Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo edizione digitale: EUR 6,88
Prezzo Kindle: EUR 4,82

Risparmia EUR 3,43 (42%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Fool's Errand (The Tawny Man Trilogy, Book 1) di [Hobb, Robin]
Annuncio applicazione Kindle

Fool’s Errand (The Tawny Man Trilogy, Book 1) Formato Kindle

4.8 su 5 stelle 4 recensioni clienti

Visualizza tutti i 15 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 4,82
Copertina rigida
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 54,39 EUR 17,10

Lunghezza: 593 pagine Word Wise: Abilitato Miglioramenti tipografici: Abilitato
Scorri Pagina: Abilitato Lingua: Inglese

Descrizione prodotto

Recensione

Praise for Robin Hobb and Fool’s Errand
 
“Fantasy as it ought to be written . . . Robin Hobb’s books are diamonds in a sea of zircons.”—George R. R. Martin
 
“[Robin] Hobb has created a world brimming with detail and complexity [and] once again proves herself a full master of the epic fantasy.”Tulsa World
 
“Splendid . . . Despite some truly wrenching twists, there is a welcome sense of new beginnings.”Locus

Sinossi

‘Fantasy as it ought to be written’ George R.R. Martin

Return to the world of Fitz, the Fool and Nighteyes in the first book of The Tawny Man Trilogy by international bestselling author, Robin Hobb.

Years have passed since Fitz was tortured by Prince Regal. Now he lives in self-imposed exile far from the court. Even his beloved Molly believes him dead. It is safer that way.

But safety remains an illusion. Even though war is over dangerous undercurrents still swirl around the Six Duchies and suddenly young Prince Dutiful disappears just before his crucial diplomatic wedding to shore up the peace.

The Fools brings Fitz a secret mission. He and his bonded companion, the wolf Nighteyes, must find Dutiful and bring him back to be wed. For if the Outislanders are snubbed, war will surely resume. But what if the prince does not wish to be found?


Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 4085 KB
  • Lunghezza stampa: 593
  • Editore: Harper Voyager (1 settembre 2011)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Inglese
  • ASIN: B005JE1KD8
  • Da testo a voce: Abilitato
  • X-Ray:
  • Word Wise: Abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.8 su 5 stelle 4 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #353.539 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?

Recensioni clienti

4.8 su 5 stelle
5 stelle
3
4 stelle
1
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 4 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Avendo negli occhi ancora la prima, splendida trilogia dei Lungavista, sono rimasto un poco deluso da questo primo libro della seconda trilogia.
Un libro che comincia in maniera molto lenta e ridondante, dove ci viene mostrata la placida vita di Fitz ma sopratutto più volte viene ripetuta la storia di come siamo arrivati qui partendo dalla fine della vecchia trilogia, ogni volta con dettagli aggiuntivi.

Un lento lavoro ai fianchi per risvegliare qualcosa in un Fitz ormai contento di vivere una vita ritirata e anonima insieme al figlioccio adottivo e a Nighteyes, e per spronarlo a tornare a Castelcervo per mettersi al servizio della regina e di Umbra.
Come sempre usando la figlia come pungolo, in mancanza di alternative.

Una prima parte lenta che ci sta, ovvio, ma probabilmente poteva durare meno che non quasi un terzo del libro.

Poi arriviamo a Castelcervo, ci immergiamo nella politica post-Navi rosse, e non abbiamo il tempo di abituarci alla nuova e atipica condizione di Fitz e del Matto - anzi, di Tom e di Lord Golden - che siamo subito catapultati in una caccia all'uomo contro il tempo, con la necessità di ritrovare l'erede al trono prima dell'arrivo della sua promessa sposa, e senza che nessuno scopra la sua vera natura di praticante dello Spirito.

Lo dico subito, la storia per complessità e interesse non regge il confronto con la trama della prima saga, e anche i colpi di scena sono abbastanza prevedibili.
Ulteriori informazioni ›
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
È arrivato praticamente subito, grazie mille :)
La mia trilogia preferita di robin hobb, non vedo l'ora di leggerlo in originale
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
La fine della storia di FitzChevalier, e della missione del Profeta Bianco.
La trama in sé è abbastanza prevedibile, e spesso durante la lettura si inveisce contro l'ottusità della spedizione sull'isola del drago, come possono essere tutti così creduloni da non porsi le domande elementari in una situazione di quel tipo?

Ma la trama è la parte minore del libro, e si esaurisce ben prima del libro stesso.

Quello che conta è altro.

Fitz che riallaccia tutte le trame della sua vita, aiutato anche dal Matto e dal destino.
Burrich e Molly, Nettle, Pazienza, Hap.

Il ricongiungimento di Fitz e del Matto, e l'esito di una delle storie d'amore più strane e coinvolgenti di sempre, quella tra Fitz e Beloved.

Assistere a quanto sia maturato Fitz, e accettare che per quanto si maturi e per quanto le esperienze passate possano insegnarci molto, alla fine rimaniamo sempre dei poveri idioti che continueranno sempre a commetere determinati errori, magari cercando sempre di fare del nostro meglio e pensando di fare del bene.

E poi ovviamente abbiamo Tintaglia e Icefyre, e il futuro regno di Dutiful.

Un ottimo libro che chiude due trilogie, e che probabilmente ci consegna la parola fine sull'epopea del re bastardo che non regnò mai ma fu Sacrificio per i Sei Ducati.
Un libro che chiude in modo emozionante una trilogia cominciata onestamente non nel migliore dei modi, ma che si è saputa riprendere in maniera eccellente.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Questo è il tipico "volume di mezzo" in una trilogia.
Privo di una trama vera e propria, privo di grande azione o anche solo di eventi memorabili, si limita a fare evolvere i personaggi e i rapporti tra di loro, facendo nel frattempo procedere gli eventi iniziati nel primo libro preparando il terreno per la conclusione della trilogia.

Quindi, a rigor di logica, questo libro mi avrebbe dovuto annoiare.
Dovrei scrivere, in questo momento, che sì, è scritto bene, ma è un libro inutile ai fini della trama, poteva essere condensato in molte meno pagine, non ha azione e non succede niente.
Dovrei dargli tre stelline, magari.

E invece no.
Invece gli dò un punteggio pieno, e lo inserisco tra i libri più belli letti quest'anno.
Come mai?

Onestamente non lo so nemmeno io.
Non so se è per la caratterizzazione stupenda dei personaggi della Hobb, che prendono vita davanti ai nostri occhi e ci restano in testa anche dopo averne letto le gesta.
Non so se è perché vediamo questo nuovo Fitz adulto fare i conti con alcuni giovani irrequieti come lo era lui alla loro età, dovendo venire a patti con i problemi d'amore del suo figlioccio (ma visti i trascorsi con Molly essendo anche incapace di dirgli con convinzione di comportarsi come lui non si era mai comportato, malgrado i consigli degli adulti) e con la testardaggine e il candore del principe.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le recensioni clienti più utili su Amazon.com (beta) (Potrebbero essere presenti recensioni del programma "Early Reviewer Rewards")

Amazon.com: 4.6 su 5 stelle 981 recensioni
1 di 1 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle Engrossing fantasy. 7 maggio 2017
Di Angela D Allen - Pubblicato su Amazon.com
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
I gave up reading all other ongoing books until I had finished this trilogy. It drew me like nothing else had for a long time. I came to it by chance; a book club challenge for April to read a book with "fool" in the title. I had not heard of the Farseer clan or the Fool, but decided to give it a chance. The result was that every spare moment (and some not so spare) was spent in the world of the Six Duchies and the company of Fitz/Tom, Nighteyes, Fool, Dutiful, Chade and Thick. I came to love these characters; their honor, their nobility, their humanity, their wisdom, their flaws. I won't spend time here recounting the tale; you can find a synopsis with the Kindle listing. It was enough to pique my interest and read "The Fool's Errand." Suffice to say it involves a quest, a challenge, dragons, magic of more than one kind, a couple of love stories, intrigue and more than one painful parting. The writing is so descriptive, I become lost in this world. It was often difficult to drag myself back to my own reality. There such that is profound to learn and some deep lessons about love, duty, regret and forgiveness. I will give myself some tome to regroup and tend to some neglected projects, but I will return soon the worlds Robin Gibb has created. And I guarantee you will not regret time spent in the world of FitzChivalry Farseer.
5.0 su 5 stelle Superb 17 gennaio 2016
Di Solar Powered - Pubblicato su Amazon.com
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
(No spoilers) Robin Hobb is a master of character development, furthering Fitz's struggle within himself and his relationships--progressively-- over the course of her novels. She allows him growing insight in the context of his blind spots, binds and conflicting goals. These are often illustrated indirectly through his feelings about other characters, and theirs about him. The reader remains in suspense as dilemmas, misunderstandings and insights evolve. Wonderful plots and variously delightful, frustrating, annoying and fascinating characters provide the settings for Fitz's growth.
This seems like the best of the novels so far, maybe because it's the one I just finished, or possibly because of Fitz's character development; either way I highly recommend it!
1 di 1 persone hanno trovato utile la seguente recensione
4.0 su 5 stelle Different tone than the Farseer Trilogy 16 maggio 2012
Di N. Boer - Pubblicato su Amazon.com
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
I'm writing this a) after reading the whole Tawny Man trilogy and b) after reading the Farseer trilogy a year ago (note: that is the one where all the books have "Assassin" in the title, also by Robin Hobb). This is thus a review for all three the books in this trilogy, for people considering starting it.

1. Do not read this trilogy without first reading the Farseer Trilogy! It will make no sense and the main character will seem annoyingly whine-y and boring.

2. This lacks the tragedy and grandeur of the first trilogy - that is a true work of art; this is competent, well-written fantasy.

3. (MINOR SPOILER ALERT) If you're coming to this after having read the Farseer trilogy, think long and hard. Did you secretly appreciate the fact that that ended, not on a happy, everything-is-resolved note? I know I did - I had immense respect for an author who didn't feel the need to write a happily-ever-after ending. However, if you were furious at Hobb for leaving the protagonist miserable and alone, please go ahead and read this b/c, although I won't reveal how, everything does come together - all too conveniently, I felt - in this series.

4. (SPOILER ALERT) If your main source of pleasure in the Farseer trilogy was the humorous, painful, complicated, acerbic relationship between Fitz and Nighteyes, don't start this series - Nighteyes is not a major character, and we sadly hear only too little of his voice.

5. I still give this four stars for the quality of the writing. There are very few real action scenes (most of book 1 and all of book 2 are all character-building) but the dragon scenes in Book 3 are magnificent.
4.0 su 5 stelle Great reintroduction to the world of Fitz 19 settembre 2014
Di CC - Pubblicato su Amazon.com
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Well, I thought my disappointment towards the ending of this trilogy would sour my feelings on my reread. However I felt less shadow here than I did in book 2 and 3 of Farseer (perhaps because of the characters involved - or rather, not involved, here) and found very little disappointment with much to love.

As much I was surprised by how much less I liked Fitz in the first trilogy on reread, I was equally surprised on how much more enjoyable I found him here. Maybe it's just that I myself am a good bit older than when I first read these books, but older Fitz was much more relatable and it really was pleasant how much easier the reading flows when you are not stopping to remark on the MC doing something annoying near constantly. His comments and feelings on his aging were very realistic and it was nice that he had finally found some answers to the questions he was struggling with all throughout the Farseer books.

It's hard to find faults here in the first book honestly. The dialogue between Fitz the Fool flowed so naturally, their early passages while catching up were a delight and only slightly muted later once they had to take up roles and disguise their friendship. I found the interaction between Fitz and Dutiful to be very well done, the way the prince asked for help was quite touching. *Spoilers* The star of the book is really Nighteyes though. I found myself misty-eyed on some of his dialogue throughout, not because it was overly sad, but just in knowing what was to come and appreciating his character. The dream sequence was every bit as great as I remember it, and I have no problem saying that it's truly one of the best passages I've ever read in fantasy. Oftentimes on rereads I think as a reader you end up holding back from characters you know are gonna die because they go in a rough way and it's so rare for a character to have a send-off you can find no faults with. There's just something so satisfying in a perfect ending to a character that it really allows you to appreciate and enjoy them so much more a second time and I really felt that here

In a way I suppose it's strange that I have more positive feelings towards the first books of both series (Assassin's Apprentice and Fool's Errand) considering they are much less "epic" I suppose in nature than the later books that deal with grander issues and much harsher trials. While Hobb may struggle at ending her series, she sure knows how to start them and this one was definitively an enjoyable read and reread.
5.0 su 5 stelle 100% genius 3 gennaio 2017
Di Robin Rains - Pubblicato su Amazon.com
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Although I'm aghast that I have at this late date discovered the genius that is Robin Hobb & her Farseer & accompanying trilogies. I am delighted in the fact that finding fools assasin tgru the library audiobooks I become completely devoted to Fitz & his story, & upon finishing those last 2 went to the beginning & have been buying every audiobook as I go. I'm all kinds of excited for the 3rd nook in Fitz & fool series in may
click to open popover