Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 4,99
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Lo smeraldo di Londra di [Liubicich, Simona]
Annuncio applicazione Kindle

Lo smeraldo di Londra Formato Kindle

4.0 su 5 stelle 12 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle, 20 ott 2016
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 4,99

Lunghezza: 233 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Londra, 1904 - È una notte di pensieri, quella di Jude Arkell di FitzRoy, fratello del duca di Grafton. Di ritorno da una battuta di caccia nell'Hampshire, presta soccorso a una carrozza incidentata. Non crede ai suoi occhi quando, aprendo lo sportello, si trova dinnanzi la donna più bella su cui abbia mai posato lo sguardo. Lei è Evangeline Rosewood ed è in fuga da Londra e dal suo ex amante, Brock Grummermore, un malvivente della peggior specie che la considerava di sua proprietà. Evangeline ha bisogno di un posto dove passare la notte e Jude si offre di ospitarla nella villa di proprietà del fratello. Da subito tra i due la passione è palpabile, tanto che esplode selvaggia appena rimangono soli nelle lussuose stanze. Lei si lascia trascinare in un turbine irrefrenabile di sensazioni mai provato, convinta che, sebbene con rammarico, non rivedrà mai più Jude. Ma il crudele Brock rivuole a ogni costo il suo smeraldo prezioso, la donna che ha avuto l'ardire di lasciarlo, e per questo Evangeline avrà bisogno di tutto l'aiuto possibile per salvarsi.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 872 KB
  • Lunghezza stampa: 233
  • Editore: HarperCollins Italia (20 ottobre 2016)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B01M3O5LBM
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.0 su 5 stelle 12 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #31.369 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Acquisto verificato
Ho avuto il piacere di ricevere questo romanzo come dono inaspettato e sono stata felicissima di leggerlo poiché, conoscendo di fama l'autrice, immaginavo che non sarei andata incontro a spiacevoli sorprese. Così è stato. Mi sono trovata tra le mani un lavoro professionale, curato in ogni dettaglio, cosa che ritengo importantissima per la godibilità della lettura e indice di grande rispetto nei confronti del lettore. Lo smeraldo di Londra è un romanzo completo, che non si limita a raccontarci del colpo di fulmine tra i due protagonisti e della coinvolgente crescita del loro amore, ma ci fa vivere una storia ricca anche d’inganni, macchinazioni malvagie, indagini e colpi di scena degni di una trama thriller. Il vissuto di Evangeline è il filo conduttore di tutta la vicenda, un passato delicato, difficile da raccontare e a tratti faticoso anche da immaginare, ma Simona Liubicich affronta con coraggio un argomento tanto delicato e dimostra una forza descrittiva e una volitività non comuni. Capacità narrativa che balza agli occhi anche nel racconto delle scene di intimità tra i due protagonisti che, pur essendo esplicite, mantengono un’eleganza che è sempre più difficile incontrare in questo genere di romanzi. Il finale è avvincente, ricco di pathos e di sorprese, la giusta mistura di colpi di scena e cuori in tumulto. Consiglio Lo smeraldo di Londra a chiunque ami le emozioni forti e la buona scrittura.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Acquisto verificato
La trama è buona, il finale - per una volta -"diverso" da altri romance, seppur a lieto fine. La capacità descrittiva dell'autrice è notevole. Sembra di camminare tra palazzi sfarzosi o lo squallore dei bassifondi...
Purtroppo, in alcuni punti non mi ha entusiasmata. Le protagoniste che al primo incontro cedono al fascino maschile non mi garbano e, trattandosi poi di una donna con un passato come quello di Evy, che pretende subito rispetto da Jude, ha un che di irreale. Certo, l'autrice giustifica la cosa; si tratta di un colpo di fulmine, una passione incontrollabile tra i due... ma, per quanto possa immedesimarmi in loro, non riesco a capacitarmene. Forse perché io mi sarei comportata diversamente, in quella situazione.
Sono gusti, ovvio. Ogni autore scrive la storia che sente, ed è giusto così. Come è giusto che un lettore esprima sinceramente il proprio parere.
Bellissime le scene con Violetta, un personaggio che mi ha colpito e incuriosita. Anche Edward Fulham è intrigante. Confesso di aver fantasticato su una futura relazione tra loro. Inoltre, ritrovare Ethan e Olivia, protagonisti di Ossessione Color Cremisi, mi ha fatto molto piacere. (Un giorno di questi lo rileggo).
Parlando di Ethan: mi stupisce che miss Chills, la direttrice dell'orfanotrofio, si permetta di rimproverarlo. Trattandosi di un nobile, quest'atteggiamento irriguardoso è inverosimile, almeno per me.
Anche il cognome di Corinna è strano. Suo padre è il conte di Queensbury, quindi non può essere presentata come lady Queensbury (che è un titolo, in questo caso, e spetta alla consorte). Naturalmente, se mi sbaglio, sarò lieta di avere delucidazioni in merito.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Sì, più che un romance, ritengo che questo sia un vero romanzo d'avventura. Due personaggi che si incontrano Jude ed Evangeline, che si innamorano e insieme combattono non solo per il loro amore ma anche per il bene di altri, per vendicare un'amica o aiutare chi si trova in difficoltà. Simona affronta senza giri di parole il tema degli orfanotrofi e delle case di prostituzione, ma rendendo meno cupa e angosciante l'atmosfera grazie a personaggi che si rubano la scena gli uni con gli altri e che spingono la trama verso il sospirato lieto fine. Un lieto fine che ha il suono delle campane a festa ma anche il profumo della giustizia e il sapore dell'amore vero.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Angel il 18 aprile 2017
L’inizio del XX secolo fu un momento di grandi cambiamenti sociali, enormi evoluzioni e grandi spostamenti migratori. In questa marea socialmente instabile si sviluppa la storia di Evangeline e Jude, una mantenuta e un duca, una bambina violata e un esponente della più alta nobiltà inglese. La scelta del nome della protagonista femminile non è causale come del resto niente nei libri della Liubicich: Evangeline, un nome religioso che deriva dal greco e significa buona novella, buona notizia. Ogni bimbo è una buona notizia e ogni storia di bambino dovrebbe essere una novella felice… ma per Evangeline la buona novella consiste solo nella fuga da una vita non più tollerabile. Comprata dall’orfanotrofio, centro di un losco traffico di bambine, è sopravvissuta alle torture perverse del suo protettore per tentare la fuga nelle Americhe in cerca di una vita migliore. L’ha salvata dalla morte sicura la sua incredibile bellezza, motivo per cui il perfido Grummermore, l’uomo che l’ha acquistata dalla sadica direttrice Chills, se ne è invaghito e primo motivo per cui Jude Arkell, duca di Grafton la salva. Dopo averla aiutata in un momento di empasse della sua fuga dal demoniaco protettore, la porta nel palazzo, sede ducale, dove consuma con lei una notte di passione a seguito della quale se ne innamora perdutamente.
Evangeline lo ricambia ma lui è un duca, e che duca, con stuoli di giovincelle che fanno a gara per diventarne la moglie, mentre lei è poco più di una prostituta anche se ammantata dei vestiti più eleganti e agghindata dei più bei gioielli.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover

Ricerca articoli simili per categoria