Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 0,99
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

La Galaverna di [Marolla, Samuel]
Annuncio applicazione Kindle

La Galaverna Formato Kindle

4.0 su 5 stelle 9 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle, 23 giu 2013
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 0,99

Lunghezza: 48 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Milano, giorni nostri. Uno spregiudicato manager scopre che nei parcheggi sotterranei dell'avveniristico grattacielo della sua multinazionale, edificato nel centro della città su rovine millenarie, una forza antica e malefica si è risvegliata da un lungo sonno. Un uomo convive fin dall'infanzia con la facoltà (o la maledizione) di poter scorgere, lui solo, invisibili e pericolose geometrie metropolitane. Due protagonisti indiscussi della movida milanese alle prese con i segreti oscuri della luccicante vita notturna. Tre racconti del terrore di Samuel Marolla, un viaggio nei recessi oscuri di una Milano tecnologica, multietnica e moderna, ma ancora dominata da malvagi poteri millenari.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 3069 KB
  • Lunghezza stampa: 48
  • Editore: Samuel Marolla (23 giugno 2013)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00DKDNAWY
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.0 su 5 stelle 9 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #85.731 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.0 su 5 stelle
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Acquisto verificato
Quanti angoli ho scoperto con questo libro! 5 stelle meritatissime per questo romanzo che certamente consiglierò a tutti gli amici!
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Acquisto verificato
Finalmente un autore self pub focalizzato realmente sulla scrittura e la prosa. E direi piuttosto bene.

Il prodotto si compone di 3 racconti, "i fatali", "gli angoli", e "i vivi". Gustosa l'ambientazione milanese. Molto riusciti i dialoghi.
Il primo più debole, a mio parere, rispetto agli altri due come stile.
L'ultimo, a mio giudizio, è il migliore e forse perché come stile si spinge un po' più arditamente in là degli altri due.
Intrigante il parallelo tra potere-economia e mostruosità e sovrannaturale presente nel primo e nell'ultimo racconto.

Il racconto "gli angoli" ricorda forse troppo un particolare racconto di H. P. Lovecraft (non cito il titolo di Lovecraft per non spoilerare, ma dal titolo di Marolla forse, chi conosce abbastanza opere del Solitario di Providence, può immaginare comunque quale sia quello di Lovecraft), può essere un tributo, ma alla fine l'idea è quella... tuttavia il racconto è scritto molto bene e vale ugualmente la pena, anche solo per come è scritto.

Per tutti e tre, non ci si deve aspettare trame troppo complesse, e forse è questo il punto debole. Ma torno a dire che, per come sono scritti (soprattutto gli ultimi due), per quanto mi riguarda, vale la pena di leggerli, anche se non si va matti per l'horror o se le trame sono poco articolate; per questo, sicuramente acquisterò altri libri di Marolla e lo consiglierò.

A quanto pare però, leggo solo ora in rete, l'autore è di mestiere, quindi perde una stella. Ma comunque bravo lo stesso.
Ulteriori informazioni ›
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Acquisto verificato
L'ebook consta di tre racconti, ancora una volta ambientati nella Milano oscura che già è stata protagonista indiscussa delle azioni della malarazza, questa forza maligna quanto da sempre parte dell'uomo, una sorta di cancro che sembra aver trovato nelle metropoli moderne il luogo ideale dove proliferare. Impressione questa che mi ha fatto amare particolarmente queste storie, a partire dalla sinossi, per quel riecheggiare il noto Nostra signora delle tenebre di Leiber.

Quel che sembra accomunare queste incursioni nell'orrore che si nasconde tra le case di una gelida Milano è (ancor più marcato che in altri suoi lavori) l'assottigliarsi dell'elemento sovrannaturale, sempre più vicino invece a una deviazione malata della umana natura. Droga, sesso, violenza, tutto si acquista e vende, si consuma e si dimentica, nelle vite bruciate dei protagonisti. Solo nel terzo racconto l'incursione finale dell'orrore è legata a un più comune elemento fantastico e secondo me ci perde di potenza, rispetto a quanto Samuel aveva preparato fino a quel momento, descrivendo il sottobosco tossico e mefitico della "movida".

Potente quanto silenzioso il secondo racconto, col suo giovane protagonista capace di "aprire gli angoli", in una reminiscenza vaga di certe geometrie non euclidee nelle soffitte di Arkham. Anche a distanza di migliaia di chilometri accedere a questi varchi, reali o mentali che siano (c'è veramente differenza?) non regala niente di buono.

Tecnicamente forse è il primo il racconto che scricchiola un po', con un inizio aggressivo ma incontrollato, che però trova ritmo e consistenza dopo poche pagine. Ottimo l'uso del dialogo, che Samuel padroneggia alla grande, mi si perdoni il tecnicismo, uno dei punti forti nella sua costruzione dei personaggi.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Dino Gargano RECENSORE TOP 1000 il 7 aprile 2015
Acquisto verificato
Marolla è abituato a trasportare i suoi lettori dalle assolate e desolate montagne asiatiche alle nebbie italiche e questa volta ambienta quasti tre racconti , due strettamente collegati tra loro , nella Milano da bere e da sniffare .
Lo sgradevole protagonista del primo si trova a far parte di un gioco più grande di lui e , come un loser di quelli cari a molti scrittori di horror , va incontro ad una prevedibile scomparsa ...
Lo scenario introdotto dal racconto d'inizio ricompare al termine della raccolta , con una virata tra Antichi di Lovecraftiana memoria e divinità mediorientali , il tutto trattato con il consueto stile asciutto e sintetico caro all'autore .
Tra i due racconti più crudi un ritratto con molta poesia di un ragazzo non del tutto connesso con la realtà ..giusta .
Consueta bravura e forza stilistica di Marolla che si conferma tra i migliori specialisti italiani del genere horror , da cui trae sempre spunti non banali ...
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Acquisto verificato
L'ebook è composto da tre racconti di diverse lunghezze, ambientanti in una Milano occulta, piena di segreti, che sono sotto agli occhi di tutti, ma che nessuno vede. Riprendendo il suo setting abituale, quello de La Mezzanotte del Secolo, per fare un esempio, Marolla ci riporta a quelle atmosfere, facendoci vivere tre piccoli ma sostanziosi incubi.
Consigliato a lettori che sanno leggere e aprire la mente all’immaginazione, e non necessitano di spiegazioni e pastone masticato.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover