Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 4,99

Risparmia EUR 4,91 (50%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Lezioni di  seduzione di [Venturelli, Chiara]
Annuncio applicazione Kindle

Lezioni di seduzione Formato Kindle

3.9 su 5 stelle 35 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 4,99

Lunghezza: 211 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Iscriversi al corso di teatro è stato un errore. Ma vedersi assegnare il ruolo di Catherine, la protagonista, è una vera catastrofe per Elizabeth. Soprattutto perché la «star» maschile è Jack: bello, brillante, popolare. Tutto il contrario di lei, insomma, e come se non bastasse un vero stronzo. Tra i due volano subito le scintille, e la commedia romantica Lezioni di seduzione sembra un disastro annunciato.
Quando ci si mette di mezzo la magia del palcoscenico, però, chi può dire cosa succederà? Pian piano, mentre la dolce e maliziosa Catherine conquista il suo William, le cose tra Elizabeth e Jack cominciano a cambiare, la finzione e la realtà si intrecciano. Complici una visita in famiglia a dir poco pericolosa, un’amica determinata, un ex fidanzato insistente e almeno due scomodi triangoli sentimentali, i colpi di scena sul palco e fuori si susseguono in un crescendo di equivoci. Che porteranno l’eroe e l’eroina a interrogarsi sui propri veri sentimenti, fino alla sera di una prima all’insegna dell’«improvvisazione»…
Un romanzo dolce, trascinante e divertente che mette in scena, è il caso di dirlo, le domande più profonde di ogni relazione: chi siamo quando ci innamoriamo, e di chi ci innamoriamo veramente? Forse anche la passione è un palcoscenico, e gli uomini e le donne soltanto attori? E, soprattutto, cosa sarebbe un grande amore senza qualche colpo di scena?

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 859 KB
  • Lunghezza stampa: 211
  • Editore: Centauria (26 maggio 2016)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B01G5DSURU
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 3.9 su 5 stelle 35 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #10.512 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Prima di tutto una domanda: perché ho aspettato tanto a leggere questo libro?
Eh, ahimè, non ne ho idea. A mia discolpa va il fatto che sono stata distratta da taluni avvenimenti fuori dal mio controllo e dalla scrittura, che non mi permette molte distrazioni, se non per ricerche e viaggi inter-mondiali su googlemap. Ne ha risentito la lettura e me ne dispiace. Il tempo libero si è ridotto a poche ore la sera, ma dopo qualche capito crollo sempre sui libri lunga e distesa. Leggere al calduccio sotto le coperte non facilita le cose XD
E questo ci porta al libro in questione, che nonostante la stanchezza sono riuscita a finire in tempi brevissimi, in meno di un weekend. Jack e Liz mi hanno fatto passare delle ore in ottima compagnia e non avrei mai voluto lasciarli alla fine. 
Mi sorge una domanda impellente. Anzi, più che domanda è una vera e propria richiesta: ti prego, Chiara, scrivi ancora di loro due! Ti prego, ti prego, ti prego, ti prego! Potrei andare avanti delle ore, eh. 👀
Dunque, il libro fondamentalmente ruota attorno a uno spettacolo teatrale, intitolato per l'appunto "Lezioni di seduzione". Già da qui, l'idea mi era piaciuta tantissimo ed ero curiosa di sapere come si sarebbe svolta l'intera vicenda e come i personaggi si sarebbero comportati nella vita di tutti i giorni, durante le prove in "privato" e sul palcoscenico. A un certo punto per i due protagonisti sarà difficile tenere separate la vita di tutti i giorni da quella da attori, con un copione e delle battute da seguire.
Ulteriori informazioni ›
Commento 4 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina rigida Acquisto verificato
Avrei dovuto passare il weekend a studiare ma non potevo far finta di niente, non riuscivo a staccare gli occhi dal libro che si trovava sulla mia scrivania! Decisamente mea culpa :)
È stato bello ritrovare Liz e Jack ma è stato anche strano, sarà dipeso dal fatto che avevo da poco riletto la versione precedente ma devo ammettere che le differenze si sono notate, era inevitabile che non passassero inosservate. Ma sia chiaro, non mi sto lamentando. Ho adorato ogni pagina, ogni riferimento, ogni battuta e mi sono quasi commossa in più punti. È stato bello trovare una Liz meno piagnucolona ed è stato ancora più bello trovare un Jack decisamente più maturo ma... eh sì, c'è un ma... le sue battute le ho adorate ma c'è da dire che nella versione precedente ce n'erano di più, sembrava più goliardico, probabilmente solo più ragazzino. Ho apprezzato molto le parti nuove e ho cercato di badare poco ai tagli ma è uscito decisamente un buon lavoro.
Chiara ha sempre avuto un modo particolare di scrivere, riesce a catturarti con la sua semplicità, proprio com'è lei ed è stato fantastico ritrovare questa caratteristica nel libro.
Ritrovare tutti i protagonisti mi ha fatto sorgere un sorriso dall'inizio alla fine. Conoscere Daniel mi ha un attimo scombussolata ma non posso dire di averlo odiato. Ora avrei solo una domanda: ma l'ultima frase? Fa per puro caso presagire che potremmo per mai avere un seguito? Sì, please! Lo urlo pure se serve a far sì che accada.

Un piccolo spazio lo lascio per congratularmi con l'autrice: Chiara, hai fatto un ottimo lavoro. Sei sempre stata portata, sei sempre stata umile e fantastica. L'ho sperimentato in prima persona il tuo essere unica. Grazie di tutto, grazie per averci per l'ennesima volta regalato le tue perle e per essere come sei. Grazie di cuore :)
Jess.
Commento 6 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Recensione a cura del blog Piume di Carta (per la recensione completa andare sul blog)

Ho letto il libro in pochi giorni e tutto sommato la storia mi è piaciuta: la trama è lineare, forse un po’ scontata a volte, ma comunque piacevole da leggere. Quello che però ho notato è che è come se mi mancasse qualcosa. Non è facile da spiegare, non so nemmeno io cosa c’è che non va, ma molte volte sono rimasta basita per come si evolvevano le cose durante tutto il romanzo, perché era come se mancassero dei pezzi, non so se mi sono spiegata.
Come dicevo, la trama è molto lineare e anche abbastanza verosimile: l’intero romanzo si svolge nell’arco di qualche mese, quindi ci sta che due persone pressoché sconosciute arrivino ad innamorarsi. Solo che, secondo me, andava approfondita di più la prima parte, che è stata come tirata via. All’inizio Liz odia Jack per come gli aveva risposto la prima volta che si erano rivolti la parola. Da quanto ho capito, Jack non odiava propriamente Liz, ma non l’aveva mai presa più di tanto in considerazione. Si sono ritrovati a dover recitare insieme, nel ruolo di protagonisti di una rappresentazione teatrale. Jack credo che abbia deciso di impegnarsi seriamente nella rappresentazione e nelle prove private che hanno fatto loro due da soli solo perché vuole studiare recitazione, quindi per lui quel corso era molto importante e voleva fare bella figura. All’inizio Liz era molto impacciata e timida, e per metà libro ho pensato che questo fosse dovuto al fatto che non aveva mai avuto un ragazzo e che quindi fosse vergine. Mi rispecchiavo molto in lei, in quei comportamenti, nella paura di mostrarsi agli altri, e credevo di averla inquadrata.
Ulteriori informazioni ›
Commento 4 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover