EUR 15,00
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Spedizione gratuita in Italia per ordini sopra EUR 29.
Disponibilità: solo 1 --ordina subito (ulteriori in arrivo).
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
Nell'orizzonte degli even... è stato aggiunto al tuo carrello

Spedire a:
Per vedere gli indirizzi, per favore
Oppure
Inserisci un codice postale corretto.
Oppure
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza l'immagine

Nell'orizzonte degli eventi Copertina flessibile – 1 gen 2015

4.5 su 5 stelle 4 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Copertina flessibile, 1 gen 2015
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 15,00
EUR 13,33
Nota: Questo articolo può essere consegnato in un punto di ritiro. Dettagli
Ritira il tuo ordine dove e quando preferisci.
  • Scegli tra gli oltre 8.500 punti di ritiro in Italia
  • I clienti Prime beneficiano di consegne illimitate presso i punti di ritiro senza costi aggiuntivi
Come inviare un ordine presso un punto di ritiro Amazon.
  1. Trova il tuo punto di ritiro preferito ed aggiungilo alla tua rubrica degli indirizzi
  2. Indica il punto di ritiro in cui vuoi ricevere il tuo ordine nella pagina di conferma d’ordine
Maggiori informazioni
click to open popover

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 156 pagine
  • Editore: Nulla Die (1 gennaio 2015)
  • Collana: Lego narrativa
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8869150313
  • ISBN-13: 978-8869150319
  • Peso di spedizione: 789 g
  • Media recensioni: 4.5 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (4 recensioni clienti)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.

    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?

Recensioni clienti

4.5 su 5 stelle
5 stelle
2
4 stelle
2
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 4 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Nell’orizzonte degli eventi è un romanzo psicologico che affronta una tematica opprimente e assoluta: la morte. La fine dell’esistenza di Daniele Baldi, figlio di 22 anni di una famiglia composta da una madre, un padre ed una sorella. La storia è una sorta di diario a più voci che narrano lo stesso evento attraverso una diversità di punti di vista che lo rendono ancora più eclatante e per certi versi perverso. Ti muore un figlio o un fratello così giovane, in un banale incidente stradale, di notte, quale può essere la tua reazione di fronte ad una tragedia simile? E’ come se l’autore ti ponesse questa domanda dopo poche pagine dall’inizio della tua lettura. Una domanda che scava direttamente nel tuo inconscio e che porta alla luce riflessioni che avresti volentieri evitato.

Sofia, sorella di Daniele, viene a conoscenza della sua morte attraverso Facebook mentre la madre ed il padre affrontano tutte le incombenze del caso in un modo totalmente differente.

Barbara è arrabbiata, esaurita, drammatica, la sua voce è piena di lamenti e di lacrime, di brutture e di incongruenze, come la più disperata delle madri che tenta di affogare il proprio dolore nella frenesia di quel mettere a posto le cose per pura apparenza, come il riconoscimento all’obitorio, la scelta della bara, o l’accoglienza delle condoglianze dei familiari.

Federico invece, lungi da lui qualsiasi pazzia che abbia il colore del dolore. Piattume ed indifferenza, silenzio e mutismo. Nemmeno una lacrima di fronte al corpo del figlio sbattuto dalla morte che non riconosce. Ebbene, qualcuno di vuoi vuole giudicare?
Vuole per caso stabilire quale sia la giusta reazione di fronte ad una morte simile?
Ulteriori informazioni ›
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
La notte tra sabato e domenica 14 settembre 2014, Daniele Baldi, un giovane di ventidue anni, perde la vita schiantandosi contro un guard rail sulla Cristoforo Colombo, la grande strada che collega Roma col litorale di Ostia. Le dinamiche dell’incidente sono poco chiare, ma la tragedia, improvvisa e inaspettata, si abbatte sulle persone più vicine al giovane con l’inaudita violenza di un buco nero, deformando la routine delle loro tranquille esistenze e trascinandoli in un vortice di oscurità dal quale sembra impossibile sfuggire.

Federico, il padre, si illude di arginare il dolore seppellendolo sotto una coltre di gelido fatalismo, ma così facendo lascia la moglie Barbara in balia del dolore e delle inevitabili incombenze pratiche conseguenti a una simile tragedia; Sofia, non ancora assuefatta alle sconfitte e alla rassegnazione dell’età adulta, vive il tormento per la perdita del fratello lasciandosi divorare da una cieca rabbia, contro il destino e l’ottusità di un mondo ipocrita, succube di usi e vuote formalità persino in un momento così drammatico. E poi Giorgia, la fidanzata di Daniele, vicinissima al crollo ma sorretta dalla flebile consapevolezza che il proprio amato vivrà per sempre in lei. Quattro personaggi legati dal dolore e dal senso di colpa: per aver lasciato al proprio figlio un auto dai freni consumati, per averlo fatto uscire in piena notte a cercare sua sorella, e per averci litigato violentemente durante l’ultimo incontro.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
mi è piaciuto, mi ha coinvolto ed emozionata.
Certo per l'argomento trattato la malinconia mi ha avvolto più volte.
Ma scorreva bene, e poi c'era la curiosità di sapere come evolveva e quali cambiamenti una tale tragedia portasse nella vita dei protagonisti e nell'animo umano in genere.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Simona il 8 febbraio 2016
Ho iniziato a leggere il libro nn sono più riuscita a staccarmene finché non l ho finito.
È molto bello, scorrevole e dal finale sorprendente.
Immagino il lavoro che lo scrittore ha dovuto fare per scrivere così minuziosamente tutti quei dettagli.
Consiglio sicuramente la lettura
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Ricerca articoli simili per categoria