Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 3,99

Risparmia EUR 10,01 (72%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Mariotta, la quarta bambina di [Bertolani Nadia]
Annuncio applicazione Kindle

Mariotta, la quarta bambina Formato Kindle

4.8 su 5 stelle 4 recensioni clienti

Visualizza tutti i 4 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 3,99

Lunghezza: 180 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Fiammetta ha perduto i ricordi dell’infanzia ed è afflitta da un incubo ricorrente dal quale né il dottor Baum né il marito Nicola sanno liberarla. Scrittore di favole, arguto e comprensivo, Nicola la convince a tornare nella sua città natale con il pretesto di un Premio Letterario alla carriera. Nell’arco di tre giornate, l’ultima delle quali una caldissima e onirica Estate di San Martino, Fiammetta ha un drammatico incontro con Riccardo, un amore dei tempi dell’Università, e recupera parzialmente la memoria: affiorano dal passato le bambine Elisa, Giovanna e Mariotta, il linguaggio cifrato del “PA” , la Torre del Castello sempre chiusa a chiave, il bambino nano e la donna nera. In un gioco pericoloso in cui realtà e fantasia si scambiano le parti, Fiammetta ritroverà se stessa. Forse.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 500 KB
  • Lunghezza stampa: 180
  • Editore: ilmiolibro self publishing (22 aprile 2016)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B01N8WARKO
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.8 su 5 stelle 4 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #155.145 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?

Recensioni clienti

4.8 su 5 stelle
5 stelle
3
4 stelle
1
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 4 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Merita una recensione anche il secondo libro che ho letto di Nadia Bertolani; ma mentre il primo (Brumby) mi ha dato l'impressione di un torrente carsico, tra anfratti, cadute, cascatelle, scorrimenti sotterranei ed improvvise risalite alla superficie, questo scorre come un placido grande fiume della bassa padana. Anche se nasconde un sacco di perché, anche se si nutre delle inquietudini e degli incubi notturni di Fiammetta, va avanti quasi in maniera rassicurante: rassicurante come il suo vecchio orsacchiotto di quand'era bambina o come il suo marito "Scudiero" che l'avvolge come un tiepido grembo. Fiammetta non è mai cresciuta, e per questo si alimenta di pillole salvifiche e sedute psicologiche? Forse non è mai cresciuto neanche suo marito, che, più vecchio di lei, ha una voglia di vivere ed inventarsi fiabe peggio di un bambino (ma questo è il suo mestiere di scrittore). E forse siamo tutti un poco bambini, mal cresciuti e spesso dimentichi dei nostri incubi notturni, che pian piano abbiamo rimosso. Ma Fiammetta no! Lei aveva un motivo per non rimuovere Mariotta, che la veniva a cercare ogni notte.
Il ritorno a Torralta (città padana sapientemente inventata dall'autrice) dopo tantissimi anni, spinta soprattutto dal marito, è l'occasione per Fiammetta di riscoprire il proprio passato e scoprire la verità su Mariotta e sulla torre, che tante paure generava nelle ragazzine che erano allora.
Saputa la verità sul passato, tutto pian piano va a sistemarsi: finiscono gli incubi, finiscono le pillole, finiscono le sedute.
Ma guardando distrattamente nello specchio vede la figura di Mariotta. Che sia tutto vero? Che sia tutto falso? Che sia tutto una favola da raccontare?
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
Fiammetta, la protagonista, ormai adulta e sposata con uno scrittore di libri per bambini, si trova costretta a lasciare il suo protettivo nido parigino per tornare nel suo paese d’origine, abbandonato all’età di otto anni, per seguire il marito insignito di un premio letterario.
A Torralta, in un mondo provinciale che sente estraneo e ostile, deve fare i conti con il suo vissuto, con antichi legami e un’infanzia che ha lasciato strascichi e incubi nella sua quotidianità.
Di colpo affiorano alla sua mente ricordi sepolti, un mistero che non era riuscita a dipanare e che riaffiora frequentemente nei suoi sonni tormentati, un senso di colpa che tenta di sedare con l’aiuto dell’analisi e degli ansiolitici, immune anche alla comprensione di un marito attento e sensibile.
Nadia Bertolani è abile nel costruire una storia che vive in due piani temporali, il presente e un lontano passato che procedono in parallelo, fino alla collisione finale, una catarsi che permette alla protagonista di fare pace con se stessa.
La scrittura classicheggiante, arguta e ricca di sfumature, fa di questo romanzo un piccolo gioiello, uno dei migliori esempi di quel mondo della letteratura “indipendente” che meriterebbe maggiore visibilità.
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
Mariotta vive tra la realtà e il mondo delle favole, è incastrata tra l'essere e il non essere parte effimera o forse reale degli incubi di una donna. Fiammetta è profondamente innamorata di Nicola, il suo scudo, il suo narratore di favole, un uomo pacato e spesso più concreto della realtà nonostante il suo apparente distacco. Fiammetta è in guerra con se stessa perché non ricorda più la sua fanciullezza. L’assenza di questi ricordi non la fa dormire, non riposa, vive un incubo ricorrente e il sonnambulismo. Torralta è la terra dell'ignoto, luogo ormai sconosciuto alla protagonista, ma è anche la meta dove scoprire la verità, dove inseguire l'incubo e cercare la realtà. Il racconto che scivola tra il suggestivo, il magico e la drammaticità cruda della vita è scritto in modo diretto, in un continuo confronto tra il passato e il presente. Il lettore incontra l’esistenza travagliata di una donna destabilizzata dall’assenza dei ricordi. In un susseguirsi d’incontri, immagini, apparizioni, vivranno e moriranno Mariotta e Fiammetta, insieme alla soffocante realtà. Tra il dire e non dire. Tra il vero e il fantastico. Tra il sogno e il reale, un temibile segreto fa breccia tra le pareti di una mente che ha scelto di cancellarlo. Il lettore scopre che Fiammetta sarà costretta a guardare in faccia il suo passato a confrontarsi con la verità, a conoscere Mariotta. Ne verrà fuori un confronto amaro con la vita, dove risalterà la brutalità degli adulti che distruggono la bella ingenuità dei bambini. Ne uscirà una sconcertante verità nascosta tra una torre, i ricordi e una quarta bambina.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
Un gran bel romanzo, consigliato a tutti: a chi ama le trame intriganti e misteriose, a chi sa apprezzare una scrittura elegante e raffinata, a chi predilige gli approfondimenti psicologici, insomma a tutti gli appassionati della lettura. Non dico niente sulla trama, solo che vi terrà incollati al libro fino all'ultima pagina. Vorrei solo specificare che ho apprezzato particolarmente la capacità dell'autrice di descrivere minuziosamente i dettagli della quotidianità, sia quelli realistici che quelli psicologici e comportamentali, con una scrittura precisa ma anche ironica e creativa. Un'ottima prova!
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover