Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 3,99

Risparmia EUR 8,61 (68%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Livia e Laura (InTempo) di [Rossi, Francesca]
Annuncio applicazione Kindle

Livia e Laura (InTempo) Formato Kindle

5.0 su 5 stelle 2 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 3,99

Lunghezza: 233 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?


Descrizione prodotto

Sinossi

"Un romanzo storico capace di riportarci indietro, al tempo di una solare Sicilia del 1500 e del 1950. Livia e Laura ci catapulta in un racconto intriso di suspense e mistero, in cui si snoda la storia di Livia, contessina di Altamura, alternata a quella della baronessa di Carini in un intreccio che ammalierà per i suoi continui colpi di scena. La narrazione è caratterizzata da frizzanti dialoghi colorati da un pizzico di dialetto siciliano, che catturano e divertono il lettore fin dalla prima pagina. Tra il presente e il passato si delinea il destino di Livia Altamura, inevitabilmente accompagnata dal fantasma di Laura Lanza, baronessa di Carini. Consigliato per gli amanti dei romanzi storici, d’amore e mistery, con qualche sfumatura di noir che rende la lettura ancora più avvincente."
[L'Editore]

Palermo, anni Cinquanta. La giovane contessa Livia Altamura vive con il padre, uomo che pretende di avere il controllo assoluto sulla vita di sua figlia e, sistematicamente, quasi traendone un piacere perverso, si diverte a soffocarne ogni aspirazione, perfino quella di diventare medico.
Livia, seppur oppressa da questa situazione, non ha il coraggio di sottrarsi all’autorità paterna, dilaniata dal desiderio di indipendenza e dal dovere di assecondare le convenzioni sociali. Il senso di inadeguatezza che l’attanaglia trova conforto nel ricordo, sempre vivido, della voce di sua madre, morta quando lei era molto piccola e dei versi del poemetto dedicato alla Baronessa di Carini, che la donna le cantava per farla addormentare.
Per Livia il passato è avvolto in una nebbia fitta e oscura che nessuno, inspiegabilmente, vuole aiutarla a dissipare, mentre il futuro sembra già scritto negli imperscrutabili disegni di don Enrico Altamura.
Una sera, però, la vita della ragazza ha una svolta inaspettata e sorprendente. Durante una gita tra amici al castello di Carini, le sembra di scorgere in uno specchio l’immagine di una mano insanguinata e di una giovane donna che tenta di lanciarle un misterioso messaggio.
A chi appartiene quel viso pallido e spaventato? Potrebbe trattarsi del fantasma della baronessa Laura Lanza che, secondo le leggende, vagherebbe ancora nel castello dopo il suo cruento assassinio? Angosciata dal dubbio che la strana apparizione non sia il frutto della sua immaginazione, Livia decide di approfondire la storia di Laura, unico legame con la madre sopravvissuto al tempo e all’ostracismo del padre.
Da quel momento le vite delle due nobildonne si intrecciano, sovrapponendosi a dispetto dei secoli che le separano, in bilico tra amori impossibili e matrimoni imposti, sogni e doveri, verità e inganni, tradimenti e oscuri silenzi che raggiungono il culmine nel colpo di scena finale.
Alla storia fa da sfondo una Palermo sospesa tra il passato e il presente, dove la luce lascia distinguere i contorni accennati di leggendarie ombre che non hanno mai smesso di manovrare i fili del potere in Sicilia. Le ombre occulte dei Beati Paoli.

L'autore

Nasce a Roma e da sempre coltiva una grande passione per la lettura, la scrittura, il mondo arabo e i viaggi. Dopo la laurea in Lingue e Civiltà Orientali a La Sapienza, si trasferisce per un periodo ad Alessandria d’Egitto, per approfondire lo studio della lingua araba e della cultura arabo-islamica. Si è da poco specializzata nel corso di Lingue e Civiltà Orientali (laurea magistrale) a La Sapienza. È convinta che lo studio della Storia e la conoscenza dei temi d’attualità possano aiutarci ad avere una maggiore consapevolezza di noi stessi, del mondo che ci circonda e del nostro futuro. Non ama le etichette né le convenzioni e i suoi miti sono le grandi viaggiatrici come Alexandra David Néel e Gertrude Bell, o gli scrittori come Nagib Mahfouz ed Emilio Salgari. Ha creato e gestisce il blog dedicato al mondo arabo-islamico “La Mano di Fatima”, il sito dell’eroina francese Angelica la Marchesa degli Angeli e il blog dedicato alle donne che hanno fatto la Storia “Divine Ribelli”.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1505 KB
  • Lunghezza stampa: 233
  • Editore: Genesis Publishing (20 ottobre 2014)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00OQG1UIK
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 5.0 su 5 stelle 2 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #252.367 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?

Recensioni clienti

5.0 su 5 stelle
5 stelle
2
4 stelle
0
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Consulta entrambe le recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle
Una scrittura bellissima e coinvolgente quella della Rossi. Un romanzo capace di trasportarci indietro nel tempo, a contatto con una realtà dura e non ancora troppo lontana da noi. La nostra terra pulsa attraverso la sua narrazione e ammetto che se all'inizio ho fatto fatica con le parti in dialetto, poi ne ho compreso il senso e mi sono sentita maggiormente coinvolta.
Ottime le ricostruzioni, l'ambientazione storica. Intensi e ben costruiti i dialoghi.
Brava!
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Da buona amante della storia non potevo evitare di leggere "Livia e Laura", che ripercorre la vita della tragica vita della Baronessa di Carini in contrapposizione a quella di Livia; e, in fondo, anche del Sud Italia. Non posso che elogiare questo romanzo, non solo per le capacità letterarie di Asia, ma anche per le ricostruzione storiche, approfondite e mai eccessive e una buona padronanza della lingua dialettale. Un romanzo appassionante e unico nel suo genere che consiglio a chiunque sa apprezzare le mille sfaccettature del Sud Italia e della Sicilia. Un inno alla forza delle donne, spesso, purtroppo, vittime degli uomini.
Brava, Asia.

Cristina Zavettieri
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover

Dove è il mio ordine?

Spedizioni e resi

Hai bisogno di aiuto?