Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 0,99

Risparmia EUR 3,91 (80%)

include IVA (dove applicabile)
Leggi questo titolo gratuitamente. Maggiori informazioni
Leggi gratis
OPPURE

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Ouzo amaro: La vera storia della tragedia greca (One euro) di [Nissirio, Patrizio]
Annuncio applicazione Kindle

Ouzo amaro: La vera storia della tragedia greca (One euro) Formato Kindle

3.9 su 5 stelle 15 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 0,99

Lunghezza: 127 pagine

Descrizione prodotto

Sinossi

La crisi economica della Grecia si è presto tramutata in un terremoto sociale, un sisma che scuote la vita delle famiglie, delle imprese, dell’intera organizzazione della società. Con Ouzo amaro Patrizio Nissirio si avventura nei numeri della crisi ellenica, quelli del debito pubblico, quelli delle richieste della comunità internazionale, della disoccupazione, del PIL in picchiata, raccontando le cause antiche e recenti di questa catastrofe che tuttora rischia di contagiare il resto d’Europa. Da un sistema politico opaco e clientelare che impera da almeno tre decenni alla diffusa corruzione, dall’ambiguità dei paesi stranieri che danno lezioni ad Atene, ma continuano a curare in maniera spesso spregiudicata i propri interessi, al ruolo delle grandi banche d’affari nei giochi contabili che hanno spinto la Grecia a un passo dal collasso.
Un libro anche personale, che vuole narrare la Grecia di questi anni dall’interno, raccontando la cultura e la società di questo Paese, così drammatico nei suoi fenomeni, contraddittorio ed affascinante.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 281 KB
  • Lunghezza stampa: 127
  • Editore: Fazi Editore (13 aprile 2012)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B007SVXIKI
  • Word Wise: Non abilitato
  • Miglioramenti tipografici: Non abilitato
  • Media recensioni: 3.9 su 5 stelle 15 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #71.202 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Di LeMu il 20 aprile 2014
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
L'autore si sofferma solo marginalmente, ed invero con approssimazione, sugli squilibri strutturali macroeconomici indotti dalla moneta unica, preferendo addentrarsi nella disamina pluriarticolata di una nutrita lista di "sprechi" (veri o presunti tali), richiamanti neppure troppo velatamente gli argomenti "classici" del mainstream dominante del casta/corruzione/debito assunti quali unici responsabili del massacro del popolo greco.
Tale impostazione pare a tratti addirittura colorarsi di malcelato razzismo, laddove - in taluni passaggi - si richiamano le abitudini greche di soffermarsi eccessivamente nei bar, rinviando le attività lavorative (con espliciti riferimenti ad una non meglio specificata "personalità greca", che sarebbe stata corresponsabile della "crisi").
Una lettura comunque utile: in grado di anticipare, con buona probabilità, le "tematiche difensive" dei sostenitori dell'eurozona, che diverranno cantilenante colonna sonora di sottofondo delle nostre vite, man mano che si avvicinerà l'inevitabile e prossimo ventura fase del "redde rationem".
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Più un articolo di giornale che un'analisi profonda. Molte delle notizie sono uscite sui giornali. La ricostruzione sull'origine della crisi greca la trovo dispersiva e poco puntuale. Non affronta in modo netto e prioritario il motivo centrale che la distingue dalle altre: l'entità del debito sovrano tenuta nascosta dai precedenti governi e giunta a un punto di non ritorno. Prima ancora che per la voragine in sé di 350 miliardi di euro, per i ritardi quando il bubbone è esploso e non poteva essere tenuto più nascosto. Un altro motivo della deflagrazione è che la crisi greca ha fatto da apripista in preparazione delle altre: bisognava colpire e lasciare il segno.
La prima crisi finanziaria era esplosa negli USA per il tracollo del debito privato. La seconda crisi è esplosa in Europa per il collasso del debito pubblico cominciato con la Grecia. Il collasso vero è perciò arrivato per il debito pubblico e per la reale entità del debito tenuta per molto tempo segreta. Non è il crac del sistema del credito in sé (conseguente anche alla massa di titoli pubblici in portafoglio) ad aver messo in ginocchio la solvibilità dello stato impossibilitato a pagare per mancanza di liquidità gli stipendi ai dipendenti pubblici, ma il ritardo nell'affrontare il debito sovrano.
La crisi del sistema del credito non è stata la causa primaria e caratterizzante dell'emergenza ellenica. A mio avviso andava evidenziato e valorizzato con immediatezza questo aspetto fondamentale di differenziazione. Sono inoltre obsoleti certi dati come la disoccupazione ellenica ormai prossima al 25 per cento (con quella giovanile al 55 per cento). Stile accettabile ma non basta.
Di una crisi in continua evoluzione bisogna saper andare oltre e cogliere i significati in prospettiva futura. Altrimenti invecchia troppo in fretta.
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Questo libro è un'analisi giornalistica e questo ne dipinge pregi e difetti. Il pregio è quello di offrire, numeri, tanti e dati, informazioni anche poco note a chi in questi mesi ha seguito le vicende europee: di crisi greca si parla da molto, ma poco si dice sui dettagli, sulle ragioni. Dall'altra parte lo stile giornalistico è per così dire un po' arido, l'autore non sembra decollare. La sua analisi è attenta, ma c'è la sensazioni che manchi un po' di approfondimento storico anche se sono trattate vicende dell'ultimo decennio. Un'altro piccolo difetto è quello, in alcuni punti, di addentrarsi in tecnicismi economici senza spiegarli troppo. Infine (ma questa è una valutazione più personale) ha i difetti degli istant book, utile per le informazioni di fondo, ma rischia un veloce invecchiamento.

Dalla recensione sembra che lo abbia stroncato, ma non è così. Averne di testi come questo che a poco prezzo offrono informazioni utili e concise. Soprattutto in un mondo dell'informazione in cui l'analisi sta lentamente sparendo. Ne consiglio l'acquisto.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Libro utile per chiunque voglia capire la crisi greca dal punto di vista del popolo ellenico e di chi vive in Grecia quotidianamente. L’ho trovato molto interessante, troppo spesso ci si riduce a descrivere questa crisi parlando solo di sanzioni, troika, default, Merkel ecc. L’autore invece analizza le conseguenze che il popolo greco deve subire senza però evitare di descriverne colpe e limiti del passato; racconta le bugie dei governi di Atene per mascherare la catastrofica situazione economica del paese causata da svariati motivi come corruzione, evasione e conti truccati. Nel libro viene poi anche descritto il modo in cui la società greca sta cambiando, nelle piazze e nelle case, nel cuore e nelle menti, a causa di un’era economica che influisce sulle vite di tutti.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Dopo questo interessante saggio, posso dire che della crisi greca conosco molto di più. E' finalmente arrivato qualcuno che ci parla dei greci e della crisi greca con parole chiare. Da leggere.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Greekdude il 20 aprile 2012
Formato: Formato Kindle
Un libro chiaro, conciso, su una situazione complessa. Ho imparato molte cose, e non mi sono annoiato. Per chi è interessato alla Grecia, ma anche per chi si interessa di crisi economica.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover

Dove è il mio ordine?

Spedizioni e resi

Hai bisogno di aiuto?