Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 1,00
include IVA (dove applicabile)
Leggi questo titolo gratuitamente. Maggiori informazioni
Leggi gratis
OPPURE

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

L'elefante è già in valigia di [Casadei, Paola]
Annuncio applicazione Kindle

L'elefante è già in valigia Formato Kindle

4.3 su 5 stelle 18 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 1,00

Lunghezza: 282 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Carlotta è una ragazza molto sensibile, ha 16 anni e dopo una vita trascorsa in Africa - Senegal, Sudafrica, Mozambico (suo padre Pierre è medico epidemiologo, sua madre Giulia è veterinaria) - si trasferisce questa volta in Italia, in una città piuttosto chiusa e borghese del centro nord. Finora ha studiato nel sistema scolastico francese, nella sua scuola erano rappresentate almeno 30 nazionalità diverse. Da 10 anni ha un fratello, che ora ha 11 anni, Giacomo, Nelson di secondo nome, come Mandela : un piccolo africano adottato. La passione di Carlotta per la fotografia le ha riempito la casa di foto di tutta la loro vita in Africa, e in ogni momento di difficoltà le guarda da sola o con Giacomo, e le mostra alle persone più care, per farsi forza e vincere le difficoltà del rientro e dell’inserimento nella società e nella scuola. Lentamente, nel corso di tutto un anno, riesce ad ambientarsi, a sentirsi più leggera, a vincere paure tenute nascoste in un cassetto della scrivania, e tutto questo grazie ad una famiglia premurosa ma non ossessiva, a Skype che permette il contatto con le amiche sparse per il mondo, e anche ad un compagno di scuola, Filippo, che piano piano prenderà un posto sempre più importante nella sua vita fino ad essere invitato per un viaggio in India, vicino ai luoghi dove Pierre deve ancora lavorare prima di aprire il suo maneggio in Italia e abbandonare la cooperazione internazionale. Il viaggio è stato organizzato da Pierre per invitare la moglie a conoscere il suo lavoro in questo o questi anni di transizione, e per permettere a sua figlia di rivedere una delle sue amiche, partita a vivere in Asia controvoglia...

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 745 KB
  • Lunghezza stampa: 282
  • Editore: Lettere Animate Editore (23 marzo 2015)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00V3R9GLS
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.3 su 5 stelle 18 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #22.692 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Gli argomenti trattati sono molto importanti, ma ammetto di aver avuto difficoltà a leggere questo libro, trovandolo alquanto confusionario a causa forse anche della mancanza di una vera storia lineare a sostenerne la struttura: il tutto è definito da ricordi (più recenti o più antichi) dei vari personaggi, a volte sembrava di star leggendo una sorta di enciclopedia piena di informazioni e persino i dialoghi mi creavano confusione su chi stesse parlando poiché tutti si esprimevano nel medesimo modo eccessivamente maturo (soprattutto bambini e ragazzi che, a mio parere, necessitavano di un registro un po' più colloquiale). Traspare comunque dalle parole una nostalgia infinita e molto dolce, inoltre ho apprezzato l'idea di introdurre a volte delle ricette culinarie nel testo. Ho messo due sole stelle nella recensione perché ho trovato la scrittura davvero molto frettolosa, quasi come un diario (il che andrebbe anche bene - e forse era persino questa l'intenzione dell'autore - se non apparisse così confuso per il lettori).
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Il libro mi ha dato l'impressione di un'autrice che deve maturare dal punto di vista professionale. Interessante il tema trattato e le descrizioni dell'Africa, un po' noiosette ed infantili le parti personali ed alcuni personaggi poco credibili.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Fin dalle prime parole di questa affascinante storia, si intuisce che la scrittrice conosca bene l'Africa e che ne ami tutti gli aspetti, persino quelli più scomodi e difficili da accettare. Ne racconta con dovizia di particolari, magnificenza e contrasti, costumi locali e vita quotidiana, intensa, di coloro che, come i protagonisti della storia, conoscono realmente il significato del termine integrazione e sono, a tutti gli effetti, cittadini del mondo. Ho scoperto più cose sull'Africa leggendo questo libro, piuttosto che tra i banchi di scuola. L'autrice, tra l'altro, cita altri libri al fine di approfondire la conoscenza delle problematiche storiche di questo affascinante e controverso continente, nonché varie ricette di cucina che vien voglia di sperimentare per meglio assaporare l'atmosfera che si respira in quei luoghi, anche attraverso l'esperienza del cibo. Il romanzo è incentrato sulla storia di una famiglia moderna, che ha deciso di abbandonare la comodità di una vita preconfezionata per concedersi e aprirsi al mondo, con tutti ciò che di buono questo comporta e con tutte le implicazioni che il cambiamento, inteso come regola di vita, porta nell'anima di chi lo sceglie e di chi, in parte, lo subisce come un adolescente. Assolutamente da leggere.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Evoca personaggi,avvenimenti e paesaggi molto realistici e concreti,soprattutto per chi ha visitato quei luoghi e ha visto gli animali, caratteristici di quell'affascinante terra,qui descritti con una dovizia di particolari che denota una personale e precisa conoscenza di ciò che viene descritto!
Notevole è anche la profondità con cui vengono descritti e analizzati i sentimenti di un'adolescente che, pur così giovane,affronta con disinvoltura,anche se, a volte,con sofferenza psicologica,il disagio di ben quattro o cinque traslochi in continenti e nazioni dalle caratteristiche diverse e, a volte,contrastanti.
Lo consiglio per la precisione ed esattezza delle descrizioni e per la profondità dell'analisi dei sentimenti!
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Ѐ quello che ci propone l’autrice con il suo libro, un viaggio attraverso la memoria e i ricordi dei membri di una famiglia che ha viaggiato per gran parte della sua vita. Ci si immerge così nelle atmosfere splendide e contrastanti che solo l’Africa può donare. Nulla è semplice, nulla è scontato, perfino il quotidiano è continua sorpresa e scoperta culturale e sociale. Mozambico, Sudafrica, Namibia, Senegal non sono semplici contesti geografici, ma anime vive, persone, animali, paesaggi, colori, odori e sapori. Ѐ il ricordo vivido, a volte ammantato dal rimpianto di sapere che tutto questo non sarà per sempre, espresso dal disagio di Carlotta che deve compiere una transizione non facile tra due modi diversissimi di concepire la vita: quello aperto, imprevedibile e multietnico da una parte e quello tranquillo e piuttosto chiuso della provincia italiana. Insomma, il bellissimo romanzo di Paola Casadei non è per lettori pantofolai, perché si viaggia tanto e per farlo, si sa, occorre un po’ di coraggio. Un’ ultima segnalazione per le ricette che sono contenute nel libro: provatele, potrebbe venirvi voglia di fare le valigie e partire!
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Confesso di trovarmi un po’ in difficoltà nel dare una definizione appropriata a “L’elefante è già in valigia” scritto da Paola Casadei e pubblicato da Lettere Animate in versione ebook.
Libro di ricordi? Diario di bordo? Narrazione autobiografica?
Ma quel che conta davvero è ciò che questo romanzo, ricco di dettagliate descrizioni paesaggistiche e naturalistiche, è in grado di regalarci, con una profusione travolgente e, indubbiamente, affascinante.
La magia dell’Africa; il continente che strega a tal punto i suoi visitatori, o temporanei abitanti, da impedire loro di riuscire a vivere una vita “normale” in qualsiasi altra parte del mondo.
Questo è quello che accade, secondo i ritmi di una narrazione in cui si alternano flashback dal passato e scene di vita presente, a Carlotta, una ragazza adolescente, e alla sua famiglia: papà Pierre epidemiologo, mamma Giulia veterinaria e Giacomo, il fratellino africano adottato.
Una famiglia di espatriati che ha scelto di lasciarsi alle spalle la vita, forse un po’ troppo scontata e noiosa, della provincia italiana, per andare a vivere e lavorare in Africa, dove Pierre porta avanti vari progetti di studio e aiuto alle popolazioni locali.
Senegal, Sudafrica, Mozambico: l’Africa li travolge con i suoi colori vivaci, gli spazi sconfinati, i Big Five da scoprire e fotografare durante week-end trascorsi nel cuore della natura, gli odori che stordiscono, il calore avvolgente dell’aria, la povertà sorridente dei più poveri tra i poveri, e la ricchezza sporca di sangue e criminalità dei colonizzatori e dei nuovi padroni neri.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover

Ricerca articoli simili per categoria