Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 1,49
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Lettera al padre - La condanna (eNewton Classici) di [Kafka, Franz]
Annuncio applicazione Kindle

Lettera al padre - La condanna (eNewton Classici) Formato Kindle

3.9 su 5 stelle 10 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 1,49

Lunghezza: 112 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato
  • Libri simili a Lettera al padre - La condanna (eNewton Classici)

Descrizione prodotto

Sinossi

Introduzione di Italo Alighiero Chiusano
Traduzione di Francesca Ricci
Edizione integrale

Pagine di profonda commozione, una lunga, intensa e drammatica confessione in cui l’uomo e lo scrittore si trovano indissolubilmente uniti di fronte alla figura del padre, troppo a lungo temuta e fuggita. È il tentativo disperato e doloroso di risalire alle origini di un rapporto difficile e profondamente conflittuale con l’autorità paterna, cieca di fronte alle esigenze di un animo particolarmente sensibile, che ha scelto di vivere appartato e in silenzio seguendo esclusivamente la propria natura e una inclinazione eminentemente letteraria. Quasi a volersi riappropriare di tutte le ragioni sentite e abbandonate nell’angolo più intimo e segreto di se stesso, quasi a volere recuperare per un ultimo, definitivo chiarimento le parole non dette e tutti i più remoti motivi della propria angoscia, Kafka ritorna in queste splendide pagine al suo fanciullesco sentire, a una giovinezza tormentata, a un padre lontano, inaccessibile, ostile, che non l’ha mai compreso. Segue il racconto La condanna che riprende il difficile rapporto tra padre e figlio.

«Carissimo padre, di recente mi hai domandato perché mai sostengo di aver paura di te. Come al solito, non ho saputo risponderti niente, in parte proprio per la paura che ho di te, in parte perché questa paura si fonda su una quantità tale di dettagli che parlando non saprei coordinarli neppure passabilmente.»


Franz Kafka

il più celebre interprete della complessità del vissuto umano e delle angosce che turbano la nostra epoca, nacque a Praga nel 1883. Figlio di un agiato negoziante, gretto e autoritario, con cui visse sempre in conflitto, trascorse un’esistenza apparentemente monotona e priva di grandi avvenimenti. Poco dopo la laurea s’impiegò in un ente pubblico, dove rimase fino a due anni prima della sua prematura scomparsa, avvenuta nel 1924 a causa della tubercolosi. Scrisse tre romanzi, America, Il processo e Il Castello, un gran numero di bellissimi racconti, tutti pubblicati dalla Newton Compton nella collana e nel volume unico Tutti romanzi, i racconti, pensieri e aforismi.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 539 KB
  • Lunghezza stampa: 73
  • Editore: Newton Compton Editori (10 marzo 2011)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B0062ZDCVQ
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 3.9 su 5 stelle 10 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #7.557 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

3.9 su 5 stelle
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Bellissimo testo, è veramente una lettera che fa un analisi spietata del padre. Mi è piaciuto molto e sono pure riuscita a finirlo, cosa non scontata per me perché in genere le opere di Kafka mi mettono troppa ansia e pure se mi piacciono molto, non riesco a leggerle fino alla fine.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Raffaella RECENSORE TOP 1000 il 14 dicembre 2014
Formato: Formato Kindle
Testo illuminante, prima di tutto per capire meglio la personalità di Kafka, la sua difficile crescita in un ambiente familiare nel quale faticava a sentirsi libero di esprimersi e nel quale ritiene di aver maturato le proprie insicurezze e fragilità; ma anche per capire quello che un ragazzo si aspetta da un padre, quello che cerca in lui, quello che filtra del suo comportamento, sulla base delle proprie aspettative e dei propri bisogni infantili e giovanili.
Il giovane Franz attribuisce al carattere dominante del genitore quella sua immaturità sociale, quella chiusura e soprattutto quella sfiducia che lo hanno marcato da bambino e da ragazzo. In tutta la lettera l'atteggiamento dell'autore oscilla tra la difesa e l'accusa: "Non sostengo di essere divenuto quello che sono solamente per la tua influenza. E' possibilissimo che, anche se fossi cresciuto lontanissimo dalla tua influenza, non sarei egualmente divenuto quello che tu definisci un uomo" dice con forzata dolcezza e disponibilità; ma poche pagine dopo sembra tirar fuori con mal celato sarcasmo tutta la sua aggressività: "Io avrei avuto bisogno di un po' d'incoraggiamento, un po' di gentilezza, di qualcuno che mi lasciasse aperta la mia strada. Invece me la sbarrasti, sicuramente con le migliori intenzioni, quelle di farmene imboccare un'altra". E ancora, poco dopo: "Il timore reverenziale per la tua opinione era tale che l'insuccesso, anche se forse solo in seguito, era inevitabile. Io perdetti ogni fiducia nelle mie azioni. Ero incostante e incerto. Più crescevo e maggiori erano le prove che mi potevi opporre a dimostrazione della mia mancanza di valore; e gradualmente cominciasti ad avere anche ragione (...).
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Patrizia il 24 gennaio 2015
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Bellissimo libro, letto tutto d'un fiato. In passato ho piu volte provato a leggere Kafka, senza riuscire a terminare un libro.
Ho conosiuto questo libro per caso (dalla TV...) e immediatamente, comprato e iniziato a leggere..Tutti dovrebbero leggerlo, offre tantissimi spunti di riflessione per affrontare la vita e i rapporti interpersonali.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Premetto che è il primo libro di Kafka che ho letto. E' una Lettura molto impegnativa. Personalmente non mi è piaciuto e non ne consiglierei la lettura a chi cerca un libro "dinamico". Molto prolisso nelle descrizioni e ripetitivo negli argomenti.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Quanto lontana l'epoca delle lettere scritte a mano, quando l'arrivo del postino rallegrava le persone! Qui si ha l'esempio migliore e più drammatico di cosa doveva essere l'arrivo, non di una bolletta, ma di una missiva che può cambiare il modo di guardare alla propria vita, a quella dei propri parenti, delle persone con cui siamo in corrispondenza. Qui si ha addirittura una lettera che vale cento discorsi faccia a faccia, dove ogni parola è studiata guardando la penna. Dove la verità, quand'anche pesante, ha una dignità che non si può più barattare con un sorrisino. E la bellezza della forma semplice di Kafka si presenta senza impegni letterari.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover