Attualmente non disponibile.
Ancora non sappiamo quando l'articolo sarà di nuovo disponibile.
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza tutte le 2 immagini

Maschi contro femmine

Età di lettura: da 5 a 8 anni. Scopri tutti i libri per bambini da 5 a 8 anni
5.0 su 5 stelle 2 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Articoli disponibili visualizzati da altri clienti
click to open popover

Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 123 pagine
  • Editore: Mondadori (2 settembre 2014)
  • Collana: I Sassolini a colori. Rosso
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8804642629
  • ISBN-13: 978-8804642626
  • Peso di spedizione: 100 g
  • Media recensioni: 5.0 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (2 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 190.507 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.

    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?

Recensioni clienti

5.0 su 5 stelle
5 stelle
2
4 stelle
0
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Consulta entrambe le recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Di naturista il 19 gennaio 2015
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Molto carino e molto educativo... anche per certi genitori secondo me... mia figlia al termine della lettura serale ha detto: dovrebbero leggerlo i maschi della mia classe (2a elem.), e vi assicuro che è una bella classe, niente di anomalo intendo...
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
Sottotitolo “chi ha detto che ci sono giochi da maschi e giochi da femmine?” … e me lo sono subito regalato anche se sulla copertina c’è scritto “dai 7 anni in su”…non rientro anche io in questa categoria? Sì, è vero, la mia età anagrafica è molto più “in su” ma che importa, quella bambina mi ha chiesto questo dono e l’ho accontentata.
Formidabile la storia immaginata da Silvia Vecchini che non conoscevo prima di questo libro ma che, leggo in quarta, è una prolifica scrittrice umbra di libri per ragazzi e creatrice di progetti educativi; e splendide le immagini di Sualzo che è il marito dell’autrice.
Bellissima la dichiarazione di intenti di Vecchini che fa da incipit alla quarta di copertina e che mi ha “chiamata” ancora di più “questo libro parla di: pregiudizi, ruoli, differenze di genere”. Io che da qualche anno ormai mi occupo soprattutto di queste tematiche nel mio sito come potevo non innamorarmi di Zoe, la splendida bambina protagonista della storia, che porta lo scompiglio nella classe in cui è stata iscritta, un vero uragano che sconvolgerà completamente le “regole supreme” che c’erano prima del suo arrivo e che farà capire prima a Giovanni e poi, lentamente, a tutte/i le/i compagne/i che “anche un maschio può commuoversi e avere la tremarella, oppure fare il pane e prendersi cura di una bambina” come dice Giovanni nell’ultima pagina e che non esistono giochi solo per bambini o esclusivamente per bambine, che i ruoli non sono predefiniti, che si vive meglio se si collabora, se si interagisce portando ognuno le proprie conoscenze e competenze per arricchire l’altra/o o il gruppo.
Grazie, Silvia, per aver immaginato questa storia e spero di leggerne presto altre tue.
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Ricerca articoli simili per categoria