Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza l'immagine

L'incrocio Copertina flessibile – 1 set 2012

5.0 su 5 stelle 3 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 7,20
click to open popover

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 52 pagine
  • Editore: Youcanprint (1 settembre 2012)
  • Collana: Narrativa
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8867515268
  • ISBN-13: 978-8867515264
  • Peso di spedizione: 41 g
  • Media recensioni: 5.0 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (3 recensioni clienti)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.

    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?

Recensioni clienti

5.0 su 5 stelle
5 stelle
3
4 stelle
0
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 3 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle
Un libro che prende a poco a poco. All'inizio viene la prima impressione, che riguarda la storia, veloce e intrigante, poi, passato un po' di tempo emergono gli aspetti più profondi e per questo più nascosti del romanzo breve come lo chiama l'autrice.
Quel che è certo è che "L'incrocio" non può lasciar freddi nè può fare a meno di affascinare ed impressionare il lettore di turno!
Un grazie grandissimo all'autrice per averci regalato, in poche pagine, una storia indimenticabile!
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
Come l’autrice stessa ama definirlo, questo racconto breve è solo una proiezione pallida e crudele della luna.
Ma ogni proiezione lunare è affascinante!
La prima cosa che ti appare nitida, appena cominci a leggere, è la visuale. Infatti la storia è narrata da un soggetto esterno che pare osservare, scrutare e interpretare come chiunque osservi un quadro. Non formula mai concetti e pensieri definiti, lascia sempre spazio al dubbio, all’interpretazione, direttamente correlati all’angolo di osservazione. Ovvio che l’approccio narrativo è influenzato dall’origine artistica di Anna Cibotti, cioè la pittura.
A prima vista lo si definirebbe… lo si sarebbe detto… insomma una serie di ipotesi, poi confermate nella storia, che ti fanno avvertire l’avvicinarsi dello sguardo… come un grandangolo che via via ingigantisce i dettagli.
Uno stile asciutto, quasi scarno ed essenziale, utile però a far distinguere toni e forme in quella nebbia grigia e pesante che avvolge la scena e finisce col riempire l’animo di chi legge.
Un incrocio dove tutto si blocca, delle persone costrette dalle auto in panne a fermarsi, a pernottare in un luogo di fortuna, raggiunto solo per merito di un contadino, semplice e un po’ grezzo.
La semplicità, l’ordine basico della natura che smonta le sovrastrutture della mente, che apre gli animi e spinge l’individuo a riflettere e a rivivere le sue scelte, la sua vita.
Fatti inspiegabili, o forse no? O forse solo rievocazioni inconsce di eventi che non si è voluto approfondire, di ragioni che non si è potuto prendere in carico, che si è preferito rimuovere o, semplicemente, far sprofondare negli anfratti più nascosti dell’anima.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
In condizioni misteriose quattro auto si bloccano a un incrocio per una condizione misteriosa e inspiegabile. I guidatori e i passeggeri delle auto si ritrovano forzatamente bloccati in un luogo sperduto e senza la possibilità di ripartire. Guidati sulla fine del pomeriggio da un contadino in un capanno, questi dice loro che è già successo e che “numero di persone e tempi a volte cambiano”, aumentando ancora più gli interrogativi che legano lo scettico, il professionista, l’amorevole e l’amante con la sua compagna. Condotti in uno spartano capanno, fra il tardo pomeriggio e la notte i protagonisti racconteranno le proprie storie, tutte diverse ma ognuna caratterizzata da alcuni eventi inspiegabili. Come se fosse proprio l’inspiegabile, il soprannaturale, a legare fra loro le storie. Come se l’elemento comune che unisce i protagonisti fosse proprio il mistero racchiuso nelle loro storie. Storie che li hanno bloccati a quell’incrocio per farsi raccontare a un “pubblico” che le possa, se non capire, almeno condividere grazie al fatto che ognuno di loro ha la sua storia inconsueta.

È una storia misteriosa quella narrata in questo libro, sono più storie che pur non toccandosi fra loro si intrecciano e si uniscono allacciate dai quesiti che pongono. Questo libro è come un dipinto i cui colori pur non mescolandosi poggiano su uno sfondo che li unisce e li contiene fondendoli in un opera a tinte forti, per quanto molto noir. Non è facile individuare il genere cui appartiene questo libro e probabilmente non è né giusto né necessario volerlo per forza inquadrare.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Ricerca articoli simili per categoria