Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 2,99
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Noi siamo la Gente: Brucia ragazzo, brucia! (Il Basilisco Vol. 3) di [Girola, Alessandro]
Annuncio applicazione Kindle

Noi siamo la Gente: Brucia ragazzo, brucia! (Il Basilisco Vol. 3) Formato Kindle

4.9 su 5 stelle 8 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 2,99

Lunghezza: 257 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato
  • Libri simili a Noi siamo la Gente: Brucia ragazzo, brucia! (Il Basilisco Vol. 3)

Descrizione prodotto

Sinossi

Il nuovo sindaco di Milano si è appena insediato e già alcuni membri della sua giunta vengono coinvolti in brutti scandali di tangenti e corruzione.
Un movimento apartitico, l'Onda, approfitta dell'occasione per cavalcare l'indignazione popolare. Il suo leader, Angelo Casaleschi, ha un grande ascendente sui suoi seguaci, che diventano ogni giorno più numerosi e bellicosi.
Gli attivisti dell'Onda bloccano le strade di Milano, organizzano picchetti e realizzano clamorosi atti di protesta contro i politici della presunta "casta". Poco a poco, l'Onda si diffonde anche in altre regioni italiane. Non fa alleanze con nessuno, nemmeno coi partiti anti-sistema, che Casaleschi reputa comunque troppo coinvolti nelle dinamiche della dialettica politica.
L'Onda è un animale selvaggio e in tempo breve inizia a spaventare davvero le istituzioni, corrotte o meno che siano.

Casaleschi cerca di coinvolgere il Basilisco nel suo movimento, ma il vigilante milanese diffida del guru degli indignati, soprattutto perché dietro alla sua rapidissima ascesa ci sono molti punti oscuri. Chi lo finanzia? Come mai molte persone comuni credono ciecamente in lui?

Nel frattempo tre nuovi criminali dotati di superpoteri spopolano in città: i Nuovi Briganti. Colpiscono banche, uffici dei pegni, cliniche private. Nonostante siano dei rapinatori, hanno un notevole numero di ammiratori tra i milanesi.
C'è qualcosa che li lega all'Onda?
Da dove arrivano i loro poteri?
Per il Basilisco si prospetta l'indagine più complicata e pericolosa della sua carriera, anche perché forse questa volta la gente non farà il tifo per lui...

"Noi siamo la Gente": La conclusione di una grande saga italiana che mischia thriller, fantapolitica e superpoteri.
- - -
Il blog dell'autore: https://alessandrogirola.me/

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 641 KB
  • Lunghezza stampa: 257
  • Utilizzo simultaneo di dispositivi: illimitato
  • Editore: Plutonia Publications; 1 edizione (27 giugno 2016)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B01HO9MIWW
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.9 su 5 stelle 8 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #9.968 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Recensioni clienti

4.9 su 5 stelle
5 stelle
7
4 stelle
1
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 8 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Il capitolo finale delle vicende del Basilisco ci porta nel mezzo di una battaglia urbana, a Milano. Una specie di scontro di civiltà con le caratteristiche di una guerra civile (siamo sempre noi i peggiori nemici di noi stessi): l'ondata populista che sta montando, qui e ora nel nostro mondo reale, viene trasposta dall'autore in forma letteraria: il fatto che questa guerriglia sia combattuta da uomini con poteri speciali non cambia la realtà che viene rappresentata e si tratta di una realtà fatta di persone che sono disposte a credere a qualsiasi cosa, siano bufale o menzogne di convenienza, per uscire dalla propria gabbia sociale. E' una lunga amara considerazione, questa narrazione, in cui nessuno pare essere completamente libero di essere quello che vuol essere, nemmeno si se possiedono dei superpoteri, quando si trova alla mercè di forze più grandi di sé. Allora è solo questione di fare le scelte giuste, di seguire la ragione anche a discapito di idealismi, ideologie o fantasie. Arrivederci, Basilisco.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Terzo e ultimo capitolo della saga milanese sui metaumani e girini contagiati dalla teleforce : i super creati dalla fantasia degli autori di Due Minuti a Mezzanotte . Alessandro Girola rappresenta uno degli autori più prolifici tra questi e sicuramente quello che finora ha più sfruttato l'elemento italiano come location per le imprese dei mutanti , spesso controvoglia e con problemi di personalità , creati dalla fantasia del pool di autori italiani .
Questa terza parte delle avventure del Basilisco , l'eroe improbabile che si trascina tra imprese e officina meccanica , non delude affatto le aspettative , anzi , ma a maggior ragione appare solo nominalmente come l'ultima frazione della storia .
E' infatti lampante come ci siano abbondanti segnali e spinte narrative che ci portano a pensare che , magari in un futuro non troppo lontano ... , si possa leggere delle avventure degli italiani a Fortress Europe , la strana congrega di metaumani al servizio della legalità e dell'ordine tramite le forze dell'ordine ed i servizi segreti europei .
Girola stende un tappeto molto carico di drammaticità e di phatos su di una vicenda solo apparentemente fumettistica , con una capacità di coinvolgimento emotivo notevole nel lettore , senza bisogno di trucchi e colpi di scena letterari di quart'ordine ma solo attingendo alle sue notevoli capacità letterarie .
E , se mi si consente .., dimostrando che quando vuole e non si limita alla pur notevole narrazione veloce e rapida che lo contraddistingue , dispone nel proprio paniere di scrittore di doti narrative ed empatiche non comuni .
Un tris narrativo , questo della saga del Basilisco ... , che non può mancare nella biblioteca degli appassionati di letteratura fantastica italiana contemporanea .
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Beppe il 1 luglio 2016
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Grande conclusione (ma sarà proprio così) della saga del Basilisco. Il super eroe milanese questa volta ha a che fare con movimenti pseudo politici, fan di facebook e altri oscuri personaggi. La sua squadra questa volta si amplia con qualche rinforzo che arriva dall' estero e con una gradita sorpresa tutta italiana.
Racconto in farcito di citazioni e velate allusioni alla nostra situazione attuale, si legge tutto di un fiato e si rimane in attesa di nuovi sviluppi visto che la conclusione lascia aperte delle questioni..
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Ottima conclusione per la trilogia del supereroe Basilisco. La storia segue lo stile adottato nel secondo volume: un intreccio di fantapolitica (forse non poi "fanta", visti i collegamenti con i movimenti populisti, la sempre maggior diffusione di bufale e analfabetismo funzionale), spionaggio e action. Lo scenario che si crea è la degna conclusione della saga, un punto di arrivo, ma anche probabilmente un nuovo punto di inizio.
Per chi è interessato a scoprire come il genere supereroistico possa inserirsi nel contesto socio-politico italiano consiglio di leggere tutti e tre i volumi della trilogia, come un unico romanzo, capace di descrivere una Milano - e di riflesso un'Italia - realistica e ambigua, e lasciare spunti di riflessione molto interessanti.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover