• Prezzo consigliato: EUR 18,00
  • Risparmi: EUR 2,70 (15%)
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Spedizione gratuita in Italia per ordini sopra EUR 29.
Disponibilità: solo 4 --ordina subito (ulteriori in arrivo).
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
Mia suocera beve è stato aggiunto al tuo carrello

Spedire a:
Per vedere gli indirizzi, per favore
Oppure
Inserisci un codice postale corretto.
Oppure
+ EUR 2,90 spedizione in Italia
Usato: Ottime condizioni | Dettagli
Venduto da worldofbooksit
Condizione: Usato: Ottime condizioni
Commento: The book has been read, but is in excellent condition. Pages are intact and not marred by notes or highlighting. The spine remains undamaged.
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza l'immagine

Mia suocera beve Copertina flessibile – 21 set 2010

3.5 su 5 stelle 25 recensioni clienti

Visualizza tutti i 4 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
Copertina flessibile, 21 set 2010
EUR 15,30
EUR 13,00 EUR 4,42
Nota: Questo articolo può essere consegnato in un punto di ritiro. Dettagli
Ritira il tuo ordine dove e quando preferisci.
  • Scegli tra gli oltre 8.500 punti di ritiro in Italia
  • I clienti Prime beneficiano di consegne illimitate presso i punti di ritiro senza costi aggiuntivi
Come inviare un ordine presso un punto di ritiro Amazon.
  1. Trova il tuo punto di ritiro preferito ed aggiungilo alla tua rubrica degli indirizzi
  2. Indica il punto di ritiro in cui vuoi ricevere il tuo ordine nella pagina di conferma d’ordine
Maggiori informazioni
click to open popover

Spesso comprati insieme

  • Mia suocera beve
  • +
  • Sono contrario alle emozioni
  • +
  • Non avevo capito niente
Prezzo totale: EUR 34,85
Acquista tutti gli articoli selezionati

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 338 pagine
  • Editore: Einaudi (21 settembre 2010)
  • Collana: I coralli
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8806201298
  • ISBN-13: 978-8806201296
  • Peso di spedizione: 340 g
  • Media recensioni: 3.5 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (25 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 250.882 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.

    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Avevo molto apprezzato il primo romanzo con protagonista l'avv. Malinconico, "Non avevo capito niente", ma nel recensirlo avevo già voluto evidenziare un eccesso di autocompiacimento nella scrittura di De Silva.
Purtroppo in questo secondo capitolo, a mio avviso, l'eccessivo gusto dell'autore nell'innamorarsi dei propri pensieri addirittura travolge l'opera, compromettendone la qualità letteraria.
La struttura del romanzo è debole, l'elemento narrativo trainante si risolve ben presto lasciando spazio al dilagare dell'onanismo intellettuale del protagonista.
Troppo. L'autoironia, la spietata onestà intellettuale nel raccontare le proprie meschinità, la tendenza a divagare, nel primo romanzo accompagnavano l'incedere di Malinconico, rendendo piacevole seguirlo nel suo perdersi nel proprio mondo interiore così come in quello "reale".
Ma in "Mia Suocera Beve" il mondo cosiddetto reale è solo una scusa per consentire a Malinconico (e De Silva) di divagare all'infinito, parlarsi addosso, innamorarsi della propria capacità di autodemolizione.
Anche la descrizione dei rapporti familiari perde molto, e ho trovato addirittura irritante quella che considero una strizzatina d'occhio al mondo dello spettacolo. Non specifico per non anticipare nulla, ma imbattersi, nel corso della lettura, in Sgarbi, Corona, Ambra ecc...non so, a me ha dato fastidio.
Il voto non può essere troppo basso perché De Silva è bravo, è pieno di invidiabile talento. Ma in questo lavoro non mi è piaciuto, non è riuscito - a mio avviso - a contenere la sua dilagante propensione a parlarsi addosso (e non so se il "lui" è De Silva o Malinconico) impoverendo la qualità letteraria del suo stesso lavoro.
Commento 5 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Ci ho messo qualche pagina per sintonizzarmi con lo stile di De Silva ma una volta inteso è uno spasso. E questo un romanzo davvero simpatico.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
"soffro di capitolazione precoce" - Viciè è tornato!
Ma non è più lui - o meglio, è sempre lui, ma i casini sono cambiati: anche il nostro beniamino cambia, ha nuovi problemi, nuovi dilemmi...
Ma la confusione è la stessa, ed anche l'autoironia, tranquilli.

Quello che ho apprezzato è che De Silva non si sia seduto sul personaggio (azzeccato) del primo romanzo, (cristallizzandolo e riproponendolo come se fossimo in un telefilm senza lo scorrere del tempo), ma abbia avuto il coraggio di presentarcelo modificato: per alcuni versi più titubante, per altri più deciso; forse un po' più ombroso (è pur sempre Malinconico), ma ancora imbranato ed autoironico. Sempre preso e perso nei suoi guai, incapace di parlar d'altro - è comunque passato del tempo dai giorni del primo romanzo, e giustamente questi giorni hanno lasciato un segno - diciamo ch'è invecchiato un po'. Tutti cambiamo col tempo, ed anche Vincenzo nel suo piccolo... E comunque ci sono nuovi personaggi, compresa la suocera del titolo, impagabile spalla estemporanea.

Tre stelle per la storia (e Vincenzo e la suocera) + una stella per il coraggio di cambiare
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
la recensione completa sul blog LA LETTRICE SULLE NUVOLE
Torna l'avvocato Vincenzo Malinconico che in questo libro è degno del suo nome. Infatti lui rimugina per quasi tutto il temo, sempre con una base di malinconia appunto. E questo spiega il mezzo punto in meno.
Adoro questo autore, forse ormai lo sapete e leggere i suoi libri è sempre molto impegnativo. La trama è poca e non importante, è tutto un'introspezione sulla vita e i piccoli drammi quotidiani e sulle relazioni, di tutti i tipi.
Se dovessi indicare il principale dei miei difetti, quello di cui più avverto la ricorrenza nei rapporti che instauro con gli altri, direi che è la mia tendenza a rimuginare. Io rimugino tantissimo. Quando cammino. Quando lavoro. Quando mi diverto. Quando mi compiango. Quando faccio l'amore. Soprattutto quando non lo faccio
Dopo Non avevo capito niente, il primo libro con protagonista Malinconico (qui la mia recensione), ritroviamo tutti i personaggi due anni più tardi. La relazione dell'avvocato con Alessandra Persiano è praticamente finita anche se non l'hanno ancora ammesso. I rapporti con la sua ex moglie Nives sono sempre uguali, fatti di ripicche e sensi di colpa. I figli sono sempre importanti e impegnativi. Ma succede un fatto: Vincenzo viene suo malgrado coinvolto in un sequestro dentro un supermercato. Un padre a cui la camorra ha ucciso il figlio vuole giustiziare il boss che ne ha decretato la morte e che gira impunito. E vuole montare uno show mediatico, un processo in diretta TV, nel quale Malinconico ha il suo ruolo.
Questo fatto, che fa riflettere tantissimo su una gamma enorme di argomenti, segna profondamente il nostro protagonista e ne determina alcune scelte.
... continua sul blog
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Ben scritto, scorrevole, divertentissimo e con delle belle parti di introspezione leggera. La struttura del romanzo non lascia spazio ad una storia troppo articolata, ma questo non è un limite: permette all'autore di passare agilmente tra il plot principale e le sue riflessioni sulla vita (nelle sue molteplici manifestazioni: il sesso, per esempio) e sul comportamento degli uomini in questa società.
Per concludere: speriamo che la saga di Malinconico e dei suoi comprimari continui.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti


Ricerca articoli simili per categoria