Attualmente non disponibile.
Ancora non sappiamo quando l'articolo sarà di nuovo disponibile.
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza tutte le 2 immagini

Guida galattica per gli autostoppisti

4.0 su 5 stelle 149 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"

C'è una nuova edizione di questo articolo:

Guida galattica per gli autostoppisti
EUR 10,20
(149)
Disponibilità immediata.
Articoli disponibili visualizzati da altri clienti
click to open popover

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile
  • Editore: Mondadori (29 giugno 1999)
  • Collana: Piccola biblioteca oscar
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8804464631
  • ISBN-13: 978-8804464631
  • Peso di spedizione: 240 g
  • Media recensioni: 4.0 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (149 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 77.660 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Di emazib RECENSORE TOP 500 il 7 gennaio 2012
Formato: Copertina flessibile
Negli anni settanta c'era una certa abitudine a fare l'autostop, come si dice: erano altri tempi. Si incontravano spesso ragazzi e ragazze con il pollice fuori o il cartello che indicava la direzione desiderata.
Io allora ero teenager e con una mia amica, nell'estate del '73, ci siamo fatte scarrozzare in giro per l'Italia chiedendo passaggi, viaggiando su auto, camion e a volte facendo lunghi percorsi a piedi. La cosa non ci spaventava più di tanto perché così facevan tutti e lo stesso Bob Dylan invitava a fare l'esperienza: "How many roads must a man walk down...".
Il Fattore di Improbabilità ci ha portate in cima al trampolino di salto con gli sci di Cortina d'Ampezzo e a dormire nella sala dei telefoni della stazione Termini di Roma, ma anche a regalare una sveglia ad un orologiaio di La Spezia. Situazioni strane.

Gli eroi di "Guida galattica per gli autostoppisti" si trovano in situazioni altrettanto bizzarre, un po' più estreme delle mie oserei dire, catapultati, nel vero senso della parola, in Universi dove il "Fattore di Improbabilità" gioca in questo modo: "Quelli che studiano la complessa interazione di cause ed effetti nella storia dell'Universo, dicono che questo genere di cose succede continuamente, ma che noi siamo impossibilitati ad impedirlo. -Così è la vita- dicono."
Cercano qualcosa? No. Hanno uno scopo? No. Si pongono domande? No.
Sono altri che hanno già una risposta da spendere a cui devono trovare a tutti i costi una domanda plausibile. I più saggi ritengono che quella di Dylan vada più che bene.

Lettura divertente.
Commento 14 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Dunque, non è poi così facile ed immediato classificare questo romanzo: voglio dire, definirlo semplicemente un'opera di fantascienza è alquanto riduttivo; piuttosto, io direi che qui stiamo parlando di una categoria letteraria a sè, una specie di fanta-ironia, fanta-humor, fanta-satira ... In ogni caso, è una storia piuttosto divertente da leggere, in maniera particolare tutte le allusioni e riferimenti. In più, è bello sapere che la famosa "guida galattica per autostoppisti", quel libro elettronico che, alla fine degli anni '70 poteva essere ritenuto pura fantascienza, oggi è realtà (vedi i vari tablets, tra cui il kindle di amazon). Unica nota di demerito è il prezzo: l'edizione in lingua originale comprende tutti e 5 gli episodi della pentalogia, in un unico volume, ad un prezzo davvero competitivo (vedi su amazon.co.uk). Purtroppo, il prezzo elevato dei libri riguarda tutta la nostra editoria.
Commento 29 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
Questo è il primo libro di una delle 10 saghe di fantascienza più belle della storia. Douglas Adams mischia fantascienza ad un umorismo arguto ed intelligente, che colpisce scienza, religione, società, ecc. senza risparmiare nessuno. Leggendolo sarà come cadere nella tana del bian coniglio e ritrovarsi a bordo di una nave spaziale, per un'odissea attraverso lo spazio e il tempo.
Vi assicuro che leggendolo non potrete fare a meno di sorriderete delle sue trovate semplicemente geniali, ed alla fine del libro correrete a comprare gli altri volumi!
Un'ultima nota: l'omonimo film non raggiunge nemmeno un decimo della bellezza del libro.
Commento 24 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Il libro sicuramente è un grande classico, l'autore non smette mai di stupirvi con scenari e situazioni molto Improbabili (direi talvolta Infinitamente Improbabili), e seppure tutto il libro sia pervaso da un certo senso di assurdo e di umorismo, di fondo ci sono buoni spunti di riflessione.
Il libro si apre con il seguente fatto: l'amministrazione locale vuole buttare giù la casa del protagonista per la costruzione di una tangenziale, il protagonista si oppone ovviamente, ma siccome non era a conoscenza dei fatti (tenuti praticamente nascosti secondo il protagonista), non ha potuto presentare un ricorso per tempo. Parallelamente una razza aliena ha deciso di distruggere la terra, dove gli umani sfortunatamente ignari del fatto non hanno presentato ricorso per tempo anche se il progetto era disponibile al pubblico a pochi anni luce su Alfa Centauri. Chiaramente viene chiaramente fatto un paragone tra il protagonista e l'umanità intera, e si vede bene che - come la realtà sia disponibile agli occhi nostri noi non siamo in grado di vederla, e ci opponiamo ad i fatti solo quando ormai è troppo tardi. Il libro si chiude mostrando che l'umanità è la depositaria universale di tutto il sapere e della più grande domanda (che rende celebre il libro), sulla Vita, sull'Universo e su Tutto quanto; ma ovviamente anche di questo l'umanità intera è all'oscuro: essa stessa è la verità ma non può saperlo. Così come l'introduzione e la chiusura del romanzo sono a mio parere delle metafore, così ogni pagina del libro è parte di una metafora.
Il mio voto sarebbe a 5 stelle, se non fosse che su Amazon sono disponibili moltissimi grandi classici, libri di eccezionale levatura, a prezzi molto inferiori (1 o 2€) mentre questo ne costa 5. Per questo la stellina mancante.
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di tsukino RECENSORE TOP 1000 il 3 marzo 2016
Formato: Copertina flessibile
4.5
ATTENZIONE SPOILER

1) folle! E per questo mi piace ^^
2) geniale, assolutamente geniale
3) avevo visto il film ma non mi ricordo niente
4) mi hanno impressionato i riferimenti futuristici. Uno su tutti, la descrizione iniziale de La Guida è, di fatto, quella di un e-book che si legge su un e-reader e, considerato che il libro è stato scritto nel '79, fa di Adams un precursore dei tempi.
5) è tutto molto British ed io adoro tutto ciò che è British, a cominciare dall'humour ^^
Tante le cose che mi hanno divertito, alcuni esempi:
1) la terra è stata distrutta per lo stesso motivo e con le stesse modalità della casa di Arthur, se poi consideriamo che non era neanche più necessario '
2) la balena che sta iniziando a prendere coscienza di sé, sente il vento, si domanda a cosa mai potrà servirle la coda e ' sbang! Non c'è più. Sono rimasti solo un cratere e dei grumi di carne.
<i>Mai più - gridò l'uomo - mai più ci sveglieremo la mattina pensando Chi sono io? Qual è lo scopo della mia vita? <b>Dal punto di vista cosmico ha veramente importanza se non mi alzo per andare a lavorare?</b></i>
Dopo questa frase non ho più niente da dire.
Geniale (folle e geniale) ^^
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti


Ricerca articoli simili per categoria