariati successi.
Ulteriori informazioni ›
Commento 6 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina rigida
Come il titolo, e come Parigi, anche questo libro è effettivamente una "Festa Mobile". Hemingway attraversa la città, e dunque pure la narrazione, con leggerezza, fantasia, umiltà, piacere e sentimento: impossibile non farsi trascinare con lui per i vicoli, i locali, le discussioni. Sebbene l'autore abbia spesso rifiutato di essere considerato un intellettuale, dimostra senz'altro di appartenere alla seguente categoria, perché non rinuncia mai al confronto con le grandi personalità artistiche del suo tempo. Esemplare, in questo senso, il lungo (ed emozionante) capitolo con protagonista Fitzgerald (l'unico personaggio a prendere il posto, al centro della narrazione, di Parigi). Un racconto ricco di aneddoti e spunti illuminanti, sulla città e sul mestiere di scrittore: chi non si metterebbe a sognare, immaginando Hemingway seduto al banco di un bar, con il bicchiere pieno, mentre cerca ispirazione sul capitolo successivo?
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Veronica C il 12 gennaio 2015
Formato: Copertina flessibile
Questo libro è magnifico. Hemingway ci porta con sé nell'epoca di una Parigi perduta e ci fa incontrare con alcuni dei più grandi artisti mai esistiti. Ci racconta di sé e degli altri facendoci sentire parte di un vortice di ispirazione e creazione, ma anche di distruzione e disperazione. È un dono splendido fattoci dall'autore, e la versione restaurata riporta l'opera alla sua originalità, fedele al suo creatore che, sia giudicato simpatico o antipatico, ha dato al mondo della letteratura qualcosa di inestimabile. Se il lettore non ama già la narrazione di Hemingway, molto probabilmente se ne innamorerà con questa opera.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover