Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 2,99

Risparmia EUR 6,91 (70%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

L'Estate Segreta di Babe Hardy di [Lastrucci, Fabio]
Annuncio applicazione Kindle

L'Estate Segreta di Babe Hardy Formato Kindle

4.8 su 5 stelle 6 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 2,99
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 8,32

Lunghezza: 230 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

La favolosa Hollywood degli anni ’30 si tinge di horror per un contagio ripugnante che si propaga grazie alla promiscuità dell’ambiente cinematografico. Le vittime mostrano un crescente bisogno di sangue, insieme a disturbi della personalità e bizzarri effetti collaterali.
Potrebbe mai trattarsi di vampirismo?
Lo sperimenteranno loro malgrado Oliver Hardy e Stan Laurel, trascinati in un incubo che coinvolge illustri colleghi – la “fidanzata d’America” Mary Pickford, l’atletico Douglas Fairbanks Sr. e Bela Lugosi – in una doppia vita da tenere nascosta alla legge, ai giornali e soprattutto al sinistro dottor Rainer Von Herb.
Tra pedinamenti notturni, profanazioni di tombe, sparizioni e ricatti sventati, le disavventure di Laurel e Hardy attireranno le indagini di un cocciuto tenente di polizia. Il duo incrocerà occultisti dispeptici e truffaldini, criminali di mezza tacca, cacciatori di vampiri e il terribile patriarca Arthur Jefferson, venuto dall’Inghilterra per restituire Stan Laurel al teatro.
L’azione si mescola all’umorismo nero in una black comedy che omaggia i miti del cinema attraverso una narrazione rapida e vivida.
Come la finzione del grande schermo, tutto si rivelerà molto diverso da ciò che appare. La spiegazione di ogni cosa giungerà in un convulso faccia a faccia con l’unico uomo a Los Angeles che conosce la vera natura del clan dei “notturni”.

DICONO DEL ROMANZO:


"Mostrare come certe persone famose si muoverebbero all’interno di uno scenario alternativo, ma senza perdere nessuna delle caratteristiche che li hanno resi celebri, è una bella sfida, superata alla grande da Lastrucci, che per altro ha un modo di narrare fluido e divertente." ( LA BIBLIOTECA DI BABELE)

"La scrittura di Fabio Lastrucci cattura come un pittore che dà diverse pennellate alla sua tela, creando uno stile unico ricco di diverse sfumature." ( IL PORTALE DEI LIBRI)

"Una lettura obbligata. Troppo divertente per lasciarsela sfuggire." ( LETTERATURA HORROR)

"Tutti coloro che amano i vampiri e i nomi famosi non potranno che apprezzare." (LA BANCARELLA DEL LIBRO)

"La coraggiosa scelta di Lastrucci non solo rappresenta una novità nel panorama della letteratura vampiresca, si tratta di una delle rare parodie horror capaci davvero di divertire e spaventare." ( IL BLOG DEL CATAFALCO)

L'AUTORE


Fabio Lastrucci nasce a Napoli nel 1962. Scultore e illustratore, ha lavorato per le principali reti televisive nazionali, il teatro lirico e di prosa con i labo­ratori Golem Studio, Metaluna e Forme mentre at­tualmente porta avanti il progetto artistico Nuages – morbidi approdi con il fratello Paolo. Nel 1987 di­segna l’albo a fumetti La guerra di Martìn, su testi del drammaturgo France­sco Silvestri. Come autore di testi ha messo in scena lo spettacolo teatrale Raccon­ti Salati (con Fioravante Rea e Fulvio Fiori), inoltre ha pubblicato nu­merosi racconti in riviste e antologie edite tra gli altri da Il Foglio Let­terario, CS_libri, Perrone, Montag, DelosBooks, Ciesse e Dunwich. Nel 2012 presenta con le Edizioni Scudo il saggio I territori del fantastico, una raccolta di interviste semiserie con autori italiani e stranieri. Nel 2014 pubblica gli ebook di fantascienza Max Satisfaction (con le edizioni La mela avvelenata) e Utopia Morbida (con Asterisk edizioni). Con Milena Edizioni pubblica il suo primo romanzo Precariopoli – come trovare lavoro a Napoli mentre cerchi di svignartela senza pagare il conto.
Collabora con interviste e articoli con le riviste «Delos Science Fic­tion», «Fralerighe fantastico» e «Rivista Milena».

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 678 KB
  • Lunghezza stampa: 230
  • Editore: Dunwich Edizioni (28 luglio 2014)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00M82YIP6
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.8 su 5 stelle 6 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #15.535 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.8 su 5 stelle
5 stelle
5
4 stelle
1
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 6 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Un libro davvero interessante. L'ho divorato in poco tempo e sono rimasta davvero soddisfatta dell'acquisto. Da appassionata di cinema non posso far altro che consigliarlo a tutti quelli che, come me, amano storie ispirate ai grandi attori del passato e alla cinematografia in generale. La storia di Stanlio e Ollio e la loro avventura in una Hollywood infestata da un'epidemia del tutto "particolare" è riuscita a tenermi incollata alla lettura dalla prima all'ultima pagina. Molto bella la ricostruzione dell'ambiente (si avverte l'atmosfera degli anni Trenta) e i riferimenti storici al cinema dell'epoca. Stan Laurel e Oliver Hardy sono catturati nella loro vita quotidiana, sul set e fuori da esso, e si nota l'attenzione dell'autore nell'essere più fedele possibile alla storia personale del duo comico. Ci sono parti divertentissime e altre dove la suspense fa da padrona. Ottima la trovata dei "nonpiri" (chi ha già letto il libro sa a cosa mi riferisco) e gli scambi di battute tra i due comici anche nei momenti più salienti della narrazione. Mi ha colpito molto la divisione dei capitoli in "rulli" di pellicola. Leggendo sembra proprio di essere in un film!
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Ecco una nuova rivelazione nel panorama degli autori italiani.
Immaginate due attori della portata di Oliver Hardy e Stan Laurel, conosciuti dagli appartenenti a tutte le generazioni, inseriti in un contesto reale, quello del cinema nella Hollywood degli anni ’30, a cui viene affidato un ruolo del tutto nuovo e insolito e il gioco è fatto.
Il sipario si apre e il lettore viene immediatamente catapultato all’interno della vicenda, che inizia con uno degli innumerevoli party delle grandi star del cinema del tempo, dove tutto ha inizio. Le descrizioni minuziose dell’aspetto fisico degli attori in scena, risultano del tutto superflue, in quanto si tratta di personaggi noti, realmente esistiti o esistenti, l’attenzione infatti viene focalizzata sul loro modo di agire e di pensare, attraverso i dialoghi e le descrizioni minuziose delle scene rappresentate.
Tutto ruota attorno ad un contagio, sospetto vampirismo, che si cerca di tenere nascosto per evitare uno scandalo, e la conseguente difficoltà di condurre in apparenza una vita “normale”, nonostante i cambiamenti fisici e le alterazioni delle abitudini, nonché il bisogno di nutrirsi di sangue. Una condizione nuova e immutabile.

“ Fino a poco tempo prima Oliver aveva vissuto il problema di sponda, in uno stato d’incredulità divertita, come se quel che accadeva fosse un gioco, uno scherzo destinato a finire con una liberatoria risata finale.
Invece no.
La sete ormai regolava la sua giornata, se ne era amaramente reso conto. La doppia vita, la sensazione di abitare in una cospirazione, tutto il complesso meccanismo che da giugno guidava l’esistenza, stava mostrando la sua faccia dura. Una faccia su cui era scritto a chiare lettere SEMPRE.
Ulteriori informazioni ›
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
L'autore deve conoscerle bene, le comiche slapstick. In alcune scene (mi viene da dire ciak) ne ricostruisce il meccanismo con effetti esilaranti. Mi accodo a tutto quello che ha scritto Beatrix: una lettura veloce, scorrevole e appassionante, una scrittura che nasconde bene sotto la leggerezza una gran ricerca. Quello che mi ha colpito di più? Che gli effetti slapstick appartengono più alla vita che al set. Mi sono divertita moltissimo, non volevo che finisse. Consigliatissimo.
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover