EUR 16,15
  • Prezzo consigliato: EUR 19,00
  • Risparmi: EUR 2,85 (15%)
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Spedizione gratuita per ordini sopra EUR 29.
Disponibilità immediata.
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
L'arte di essere fragili.... è stato aggiunto al tuo carrello
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza tutte le 2 immagini

L'arte di essere fragili. Come Leopardi può salvarti la vita Copertina flessibile – 31 ott 2016

4.5 su 5 stelle 99 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 16,15
EUR 16,00
Nota: Questo articolo può essere consegnato in un punto di ritiro. Dettagli
Ritira il tuo ordine dove e quando preferisci.
  • Scegli tra gli oltre 8.500 punti di ritiro in Italia
  • I clienti Prime beneficiano di consegne illimitate presso i punti di ritiro senza costi aggiuntivi
Come inviare un ordine presso un punto di ritiro Amazon.
  1. Trova il tuo punto di ritiro preferito ed aggiungilo alla tua rubrica degli indirizzi
  2. Indica il punto di ritiro in cui vuoi ricevere il tuo ordine nella pagina di conferma d’ordine
Maggiori informazioni
click to open popover

Spesso comprati insieme

  • L'arte di essere fragili. Come Leopardi può salvarti la vita
  • +
  • Ciò che inferno non è
  • +
  • Cose che nessuno sa
Prezzo totale: EUR 39,95
Acquista tutti gli articoli selezionati

Descrizione prodotto

Dalla seconda/terza di copertina

Alessandro D'Avenia, trentanove anni, dottore di ricerca in Lettere classiche, insegna Lettere al liceo ed è sceneggiatore. Dal suo romanzo d'esordio, Bianca come il latte, rossa come il sangue (Mondadori 2010), è stato tratto nel 2013 l'omonimo film. Sempre per Mondadori ha pubblicato Cose che nessuno sa (2011). Con Ciò che inferno non è (2014) ha vinto il premio speciale.

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 209 pagine
  • Editore: Mondadori; 1 edizione (31 ottobre 2016)
  • Collana: Scrittori italiani e stranieri
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8804665793
  • ISBN-13: 978-8804665793
  • Peso di spedizione: 399 g
  • Media recensioni: 4.5 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (99 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 6 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Premesso che ho sempre amato Leopardi ho trovato questo libro interessante perchè approfondisce molti aspetti rilegandoli alla nostra vita di oggi. Con un dialogo a tu per tu con Giacomo si riscoprono i valori importanti della vita.
Una lettura consigliata per tutti ma di certo interessantissima per un genitore che vuole spunti in più per cercare di dare un qualcosa in più ai propri figli
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di DeeJay McFalan & Anna RECENSORE TOP 1000 il 20 gennaio 2017
Formato: Copertina flessibile
Può un poeta come Leopardi essere di attualità? L'autore del libro in oggetto mi era sconosciuto, mi chiedevo se un professore di oggi fosse in grado di far capire ai ragazzi la grandezza dei nostri poeti... Ebbene per me sì, ho letto il libro tutto in un fiato e spesso ho notato quanto un poeta come Leopardi, spesso considerato noioso, racchiuda nelle sue poesie molte delle incertezze ed inquietudini del mondo odierno. La novità che ho apprezzato di più è stata questa specie di dialogo tra l'autore ed il poeta vissuto nel lontano 1800, quasi che i due fossero contemporanei ed amici. Si è riuscito in questo modo a farci capire come il poeta morto prima dei 40 anni, avesse gli stessi nostri bisogni e soffrisse delle nostre paure. e che pur dovendo lottare nella vita, non bisogna mai smettere di sperare..
Commento 8 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di laura il 26 dicembre 2016
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Pur provenendo da uno studio del Leopardi appassionato ed approfondito non avevo mai colto le sfumature che D'avenia é riuscito a trasmettere con la sua opera.
Consigliatissimo a studenti, professori o semplici lettori come me
Commento 6 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Dovremmo essere grati alla scuola per averci "prestato" Alessandro d'Avenia alla scrittura . Giunto al suo quarto libro con questo meraviglioso scritto su un Leopardi mai così bello come in questo suo libro. Sono certo che acquisterà un infinità di lettori fedeli e non . Perché é lui per primo a crederci in quello che scrive con passione e impegno! Grazie Alessandro e buona lettura a voi.
Commento 4 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Stella90 RECENSORE TOP 1000 il 30 novembre 2016
Formato: Copertina flessibile
È tristemente noto che Leopardi non suscita le simpatie degli studenti e che attorno alla sua figura ruota l’immaginario collettivo che lo vede solo, triste, in balìa di amori spesso non corrisposti, costretto a vivere fuori dal mondo.

In quest’opera D’Avenia riscatta il poeta. Il suo non è un semplice racconto di avvenimenti facilmente riscontrabili in un qualunque testo di letteratura, ma è qualcosa di più profondo. È indagine psicologica e insieme ricerca di senso attraverso l’unione di passato e presente.

L’opera si suddivide in quattro sezioni – “Adolescenza o l’arte di sperare”, “Maturità o l’arte di morire”, “Riparazione o l’arte di essere fragili”, “Morire o l’arte di rinascere” – all’interno delle quali, ripercorrendo la vita del poeta attraverso le sue opere, l’autore si interroga sulle problematiche del nostro tempo. Molti sono i riferimenti all’ambiente scolastico, alla vita dei giovani d’oggi, costantemente sospesa tra immediatezza di internet e domande su se stessi, e aneddoti sulla vita dell’autore, il quale, tra queste pagine, butta giù la maschera rivelando le sue paure, mostrandosi piccolo dinanzi al grande e trasmettendogli – sempre – tutta la sua gratitudine. Da queste righe traspare l’amore nei confronti della poesia e del poeta capace di andare oltre la “siepe” verso “l’infinito”. È l’insegnamento a non mollare, a credere sempre nei propri obbiettivi, a rischiare anche e a saper cadere e rialzarsi.

L’autore si serve di uno stile semplice, ma curato nei dettagli, ricco di citazioni tratte non solo da opere leopadiane.
Ulteriori informazioni ›
Commento 41 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
Letto in un giorno. Piacevole narrazione che parte da Leopardi per spaziare "in giro per la letteratura" e anche per riflettere sulla fatica di vivere. Nulla a che vedere con il film "Il giovane favoloso" di Mario Martone. Se cercate quell'atmosfera sarà una delusione.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
Di recensioni dettagliate sui temi e sulla struttura di questo libro ne sono già state fornite tante e la preferenza per questo testo (che si conferma stabilmente sul podio delle vendite per la categoria), è abbastanza evidente. Avuto tra le mani questo libro come regalo della Befana ( parliamo quindi del 6 Gennaio), ho impiegato quasi un mese nel terminare la lettura, sebbene il numero di pagine sia tutt'altro che un ostacolo.Si me lo sono gustato, su certe parole non si può passare di fretta... Continuavo a parlarne senza però mai avvicinarmi troppo, senza quasi avere il coraggio di comprarlo per non esserne deluso,come chi cerca di avvicinarsi ad una ragazza verso cui nutre un forte interesse, ma non si espone per paura di un suo NO, restandole vicino ma non troppo. Le aspettative erano altissime, sebbene fosse il mio primo libro di D' Avenia e non sapessi bene cosa aspettarmi. E' passato quindi un mese perchè sono stato catturato da queste pagine, leggendole silenziosamente come se tra lo scrittore ed il lettore vi fosse un canale intimo, da non contaminare con altre distrazioni. La ricerca della bellezza, del suo essere fragile, del "rapimento" che si dovrebbe avere in gioventù, salvo poi farsi "compimento" dopo un percorso di morte e rinascita, sono aspetti che l'autore confidandosi con lo stesso Leopardi, destinatario della sua lettera-libro, ci permette di scoprire gradualmente, scoprendone il sapore in modo delicato. Se da un lato si potrebbe fraintendere la vocazione dell' autore con qualche punta di narcisistico autocompiacimento (si fa riferimento spesso ai suoi testi precedenti come benefici per i suoi alunni o per altre persone), in realtà ciò riflette una vocazione autentica.Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti


Ricerca articoli simili per categoria