Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 9,99

Risparmia EUR 5,01 (33%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Non è la fine del mondo: ovvero La tenace stagista ovvero Una favola d'oggi di [Gazzola, Alessia]
Annuncio applicazione Kindle

Non è la fine del mondo: ovvero La tenace stagista ovvero Una favola d'oggi Formato Kindle

3.5 su 5 stelle 53 recensioni clienti

Visualizza tutti i 3 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 9,99

Lunghezza: 219 pagine

Giornata Mondiale del Libro
Oggi è la Giornata Mondiale del Libro. Celebra con noi la lettura e sostieni l'educazione e la passione per i libri. Scopri di più

Descrizione prodotto

Sinossi

Emma De Tessent. Eterna stagista, trentenne, carina, di buona famiglia, brillante negli studi, salda nei valori (quasi sempre).
Residenza: Roma. Per il momento – ma solo per il momento – insieme alla madre, rea di aver chiamato le figlie (Emma e Arabella) come le protagoniste di un romanzo Regency nella convinzione che avere nomi romantici sarebbe stato un punto di forza per loro (per essere sfottute, senz’altro).
Cosa non le piace: il chiasso. Le diete. La mondanità. Il rumore dell’aspirapolvere. La maleducazione.
La sua idea di felicità: bufera con folate di vento ululanti. Una candela, un divano e un plaid. Un romanzo rosa un po’ spinto, rigorosamente ambientato in epoca Regency. Un pacco di biscotti – vanno tutti bene, purché basti guardarli per dichiarare guerra alle coronarie.
Sogni proibiti: il villino con il glicine dove si rifugia sempre quando si sente giù. Un uomo che non può (non deve!) avere. Un contratto a tempo indeterminato.
A salvarla dallo stereotipo della zitella, solo l’allergia ai gatti.
Il giorno in cui la società di produzione cinematografica per cui lavora non le rinnova il contratto, Emma si sente davvero come una delle eroine romantiche dei suoi romanzi: sola, a lottare contro la sorte avversa e la fine del mondo.
Avvilita e depressa, dopo molti colloqui fallimentari trova rifugio in un negozio di vestiti per bambini, dove finisce per essere presa come assistente. E così tutto cambia.
Ma proprio quando si convince che la tempesta si sia allontanata, il passato torna a bussare alla sua porta: il mondo del cinema rivuole lei, la tenace stagista.
Deve tornare a inseguire il suo sogno oppure restare dov’è, in quel piccolo paradiso di tulle e colori pastello? E perché il famoso scrittore che aveva a lungo cercato di convincere a cederle i diritti di trasposizione cinematografica per il suo romanzo si è infine deciso a farlo? E cosa vuole da lei quell’affascinante produttore che per qualche ragione continua a ronzare intorno al negozio dove lavora?

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1083 KB
  • Lunghezza stampa: 186
  • Editore: Feltrinelli Editore (26 maggio 2016)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B01FDFNF08
  • Word Wise: Non abilitato
  • Miglioramenti tipografici: Non abilitato
  • Media recensioni: 3.5 su 5 stelle 53 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #1.327 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?
    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle
Giusy Giulianini, “recensora” per svago e perfida editor, nonché organizzatrice di eventi, è alle prese con un delizioso (e già, la valutazione è di cinque stelline luccicanti) romance contemporaneo.

Lo confesso, mi sono accostata all’ultima uscita di Alessia Gazzola con la perplessità leggermente infastidita del lettore seriale che si vede, senza motivo lui pensa, defraudato del piacere di ritrovare i propri beniamini e le atmosfere da thriller emotivo della serie dell’Allieva. Alice Allevi, aspirante medico legale con scarse inclinazioni scientifiche e irresistibili curiosità investigative, e quel gran figo di Claudio Conforti, anatomopatologo di bastarde intenzioni, riscattate però da improvvisi lampi di tenerezza, mi sono entrati nel cuore fin dalla prima delle cinque apparizioni per i tipi di Longanesi, che si sono succedute dal 2011 a oggi guadagnando all’autrice le vette di oltre centomila copie vendute e diritti ceduti per una serie TV. Un amore latente tra i due, consumato in sporadici quanto furiosi incontri, contro cui nulla ha potuto neppure il fascinoso Arthur, giornalista vagabondo nonché figlio del Supremo, capo dell’Istituto di Medicina Legale. Una miscela irresistibile di inseguimenti emotivi e di mistero, di empatia per le umane tribolazioni, di citazioni colte e colonne sonore trascinanti.

Questi forse i motivi per cui ero riluttante ad abbandonare scenario e beniamini, oltre al fatto che un’allieva lo sono stata anch’io, diversi il policlinico universitario e l’istituto di specializzazione, medesimi turbamenti e sconfitte e analoghe infatuazioni.
Ulteriori informazioni ›
2 commenti 14 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Gazzola narra la storia di Emma, una trentenne romana single precaria nella sua posizione di eterna stagista presso Fairmont, una casa di produzione cinematografica. All'improvviso viene scaricata e si ritrova disoccupata alla ricerca disperata di un lavoro, mentre le sembra che i suoi sogni diventino sempre più impossibili. Ama alla follia le due nipotine, adora sua madre e sua sorella, odia il cognato fedifrago ed in tutto questo dopo aver passato un periodo di depressione decide di accettare e cercare solo la bellezza. Dopo un colloquio di lavoro disastroso, trova la serenità data dalla bellezza in un piccolo negozio di abiti per bambini di alta sartoria e da lì la sua vita subisce dei cambiamenti alquanto importanti. Romanzo scritto molto bene, dove viene insegnato come la vita sia una maestra severa e dolce, pronta a regalarti emozioni da accettare sempre e comunque. Lo consiglio vivamente, ottima lettura.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Cliente Amazon il 28 settembre 2016
Formato: Copertina flessibile
Per me Alessia Gazzola è una garanzia.
Una sicurezza sul fatto che se apro un suo romanzo, so di per certo che troverò una storia intelligente, divertente, dolce e dove i valori legati a famiglia e affetti vengono vissuti molto profondamente.
La storia racconta un periodo difficile che la nostra amica Emma, eterna stagista, si trova ad affrontare quando come un fulmine a ciel sereno la storica casa di produzione dove lavora da anni non vuole rinnovarle il contratto.
La silurano a favore di una collega raccomandata e così Emma dovrà trovare la forza e la voglia di reagire e ricominciare.
Circondata da famiglia e amici, la cara Emma capirà davvero cosa è importante per lei e cosa desidera davvero per se stessa.
Ci sono momenti in questo libro, che mi hanno commossa perchè Alessia riesce a parlare al tuo cuore come parla al suo.
I sentimeni raccontati sono veri, toccano le corde giuste per riuscire a farti vivere certe emozioni.
I dialoghi di Emma con la mamma sono i miei preferiti.
Ci trovi amore, affetto, saggezza e verità.
Una storia tenerissima.
E' stata una lettura piacevolissima. Brava Alessia ancora una volta mi sei piaciuta.
Commento 4 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Non sara' la fine del mondo questo libro, ma a me e' piaciuto. E' fresco e leggero, e ho voluto dargli 5 stelle perche l autrice se le merita tutte, rimanendo fedele a se stessa, con la sua ironia, con un po di follia e di romanticismo... Aria frizzante che pizzica il naso, ecco, Alessia Gazzola e' cosi per me... Il personaggio principale di questo libro e' cosi meravigliosamente umano e mi ha fatto lo stesso effetto <Alice Allevi>, nel senso che mi sono affezionata ad Emma, mi veniva voglia di fare il tifo per lei e di sognare con lei il lieto fine... :)
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
già ho dovuto subire la delusione della trasposizione in fiction de L'Allieva & co (per quanto bravi ed indovinati gli attori per i rispettivi personaggi fa troppo Don Matteo!!), ma questo libro sulla stagista, anche se mediamente divertente, non ha affatto raggiunto i libri sulla Allevi, in più ha un finale sbrigativo della serie "dai, che lo pubblichiamo quando inizia la fiction!!" no, no.
Meglio scrivere di quello che viene bene. :-(
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Mi è piaciuto, leggendo "Non è la fine del mondo", ritrovare lo stile di Alessia Gazzola anche senza la sua allieva Alice e gli altri personaggi che ho imparato ad amare leggendo le sue avventure giallo-rosa. Ho apprezzato l'ambiente del cinema che l'autrice ha scelto di farci conoscere stavolta, probabilmente reduce dall'esperienza di tradurre i suoi romanzi in una fiction (che aspetto con timore e impazienza al contempo), e anche il miscuglio di leggerezza e lieve malinconia che caratterizzano la sua scrittura, la quale permette sempre di riflettere, perché non scorre mai via senza lasciare traccia, anzi, semina poesia che fiorisce anche dopo che si è chiuso il libro.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover