Opzioni di acquisto

Prezzo Kindle: EUR 2,99
include IVA (dove applicabile)
Leggi questo titolo gratuitamente. Maggiori informazioni
Leggi ora
OPPURE

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

<Incorpora>
Annuncio applicazione Kindle
Il Caffè Gambrinus di Napoli e la cacarella di Giacomo Leopardi di [Poma, Stefano]

Segui l’autore

Si è verificato un errore. Riprova a effettuare la richiesta più tardi.


Il Caffè Gambrinus di Napoli e la cacarella di Giacomo Leopardi Formato Kindle


Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
EUR 2,99
Copertina flessibile EUR 6,99

Lunghezza: 22 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Iniziative "18app" e "Carta del Docente"
Questo articolo è acquistabile con il Bonus Cultura e con il Bonus Carta del Docente. Verifica i termini e condizioni delle iniziative.

Descrizione prodotto

Sinossi

Il 28 marzo 1937, data storica per il giornalismo italiano, usciva in edicola, con data 3 aprile, il primo numero di «Omnibus», settimanale di attualità politica e letteraria. Ideato e diretto da Leo Longanesi, primo giornale ad essere stampato a rotocalco e innovatore di tutta la stampa italiana, era composto da sedici paginone, grandi fotografie e le migliori firme della letteratura e del giornalismo degli anni Trenta, sia italiane che straniere. «Omnibus» nacque per volere di Mussolini come giornale di propaganda, ma Longanesi, mussoliniano della prima ora ma non fascista, lo trasformò nell’organo ufficiale della fronda al regime. Il carattere corbellatore del suo direttore si respirava ad ogni pagina, maniacalmente disegnata e curata da colui che fu il punto di riferimento del neologismo “stile longanesiano”. Longanesi era fascista con gli antifascisti e antifascista coi fascisti. Dopo ogni uscita settimanale, «Omnibus» rischiava il sequestro o la soppressione, dato che Longanesi non era solito concedere lusinghe e adulazioni al regime. Era lui, dopo i periodici e consueti richiami del Min.Cul.Pop. ad andare dal duce, per pregarlo di non chiudere la rivista. «Omnibus» durò un anno e mezzo. L’ultimo numero uscì il 28 gennaio 1939 e ospitava un articolo di Alberto Savinio, intitolato “Il sorbetto di Leopardi”. Fu il pretesto col quale Mussolini soppresse la rivista.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 2107 KB
  • Lunghezza stampa: 22
  • Editore: L'Universale (9 gennaio 2019)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B07MQG6D1R
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: Recensisci per primo questo articolo
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #120.135 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Nessuna recensione cliente


Recensisci questo prodotto

Condividi i tuoi pensieri con altri clienti

click to open popover