EUR 14,88
  • Prezzo consigliato: EUR 17,50
  • Risparmi: EUR 2,62 (15%)
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Spedizione gratuita per ordini sopra EUR 29.
Disponibilità immediata.
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
Mio padre era fascista è stato aggiunto al tuo carrello

Spedire a:
Per vedere gli indirizzi, per favore
Oppure
Inserisci un codice postale corretto.
Oppure
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza tutte le 2 immagini

Mio padre era fascista Copertina flessibile – 26 gen 2016

2.5 su 5 stelle 14 recensioni clienti

Visualizza tutti i 3 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 9,35
Copertina flessibile, 26 gen 2016
EUR 14,88
EUR 14,88
Nota: Questo articolo può essere consegnato in un punto di ritiro. Dettagli
Ritira il tuo ordine dove e quando preferisci.
  • Scegli tra gli oltre 8.500 punti di ritiro in Italia
  • I clienti Prime beneficiano di consegne illimitate presso i punti di ritiro senza costi aggiuntivi
Come inviare un ordine presso un punto di ritiro Amazon.
  1. Trova il tuo punto di ritiro preferito ed aggiungilo alla tua rubrica degli indirizzi
  2. Indica il punto di ritiro in cui vuoi ricevere il tuo ordine nella pagina di conferma d’ordine
Maggiori informazioni
click to open popover

Spesso comprati insieme

  • Mio padre era fascista
  • +
  • Il rompiscatole. L'Italia raccontata da un ragazzo del '35
Prezzo totale: EUR 31,88
Acquista tutti gli articoli selezionati

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 161 pagine
  • Editore: Mondadori (26 gennaio 2016)
  • Collana: Strade blu. Non Fiction
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8804660023
  • ISBN-13: 978-8804660026
  • Peso di spedizione: 240 g
  • Media recensioni: 2.5 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (14 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 81.250 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.

    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Ho letto questo libro in pochissimi giorni. Ero curioso di conoscere che persone erano quei ragazzi che, cresciuti nell'Italia del ventennio, avevano deciso di seguire la parabola del fascismo fino alla sua fine aderendo alla RSI. Questo libro racconta soprattutto di come ha vissuto nell'Italia post fascista un sopravvissuto della RSI che non ha mai rinnegato le sue idee. E' la storia di un avvocato perbene scritta, con amore apologetico,da un figlio giornalista che in gioventù aveva professato idee assai diverse da quelle del padre. E' un libro scritto in stile giornalistico e non letterario che fa riflettere. Raccomandato soprattutto a tutti quelli che -come me- sono di idee tutt'altro che fasciste ma che amano porsi nei panni degli altri per conoscerli e capirne le ragioni.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
interessante, veritiero, ma scritto in un italiano assolutamente approssimativo. lo stile giornalistico va bene per i giornali e neanche troppo. comunque vale la pena di leggerlo.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Ben scritto è una lode al credo politico del papà ed alla sua coerenza. Manca solo una considerazione o riconsiderazione politica delle proprie credenze e posizioni. Cmq bravo poteva informarsi di più sul periodo pugliese
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Il libro descrive molto efficacemente l'amore del padre per il fascismo, che si presenta con tutti i caratteri delle passioni di carattere mistico-religioso.
Il fascismo e lui stesso sono nati e cresciuti insieme: diventando adulto egli non ha conosciuto altro sistema politico ed è vittima dei danni psicologici che un dittatore come Mussolini con il loro carisma potevano causare nella mente dei più giovani. Il fascismo d'altronde non si accontentava di esprimere un pensiero politico: seppe ispirare una cultura che si rifletteva non solo nella messa in scena il culto per le adunate oceaniche e per le parole d'ordine, ma anche un'arte non priva d'interesse riguardante tra l'altro l'architettura e le arti figurative, ispirando alcuni validi artisti, cui il padre di Battista è strettamente legato. Lo differenzia il suo diverso atteggiamento rispetto a quello di numerosi cultori de fascismo suoi contemporanei che cambiarono facilmente casacca dopo la caduta del fascismo. Battista padre rimane fedele al Duce anche quando, a capo di una neonata repubblica divenne un docile strumento nelle mani dei nazisti, mantenendo questa sua fede anche quando l'ubriacatura criminale lasciò lo spazio alla democrazia de dopoguerra. Evidente il suo imbarazzo quando il figlio gli ricorda la complicità del dittatore italiano nell'arrestare gli ebrei, inviandoli ad Auschwitz. Preferisce non vedere. Grande avvocato, non si tratta certamente di un personaggio sanguinario. Egli è vittima delle sue illusioni e soffre le pene dell'inferno nel constatare che il figlio, crescendo abbraccerà l'antifascismo. Soffre e gli vuole ugualmente bene, rispettandone comunque la libertà.
Ulteriori informazioni ›
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Da una lacerante vicenda familiare, grazie al reciproco amore figlio / padre, si comprende che le etichette che si affibbiano sulla base di stereotipi ideologici rappresentano soltanto una comoda scorciatoia del pensiero.
Resta fermo che il giudizio storico sul fascismo nella sua totalità non può essere che di condanna e di rifiuto, ma che il giudizio su chi all'epoca vi ha creduto non può prescindere dalla valutazione della singola persona, dei suoi comportamenti, delle sue azioni e delle sue motivazioni.
Non si pensi che questo libro sia "revisionista", al contrario, semmai è uno stimolo a revisionare il nostro modo di giudicare le azioni umane.
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Molto preciso, veritiero soprattutto per uno della mia età. Perfetto nella psicologia del dopoguerra quando i figli del benessere avevano il coraggio di biasimare i padri per ripicca e per restare agganciati alla corrente dei "giusti", che " facevano" gli antifascisti dopo esserlo stati.
1 commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
Faccio fatica a finire i libri scritti con un italiano così approssimativo, sono arrivato alla fine e il mio sforzo non è stato premiato, un libro lontano sia dalla realtà storica sia dalle atmosfere degli anni in cui si svolge.
Interessante la frase della prefazione "[mio padre era] un borghese integrato, maniacalmente attaccato alla civiltà delle buone maniere", che spiega l'essenza del conflitto col figlio narratore, una differenza abissale tra padre e figlio.
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti