49,99€
e Resi GRATUITI
Restituisci questo articolo gratuitamente
  • Il reso gratuito è disponibile per l'indirizzo di spedizione scelto. È possibile restituire l'articolo per qualsiasi motivo in condizioni nuove e non usate senza costi di spedizione del reso.
  • Scopri di più sui resi gratuiti.
oppure consegna più rapida mercoledì, 30 novembre. Ordina entro 8 ore 26 min. Maggiori informazioni
Disponibilità immediata.
[{"displayPrice":"49,99 €","priceAmount":49.99,"currencySymbol":"€","integerValue":"49","decimalSeparator":",","fractionalValue":"99","symbolPosition":"right","hasSpace":true,"showFractionalPartIfEmpty":true,"offerListingId":"%2BmGpRRbRgnCvq%2F8cPE3%2FL7q%2B%2B6F0wDn70rJI%2FkTZilOT0%2BOWpMfbZ4Dpc%2BPgM7xBQ0oFoCDlCIdx%2FBZWbzXZtqCxG5YfWMwJlFaKjDyx1H1ATEOHyn487WNMAUoID2siSPbrfgeuSNtSMJN9YSShOA%3D%3D","locale":"it-IT","buyingOptionType":"NEW"}]
49,99 € () Include le opzioni selezionate. Include il pagamento mensile iniziale e le opzioni selezionate. Dettagli
Prezzo
Subtotale
49,99 €
Subtotale
Scomposizione del pagamento iniziale
Costi e data di spedizione e totale dell'ordine (tasse incluse) indicati al momento del pagamento.
La transazione è sicura
Ci impegniamo a proteggere i tuoi dati e la tua privacy. Il nostro sistema di protezione dei pagamenti crittografa i tuoi dati durante la trasmissione. Non divulghiamo i dati della tua carta di credito a venditori terzi né rivendiamo i tuoi dati personali a terze parti. Maggiori informazioni
Spedizione
Amazon
Venditore
Amazon
Spedizione
Amazon
Venditore
Amazon
Politica di reso: Restituibile entro il 31 Gennaio 2023
Per il periodo festivo del 2022, gli articoli restituibili acquistati tra il 1 Novembre ed il 31 Dicembre possono essere restituiti entro il 31 Gennaio 2023.
Metroid Dread è stato aggiunto al tuo carrello
Confronta offerte su Amazon
Aggiunto
55,99 €
& Spedizione GRATUITA
Venduto da: GLOBAL DISTRIBUTIONS
Venduto da: GLOBAL DISTRIBUTIONS
(4559 valutazioni)
97% positive negli ultimi 12 mesi
Generalmente spedito entro 2-3 giorni.
Costi di spedizione e Politica di reso
Aggiunto
57,99 €
& Spedizione GRATUITA
Venduto da: Luemm srl
Venduto da: Luemm srl
(356 valutazioni)
96% positive negli ultimi 12 mesi
Disponibilità: solo 5
Costi di spedizione e Politica di reso
Aggiunto
59,00 €
& Spedizione GRATUITA
Venduto da: Bacom
Venduto da: Bacom
(16354 valutazioni)
87% positive negli ultimi 12 mesi
Disponibilità: solo 1
Costi di spedizione e Politica di reso
Ne hai uno da vendere?

Metroid Dread

Piattaforma : Nintendo Switch
Classificato: Dai 12 anni in su
4,8 su 5 stelle 736 voti

-17% 49,99€
Prezzo consigliato: 59,99€

Il prezzo di vendita consigliato è il prezzo di vendita di un prodotto che viene consigliato da un produttore e che viene fornito da un produttore, fornitore o venditore.
Maggiori informazioni
e Resi GRATUITI
Restituisci questo articolo gratuitamente
  • Il reso gratuito è disponibile per l'indirizzo di spedizione scelto. È possibile restituire l'articolo per qualsiasi motivo in condizioni nuove e non usate senza costi di spedizione del reso.
  • Scopri di più sui resi gratuiti.
Il prezzo è comprensivo di IVA, se applicabile
Risparmia 2,50 € al check-out Termini
Nintendo Switch
Single

Migliora il tuo acquisto


Informazioni su questo articolo

  • Metroid Dread è un seguito diretto di Metroid Fusion del 2002
Ricevi fino a €120 per la tua console. Lascerai il sito web di Amazon.it e verrai reindirizzato su un altro sito web. Questa offerta è promossa da Recommerce Solutions SA ed è soggetta ai termini e condizioni di Recommerce, disponibili qui. Clicca qui per continuare.

Come funziona? Clicca qui.



Abbiamo una sorpresa per te
Trovi tutti i codici promozionali personalizzati ai quali hai diritto. Scopri di più
  • Risparmia 2,50 € al check-out. Dettagli (Soggetto a termini e condizioni)
  • Dettagli prodotto

    • Lingua ‏ : ‎ Italiano
    • Dimensioni del collo ‏ : ‎ 17 x 10.5 x 1.2 cm; 50 grammi
    • Data d'uscita ‏ : ‎ 8 ottobre 2021
    • Disponibile su Amazon.it a partire dal ‏ : ‎ 31 dicembre 2020
    • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consulta la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.
    • ASIN ‏ : ‎ B0979NM878
    • Riferimento produttore ‏ : ‎ 001-1054-game-77
    • Restrizioni di spedizione: Spedizione: Questo articolo può essere spedito solo all'interno dell'Unione Europea e in altri Paesi selezionati.
    • Recensioni dei clienti:
      4,8 su 5 stelle 736 voti

    Descrizione Prodotto

    Metroid

    La storia continua

    Dopo ben 19 anni, Metroid Dread riprende la storia di Samus, interrotta dopo gli eventi di Metroid Fusion. Scopri il nuovo capitolo, e se hai voglia di un ripasso non dimenticare di dare un’occhiata a Metroid e Super Metroid, disponibili grazie al servizio Nintendo Switch Online.

    Cerchi informazioni specifiche?

    Visualizza la sezione Domande e risposte

    Recensioni clienti

    4,8 su 5 stelle
    4,8 su 5
    736 valutazioni globali

    Recensioni migliori da Italia

    Recensito in Italia 🇮🇹 il 15 luglio 2022
    Piattaforma per visualizzazione: Nintendo SwitchEdizione: SingleAcquisto verificato
    Immagine cliente
    5,0 su 5 stelle Perché il mondo (videoludico) ha bisogno di Aran Samus
    Di Fulmicotone il 16 luglio 2022
    Premessa:

    Qualche tempo fa, comprai il videogame Hollow Knight, più per curiosità che per altro. Fatto sta, che dopo i primi minuti di gameplay decisi di abbandonare il gioco per varie ragioni, principalmente per la mappa labirintica che rendeva difficoltoso l'orientamento e un gameplay tutt'altro che semplice. Poi, qualche tempo dopo decisi di riprenderlo, sforzandomi di andare oltre i primi minuti.
    Mi accorsi dunque, che più lo giocavo più imparavo ad apprezzarlo, l'ispirazione a dark souls era evidente, ma un gameplay così raffinato doveva per forza avere una solida base ispirata ad altri titoli del passato. Cercando sul web, scoprii che Hollow Knight era considerato un titolo metroidvania, un misto tra Castelvania e Metroid, personalmente avevo avuto il piacere di giocare Castelvania negli anni '90 all'epoca del prima Playstation ma Metroid non lo avevo mai giocato, solo sentito nominare per fama. Quindi, preso dalla curiosità, decido che era arrivato il momento di colmare questa mia lacuna da videogiocatore e provare finalmente l'esperienza di un titolo Metroid. Decido dunque di partire con Metroid Dread, ultimo titolo della saga e creato ad hoc per Nintendo Switch.

    Recensione:

    Le aspettative erano dunque altissime, perché il mio palato da videogiocatore era già stato abituato a quel capolavoro di Hollow Knight e il rischio di rimanere deluso era più che concreto.
    Ma appena l'ho iniziato a giocare, qualsiasi dubbio che avessi avuto sulla qualità di questo titolo si è completamente vaporizzato, Metroid Dread è semplicemente spettacolare, un capolavoro unico nel suo genere, e nonostante giochi ai videogames dagli '90 è diventato uno dei miei titoli preferiti di sempre.

    Andiamo dunque per ordine e cerchiamo di capire perché ho adorato così tanto questo titolo, semplicemente perché Metroid Dread non ha l'ambizione di rifilarvi il gioco dalla trama articolata o complessa né tanto meno un gameplay che provando ad essere innovativo si trasforma in qualcosa di noioso.
    Metroid Dread è puro e dinamico divertimento, si spara, si corre, si scappa, si spara ancora, si salta, si continua a sparare e ogni singola azione è puro intrattenimento videoludico, genuino e semplice.

    Il level design poi, è un'autentico capolavoro, le mappe che andrete ad esplorare avranno spesso strade bloccate e punti irraggiungibili, ostacoli che per essere superati necessitano di specifici potenziamenti che possono essere trovati esplorando, la soddisfazione ogni volta che si raggiunge una stanza dove vediamo esserci una nuova abilità è qualcosa di unico, non vedrete l'ora di scoprire quale nuovo potere acquisterà Aran Samus.
    Un gioco dove la bravura del giocatore è fondamentale, più giocherete più diventerete forti nel padroneggiare tutte le abilità, comprendendo anche l'importanza di saperle combinare in funzione dei nemici e dell'ambiente circostante. Molto importante anche la velocità e la precisione con cui prenderete la mira.

    La storia si svolge nelle profondità del pianeta ZDR, dove ho adorato le ambientazioni e i nemici, ma soprattutto i boss, così artisticamente ben curati e realizzati per creare palesemente un'atmosfera dalle tinte quasi horror. Bellissima anche l'interconnessione tra le varie aree esplorabili tramite l'ausilio di ascensori, teletrasporti e convogli.

    Veniamo ora a parlare di colei che è entrata di diritto tra i miei personaggi videoludici preferiti, Aran Samus, la protagonista della storia non è esattamente una chiacchierona, la sentirete parlare pochissimo e quando lo farà quasi vi stupirete che lo sta facendo, eppure la scelta degli sviluppatori di far parlare Samus attraverso i suoi sguardi l'ho trovata geniale, più di una volta la telecamera finirà sulla visiera del casco, mettendo in mostra i suoi occhi che trasmetteranno tutte le sue emozioni, rabbia, stupore, sicurezza e altro ancora.

    Aaran Samus è pura determinazione, una forza della natura in costante evoluzione, da sola e su un pianeta ostile corre, spara e combatte senza esclusioni di colpi e senza arrendersi mai.

    Ultima nota, oltre alle varie abilità, fondamentali per andare avanti nel gioco, sono presenti degli oggetti collezionabili che vi permetteranno di aumentare il numero di missili, di energia e di un'altra risorsa (non vi dico cosa, perché se mai ci giocherete lo scoprirete da voi), tali oggetti si troveranno sparsi in tutte le aree del gioco e spesso per essere ottenuti avrete bisogno di combinare le abilità che avete a disposizione. Ad esempio ho adorato i vari speed booster and shinespark puzzles, così divertenti che alla fine ho finito il gioco al 100% (per ogni area, aprendo la mappa vedrete la percentuale di oggetti collezionabili che avete raccolto fino a quel momento) e nel farlo imparerete un sacco di trucchetti sulle vostre abilità.
    Nota bene: se a volte non riuscite a raggiungere un oggetto pur provando molte volte, molto probabilmente è perché dovete tornare in un secondo momento quando avrete scoperto una nuova abilità.

    Direi che ho scritto anche troppo, ma per me che sono un videogiocatore dagli anni '90, scrivere questa recensione era un dovere morale, poiché Metroid Dread entra di diritto tra i miei videogiochi preferiti di sempre.

    Allego inoltre delle immagini che ho salvato durante il mia "run".

    Amazon come sempre perfetto, il prodotto è arrivato in perfette condizioni e nei tempi stabiliti.
    Immagini presenti nella recensione
    Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente
    Immagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine cliente
    10 persone l'hanno trovato utile
    Segnala un abuso
    I PRIMI 500 RECENSORIVOCE VINE
    Recensito in Italia 🇮🇹 il 8 ottobre 2021
    Piattaforma per visualizzazione: Nintendo SwitchEdizione: SingleAcquisto verificato
    Immagine cliente
    4,0 su 5 stelle Finalmente Metroid è tornato!
    Di Froz3n il 8 ottobre 2021
    Metroid Dread è il nuovo gioco di Nintendo e mai come a sto giro abbiamo visto la grande N crederci fino in fondo!
    Seppur Metroid, ed il personaggio principale Samus Aran, non siano da parecchio tempo un brand di punta per Nintendo, a sto giro abbiamo visto un marketing particolarmente aggressivo per questa saga.
    Ho giocato e finito Metroid Dread e sono qui per darvi tutte le informazioni utili che vi serviranno per capire se questo titolo fa al caso vostro oppure no.
    Metroid Dread, per partire dalle basi, è un titolo a scorrimento laterale in 2D del genere MetroidVania, genere che ha fondato insieme a CastleVania tanti anni orsono.
    Per farvela breve nel caso non conosciate il genere: si tratta di un sottogenere dei giochi d'azione e d'avventura, dove una gigantesca mappa - a volte divisa in settori - va esplorata per incontrare boss, sbloccare potenziamenti vari e via dicendo, favorendo quindi un enorme controllo delle zone, del personaggio, dell'ambiente, costringendo non solo il giocatore ad esplorare perfettamente tutto ciò che si trova intorno per poter avanzare poco per volta, ma invogliandolo e premiandolo attraverso misteri e power-up vari.
    Dopo aver fatto la storia con i primi titoli di questo genere usciti tantissimi anni fa, il nuovo capitolo chiamato Dread è finalmente arrivato su Nintendo Switch dopo quasi 20 anni d'attesa da Fusion, finendo quindi definitivamente quel filone narrativo.
    Nel 2017 abbiamo giocato il remake di Metroid 2 su 3DS, piccola chicca sviluppata dal team chiamato MercurySteam. Nintendo s'è affidata, per il filone narrativo 2D dei Metroid, ad uno studio esterno rispetto ai soliti piani, ottenendo un ottimo risultato, e quindi proponendoci nuovamente un lavoro da questo talentuoso team.

    Metroid Dread ha una durata che si attesta intorno alle 8-12 ore, come più o meno tutti i Metroid. Non è ovviamente un tempo di completamento al 100%, ma il tempo si è drasticamente ridotto rispetto ai soliti metroid perché a sto giro sono state introdotte svariate funzioni per semplificare l'ottenimento di oggetti per aumentare la % di completamento.
    Il gioco si apre in maniera semplice: dato che osno passati quasi 20 anni dall'ultimo capitolo della saga a cui si ricollega, Nintendo ha ben pensato giustamente di inserire un rapido recap di cosa sia successo; i metroid sono delle creature che sono state create dai Chozo, una popolazione aliena che decise di adottare samus aran, dopo aver perso entrambi i genitori. Dopo mille peripezie nello spazio contro i pirati spaziali, contro i metroid stessi - eliminati perché una minaccia troppo grande - ma soprattutto dopo aver eliminato gli X, ovvero dei parassiti capaci di enormi danni, purtroppo è arrivata una comunicazione riguardo un nuovo pianeta: sono stato individuati ancora degli X sopravvisssuti.
    Avendo mandato gli EMMI a perlustrare il pianeta, purtroppo dopo poco son andati offline e non si hanno avuto più notizie. Toccherà quindi a Samus andare nel pianeta per capire cosa stia succedendo, poiché l'unica nell'universo a possedere DNA metroid a causa del vaccino fatto per salvarle la vita in fusion. E purtroppo i Metroid sono ormai estinti perché una minaccia troppo grande.
    Dopo aver aperto le danze con una cutscene di tutto rispetto e riempiendo il gioco quindi di mistero e pochissime risposte, anche a causa del potere nascosto dentro Samus, ci troveremo costretti ad esplorare il nuovo pianeta in cui ci troviamo, avendo però perso i poteri e dovendoli recuperare.
    Il gioco è quindi alternato a fasi di piena esplorazione di mondi completamente nuovi a fasi in cui saremo costretti a scappare dagli EMMI, nelle loro apposite zone, poiché samus coi suoi poteri normali non può eliminarli.
    Ed è qui appunto che si collega la parola Dread del titolo, del terrore, poiché avremo seriamente fasi estremamente adrenaliniche alternate a fasi puzzle di esplorazione, per capire come andare avanti.
    A collegare i vari settori, tutti diversi per biomi e specie all'interno, ci saranno degli ascensori e dei teletrasporti, creati appositamente per facilitare l'esplorazione, anche se a dire la verità ho avuto molti più problemi in questo modo che con la vecchia esplorazione alla fusion, a causa anche delle uscite multiple presenti in ogni settore lontanissime tra di loro.
    Il combattimento invece è un gioiellino: non solo ci sono tutte le migliorie apportate nel remake su 3DS, quindi anche la parata, ma finalmente samus può muoversi e colpire a 360 liberamente, anche in movimento, rendendo l'azione molto più dinamica e coinvolgente, anche contro semplici nemici.
    La base del gioco quindi, l'esplorazione ed il combattimento, è gestita in maniera eccellente, rendendo un vero e proprio piacere passare le ore davanti a questo gioco, con un comparto grafico fluidissimo e delle musiche veramente accattivanti, perfette per immergerci all'interno del titolo.
    Ciò che a mio parere invece non funziona, e che rende l'avventura realmente macchinosa, non è soltanto il collegamento tra i settori, ma il modo in cui questi ultimi sono stati caratterizzati. A volte risultano un po' ripetitivi nei vari segmenti e puzzle, dando un po' la sensazione di ripetizione e di già visto - cosa che è successa anche con gli EMMI, che per motivi di spoiler non vi mostro, ma sappiate che cambiano veramente pochissimo tra di loro ed onestamente, dopo aver capito un po' il da farsi, la sensazione di paura ed in seguimento lascia solo spazio alla ripetitività data la poca caratterizzazione.
    Ho trovato il gioco veramente piacevole e scorrevole, grazie anche alla durata non eccessiva ed al concludersi di questo filone narrativo, ma in alcuni momenti ho avuto come la sensazione che si stesse rimanendo dentro una zona, osando poco, e sfruttando solo ciò che già si sapeva funzionasse dal passato, migliorandolo, ma che non ci fosse una reale differenza ed evoluzione come era successo invece per il capitolo precedente.
    I combattimenti con i boss sono invece sempre molto piacevoli e spesso estremamente punitivi, sia a livello di danni che di mosse. Non sarà raro quindi vedere la scritta gameover comparire sullo schermo, ma a sto giro sono stati più magnanimi e si ripartirà da poco prima.
    La comunicazione con Adam, il computer che ci da informazioni, risulta tra l'altro spesso generica, anche se troppo frequente. Spesso da informazioni troppo specifiche, altre volte invece informazioni troppo vaghe. A volte si ha come la sensazione del gioco voglia accompagnarci, salvo poi farci perdere a causa dei settori collegati in maniera strana.

    Questo gioco rimane comunque un ottimo acquisto per la saga metroid, nonostante i difetti, e se avete storto il naso per la durata non preoccupatevi: come al solito ci sono collezionabili extra per finire il gioco in tot tempo, saghe post credit e via dicendo. Insomma, la durata tra virgolette breve di 8 / 12 è in realtà giustificata dalla rigiocabilità del titolo per ottenere davvero tutto.
    Immagini presenti nella recensione
    Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente
    Immagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine cliente
    38 persone l'hanno trovato utile
    Segnala un abuso
    Recensito in Italia 🇮🇹 il 1 novembre 2022
    Piattaforma per visualizzazione: Nintendo SwitchEdizione: SingleAcquisto verificato
    Una persona l'ha trovato utile
    Segnala un abuso
    Recensito in Italia 🇮🇹 il 16 novembre 2022
    Piattaforma per visualizzazione: Nintendo SwitchEdizione: SingleAcquisto verificato