EUR 14,00
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Spedizione gratuita in Italia per ordini sopra EUR 29.
Disponibilità: solo 1 --ordina subito (ulteriori in arrivo).
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
Oltre il confine è stato aggiunto al tuo carrello

Spedire a:
Per vedere gli indirizzi, per favore
Oppure
Inserisci un codice postale corretto.
Oppure
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza tutte le 2 immagini

Oltre il confine Copertina rigida – 18 nov 2011

4.0 su 5 stelle 1 recensione cliente

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
Copertina rigida
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 14,00
EUR 11,90 EUR 8,70
Nota: Questo articolo può essere consegnato in un punto di ritiro. Dettagli
Ritira il tuo ordine dove e quando preferisci.
  • Scegli tra gli oltre 8.500 punti di ritiro in Italia
  • I clienti Prime beneficiano di consegne illimitate presso i punti di ritiro senza costi aggiuntivi
Come inviare un ordine presso un punto di ritiro Amazon.
  1. Trova il tuo punto di ritiro preferito ed aggiungilo alla tua rubrica degli indirizzi
  2. Indica il punto di ritiro in cui vuoi ricevere il tuo ordine nella pagina di conferma d’ordine
Maggiori informazioni
click to open popover

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina rigida: 256 pagine
  • Editore: Sassoscritto (18 novembre 2011)
  • Collana: Rubino
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8866020133
  • ISBN-13: 978-8866020134
  • Peso di spedizione: 399 g
  • Media recensioni: 4.0 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (1 recensione cliente)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 698.898 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.

    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?

Recensioni clienti

4.0 su 5 stelle
5 stelle
0
4 stelle
1
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi la recensione del cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle
Inizialmente è silenzio. Silenzio, sì, perché come poter narrare di vicende orrende, generate da mostri umani, senza aprire le dighe di un dolore immenso che ha segnato una vita?
Paola Fassi comincia a “parlare” di sé già con quel silenzio, con quel non poter narrare persino ad un amico psicoterapeuta delle sue ferite più profonde, vecchie eppur sanguinanti. Perché le ferite dell’anima sono quelle difficili a rimarginarsi e rischiano di rovinare la nostra vita, il nostro essere… E mentre la penna dello scrittore scorre sempre di più, apprendiamo la storia di una donna vittima degli uomini fin da bambina. Leggendo questo romanzo di denuncia contro gli orridi esseri abbietti che, vigliacchi, approfittano di anime innocenti, non si può non pensare che la storia di Paola racchiude in sé tante storie. Storie di donne, troppe, che ancora stanno in silenzio, che non riescono più ad uscire dai meandri della depressione, che proseguono a vivere quasi come automi, senza più speranza. Un silenzio il loro, come quello di ogni vittima di violenza, che è impregnato di cosa? Di vergogna? No, non è la vittima che deve aver vergogna! La vittima deve rompere quel silenzio, come fa Paola, così da non essere più tale. E parlare, alzare il capo è l’unico modo per spezzare le catene che i carnefici, dopo il primo vero abuso, continuano a imporre alle loro vittime, magari per una intera vita, catene di paura. Bisogna ribellarsi per non subire più, per non permettere più che una simile cosa accada.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Ricerca articoli simili per categoria