Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 6,99

Risparmia EUR 8,01 (53%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Laguna di sangue: Cronaca nera veneziana di fine Ottocento di [Davide Busato]
Annuncio applicazione Kindle

Laguna di sangue: Cronaca nera veneziana di fine Ottocento Formato Kindle

5.0 su 5 stelle 2 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 6,99

Lunghezza: 240 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Con l’annessione al Regno d’Italia nel 1866 e l’inizio dell’industrializzazione in Laguna, Venezia entra nell’età contemporanea. Anche se i nuovi sistemi di lavoro stanno lentamente cambiando la società, rimane inalterata la passione popolare per quanto rientra nella cronaca nera, in particolar modo verso delitti e fatti di sangue. Ad alimentare tale curiosità contribuiscono i resoconti, spesso a tinte fosche, dei giornalisti della carta stampata che presenziano alle udienze in Tribunale per i processi riguardanti assassini, uxoricidi e criminali di vario genere. Presto l’avvocato Leopoldo Bizio Gradenigo e il patologo legale Vittorio Cavagnis, resi celebri dai quotidiani, avranno un seguito di ammiratori che attenderanno i loro fondamentali interventi con trepidazione. La curiosità morbosa verso criminali come lo “Scannapreti” (Vianello Vianelli) e il “Questurino” (Simone Rizzardi), è identica a quella che ai giorni nostri domina nei talk show sensazionalistici e nei telegiornali… Trenta casi, che molto hanno fatto discutere i veneziani, analizzati dal ricercatore storico Davide Busato.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 2688 KB
  • Editore: Edizioni Helvetia (25 luglio 2016)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B01J2OM3S6
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 5.0 su 5 stelle 2 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #167.968 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?

Recensioni clienti

5.0 su 5 stelle
5 stelle
2
4 stelle
0
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Consulta entrambe le recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle
Davide è uno storico eccezionale in grado di raccontare in modo intelligente e avvincente i fatti di cronaca veneziana. Per gli amanti di Venezia e del suo passato oscuro.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
È un libro che, secondo me, non delude le aspettative. 30 crimini efferati (in genere femminicidi) suddivisi in capitoli riguardanti i vizi capitali. La lettura risulta molto veloce e coinvolgente. Nonostante la brevità della descrizione di ogni singolo omicidio (o tentato omicidio) si possono apprendere non solo il modus operandi dell'assassino ma anche curiosità e puntuali descrizioni della Venezia di fine 800 fatta di numerose fabbriche e di uno spaccato di vita ormai scomparso. Traspare un coinvolgimento emotivo nella consumazione dei delitti e nello stesso tempo una particolare attenzione anche alla fase delle indagini e alla successiva fase processuale. Da ciò si evince la necessità come la giustizia veneziana ritenesse di fondamentale importanza condurre le indagini in maniera scrupolosa e di addivenire ad una punizione equa. Molto divertente, inoltre, ai limiti della tragicità/comicità, l'episodio dello Scannapreti di Vianello Vianelli.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover

Ricerca articoli simili per categoria