Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 7,99

Risparmia EUR 9,01 (53%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

L'inverno del mondo: Secondo Libro della Trilogia The Century Vol. 2 (Omnibus) di [Follett, Ken]
Annuncio applicazione Kindle

L'inverno del mondo: Secondo Libro della Trilogia The Century Vol. 2 (Omnibus) Formato Kindle

4.3 su 5 stelle 374 recensioni clienti

Visualizza tutti i 5 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 7,99
Copertina rigida
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 12,50

Lunghezza: 958 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato
  • Libri simili a L'inverno del mondo: Secondo Libro della Trilogia The Century Vol. 2 (Omnibus)

Descrizione prodotto

Recensione

Ken Follett è una polizza a vita sul puro intrattenimento. I manicaretti che ci ammannisce ogni volta sono sempre saporiti: certo, il suo non è un ristorante da tre stelle, ma una onesta locanda All’insegna del Buon Racconto. Sempre di qualità, però, il che significa roba fresca, di giornata. Fuor di metafora: intreccio ben congegnato, tanti personaggi, tanta suspense, molti intrighi e piani che si sovrappongono; ogni notizia storica verificata e documentata; la topografia reale. Caratteristiche non così banali, se pensiamo ad altri signori del bestseller, ad es. Wilbur Smith, ormai cotti e stracotti, incapaci di reggere una trama credibile e articolata. Follett ce l’ha nel sangue: basti vedere l’intervista con Fabio Volo – recuperabile su YouTube – in cui, in pochissimi secondi, imbastisce trame da capogiro. L’inverno del mondo è il secondo capitolo della saga “The century trilogy”: già ad apertura di libro troviamo, scrupolosamente elencati, tutti i personaggi, suddivisi in americani, inglesi, tedeschi, austriaci, russi, spagnoli e infine gallesi (tra cui riconosciamo le cinque famiglie della prima parte della trilogia, La caduta dei giganti). La storia si dipana in più continenti e su più decenni: si comincia nel 1933 a Berlino e si finisce nel 1949. In mezzo non ci stanno quisquilie e pinzillacchere – per dirla con Totò –, ma eventi storici decisivi per il XX secolo, tra cui la più feroce guerra mondiale, eventi su cui Follett si lancia con entusiasmo, senza mai risparmiare le sue doti di cantastorie moderno. Follett non ama lambire i grandi fatti storici: ci si butta a capofitto. Se fosse stato per lui, Fabrizio del Dongo della Certosa di Parma di Stendhal (scrittore non a caso citato da Follett), sarebbe andato dritto da Napoleone, nella mischia di Waterloo. Vi faremmo un torto se adesso riassumessimo la trama, visto che raccontare un romanzo di Follett è come tagliare i capelli a Sansone, far giocare Messi a canasta, o diluire con l’acqua un Saint-Emilion millesimato – insomma ci siamo capiti. Vi diciamo solo – come notizia di cronaca – che sulle qualità del romanzo il popolo dei Follett addicted si è equamente spaccato: chi lo trova troppo caotico e dispersivo, rimpiangendo i Pilastri della terra, e chi avvincente e perfettamente riuscito.

recensione di "www.bookdetector.com"

Sinossi

Cinque famiglie legate l'una all'altra il cui destino si compie durante la metà del ventesimo secolo, in un mondo funestato dalle dittature e dalla guerra. Berlino nel 1933 è in subbuglio. L'undicenne Carla von Ulrich, figlia di Lady Maud Fitzherbert, cerca con tutte le forze di comprendere le tensioni che stanno lacerando la sua famiglia, nei giorni in cui Hitler inizia l'inesorabile ascesa al potere. In questi tempi tumultuosi fanno la loro comparsa sulla scena Ethel Leckwith, la formidabile amica di Lady Maud ed ex membro del parlamento inglese, e suo figlio Lloyd, che presto sperimenterà sulla propria pelle la brutalità nazista. Lloyd entra in contatto con un gruppo di tedeschi decisi a opporsi a Hitler, ma avranno davvero il coraggio di tradire il loro paese? Volodja Peskov, destinato a un brillante futuro nei servizi segreti sovietici, li sta tenendo sotto stretto controllo. Sull'altra sponda dell'Atlantico i due fratelli americani Woody e Chuck Dewar, ognuno con un suo segreto, reagiscono a questi momenti drammatici prendendo strade diverse, uno in politica a Washington, l'altro sul fronte del Pacifico. A Cambridge, Lloyd è irresistibilmente attratto dalla cugina di Volodja, Daisy Peskov, brillante frequentatrice dell'alta società, che rappresenta tutto ciò che la famiglia del ragazzo disprezza. Lei però gli preferisce l'aristocratico Boy Fitzherbert, pilota amatoriale, amante delle feste e membro di spicco dell'Unione britannica dei fascisti. A Berlino Carla s'innamora perdutamente di Werner Franck, erede di una ricca famiglia, anche lui con un suo segreto. Ma il destino lì metterà a dura prova, così come le vite e le speranze di tanti altri verranno annientate dalla più grande e crudele guerra nella storia dell'umanità, che si scatenerà con violenza da Londra a Berlino, dalla Spagna a Mosca, da Pearl Harbor a Hiroshima, dalle residenze private alla polvere e al sangue delle battaglie che hanno segnato l'intero secolo. «L'inverno del mondo», secondo romanzo della trilogia «The Century», prende le mosse da dove si era chiuso il primo libro, ritrovando i personaggi de «La caduta dei giganti», ma soprattutto i loro figli. Come sempre Ken Follett eccelle da grande e indiscusso maestro dell'intrattenimento nell'ambientazione storica impeccabile, nella narrazione fluida e accattivante, nel ritmo veloce e nella descrizione di personaggi davvero indimenticabili, dando vita a un'opera magnifica, epica e avvincente, che tra conflitto mondiale e drammi personali ci trasporta in un mondo che pensavamo di conoscere, ma che ora non ci sembrerà mai più lo stesso.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 2648 KB
  • Lunghezza stampa: 958
  • Editore: MONDADORI (11 settembre 2012)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00931AFWU
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.3 su 5 stelle 374 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #1.221 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Copertina rigida Acquisto verificato
Per questo secondo volume della "trilogia del secolo" confermo, e quasi quasi copio/incollo, la mia recensione relativa al primo. Ken Follett è davvero magnifico per come riesce ad intrecciare la storia vera con quella inventata e, di conseguenza, a farle andare di pari passo senza mai uscire fuori tema e senza mai cadere in un qualche errore storico (come mi è successo di leggere in altri libri di altri scrittori). Altro pregio dell'autore è che, nonostante le quasi 1000 del romanzo, non mi ha mai stancato o annoiato... e questo grazie ai ripetuti cambi di scena tra Usa, Inghilterra, Germania, Francia e Russia e all'azione sempre frenetica che ti tiene incollato alle sue pagine. Della trama, in un certo senso, c'è poco da dire: "L'inverno del mondo" comincia nel punto esatto in cui finisce "La caduta dei giganti"; quindi, si parte dal 1933 (con il Nazismo che prende il potere in Germania), si attraversano tutte le fasi della Seconda Guerra Mondiale e si finisce con il 1949 (creazione della Nato, divisione in due della Germania e primi sintomi della Guerra fredda). Il tutto, come già successo nel primo volume, visto attraverso gli occhi dei tanti personaggi (con molti di loro che abbiamo già incontrato nel precedente romanzo) di cui è infarcito il libro stesso. Come avete certamente capito, in questo romanzo si affrontano gli orrori del Nazismo e del Comunismo; anche se, fortunatamente, in tutta l'opera aleggia un barlume di speranza in un futuro radioso, un mondo migliore e, soprattutto, una umanità... più umana! A mio modesto parere, gli unici nei del libro sono stati il non approfondimento della situazione italiana (l'Italia e Mussolini sono completamente assenti) e i pochissimi riferimenti ai campi di concentramento e di sterminio (Auschwitz è citato solo verso la fine).
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Resticub RECENSORE TOP 100 il 14 luglio 2017
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Ken Follett è sempre la certezza di un romanzo che stupisce, un connubio tra storia e storie, quelle dei personaggi che vivono la realtà più drammatica di questo ultimo secolo: il secondo conflitto mondiale.
Orchestrato magistralmente, il secondo capitolo di questa appassionante trilogia è un romanzo che colpisce per la vivezza dei personaggi, la correttezza degli eventi storici e la magistrale stesura di un intreccio incredibile. Passione, sentimento, emotività, il dolore della guerra e il sacrificio delle anime si mescolano alla crudeltà dei potenti, che giocano a scacchi con le vite di indimenticabili protagonisti.
Fra tutti, Carla ha la meglio nel mio cuore per il suo umile eroismo, per quel coraggio silente che solo una donna può comprendere, per lo spirito di sacrificio che rende eroi ogni giorno.
Appassionante, intrigante, brillante; un romanzo stupendo, carico di suspance e pathos... Un romanzo senza giudizi... Un romanzo che giudica i giudici... Un romanzo indimenticabile.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Gloutchov RECENSORE TOP 1000 il 8 maggio 2017
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Secondo capitolo della Trilogia di Follett dedicato alla storia contemporanea, ovvero del ventesimo secolo (The Century Trilogy). Se La Caduta dei Giganti ci aveva raccontato in modo romanzato gli eventi circoscritti alla prima guerra mondiale, ora - ne L'inverno del Mondo - ci troviamo ad affrontare il secondo conflitto mondiale, e lo scontro epico tra le grandi filosofie culturali del novecento, ovvero il comunismo, il fascismo/nazismo, e il capitalismo.

Le famiglie attorno a cui accade tutto ciò sono le medesime incontrate nel primo volume. Ovviamente, in questa occasione sono i figli a raccogliere l'eredità dei padri per poi costruire un futuro dalle ceneri del passato. Sfortunatamente, dopo il crollo dei grandi imperi, l'Europa è caduta in un'epoca dove i poteri assoluti la fanno ancora da padroni. In Italia il fascismo conquista il potere. In Germania è il nazismo a raccogliere la sfida per ricostruire una nazione sconfitta. In Spagna si lotta per difendere la repubblica dal comunismo di Franco, mentre la Russia passa dalle mani di Stalin a quelle di Lenin. La stessa Inghilterra strizza l'occhio ai nazionalisti e guarda con riserve i comunisti, e l'America rimane arbitro del mondo, cercando di mantenere la pace fungendo da funambola tra forze che proprio non vogliono rinunciare al conflitto.
Tornano i Von Ulrich, i Fitzherbert, i Peskov, e i Dewar. Famiglie che per motivi politici ed economici sono direttamente coinvolte da questo mutevole scenario che sfocerà nel conflitto peggiore mai visto sul nostro pianeta. La violenza non avrà remore dal colpire duramente ognuna di queste famiglie, ma queste sapranno reagire e superare ogni difficoltà.
Ulteriori informazioni ›
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Comprato come seguito del primo libro della trilogia, che mi era molto piaciuto, e non conoscendone di questo la trama, all'inizio ero un po' spaesata dal fatto che non si seguissero più i destini dei protagonisti del romanzo precedente; poi, leggendo via via le pagine, è riuscito a coinvolgermi totalmente. Ora sto leggendo l'ultimo capitolo della sagra: vediamo se mi coinvolgerà pure questo!
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Prodotto arrivato nei tempi previsti ed in codizioni ottime
Perfettamente imballato, come se fosse appena uscito dalla fabbrica, non presenta strappi o imperfezioni, ho controllato le pagine e sono tutte perfettamente attaccate, nonostante la mole importante si riesce a leggere con facilità.
non l'ho ancora finito ma per me Follet non tradisce mai.
Il prezzo è conveniente
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover

Ricerca articoli simili per categoria