Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 0,00
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

La Parabola dello Scriddore di [Carlo, Antonio Scotto Di]
Annuncio applicazione Kindle

La Parabola dello Scriddore Formato Kindle

5.0 su 5 stelle 9 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle, 31 gen 2017
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 0,00

Lunghezza: 69 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Un racconto cinico su come funziona realmente gran parte dell'editoria.

Un giovane ambizioso partorisce un capolavoro letterario e va alla ricerca di un editore. Quando finalmente riesce a ottenere un colloquio col responsabile della Narrativa di una grossa casa editrice, scopre di essere uno scriddore…

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1955 KB
  • Lunghezza stampa: 69
  • Editore: Antonio Scotto Di Carlo (31 gennaio 2017)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B01N28E39T
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 5.0 su 5 stelle 9 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #1.629 gratuiti nel negozio Kindle Store (Visualizza i Top 100 gratuiti nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

5.0 su 5 stelle
5 stelle
9
4 stelle
0
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 9 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Acquisto verificato
Uno spaccato lucido e veritiero sul mondo attuale dell'editoria e sulla realtà che vive un aspirante scrittore al giorno d'oggi, quando troppo spesso i sogni vanno ad urtare una realtà sicuramente poco benevola e molte volte ostile. Comunque, penso che non tutto sia perduto e che chiunque possa fornire un'opera scrittoria di qualità possa effettivamente emergere, grazie all'illuminante realtà del self publishing, meccanismo nel quale, per esperienza personale, credo fortemente ed apprezzo.
Dopo questo aver letto quest'opera di Antonio Scotto Di Carlo, ho deciso di scaricare altre opere del medesimo autore.
Sicuramente lo consiglio.
ILARIA GRASSO
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Acquisto verificato
Qui Antonio Scotto di Carlo ripercorre la parabola del suo cammino di scrittore, o scriddore come si definisce con autoironia, e la ripercorre con sarcasmo, e, a tratti, con acre comicità. E’ sempre lui! Si conferma ogni volta come un artista capace di trattare con agilità e amenità temi che leggeri non sono e lo fa sempre con grande competenza, dimostrandosi capace di descrivere ambienti e situazioni con dovizia di particolari, fotografando la realtà attraverso delle analisi lucide e, come nel casi di questo racconto, fortemente critiche degli ambienti descritti. Che dirvi? Leggetelo, vi farà scoprire uno scrittore capace di dedizione totale ad una causa; uno scrittore che, obbedendo all’ impulso irresistibile di ricostruire la vita del suo amato Beethoven, si butta a capofitto in una ricerca minuziosa che plasmerà nel grande romanza Il Dio sordo. A fare da antagonista al suo desiderio di diffondere l’opera tra il pubblico, un mondo editoriale crudele e disumano. Il racconto è bello e vi susciterà delle risate, certamente amare, ma pur sempre risate.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Acquisto verificato
Tutti coloro che aspirano a diventare scrittori dovrebbero leggere questa opera breve di Antonio Scotto Di Carlo. Mi ha aperto un mondo su cui sto iniziando ad indagare ora ... la nuova editoria del fai d ate nel mondo del web.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Maria Rossi il 14 febbraio 2017
Acquisto verificato
Lo scrittore ha una grande proprietà: stimolare una risata a cui segue una riflessione profonda. Da leggere tutto d'un fiato!
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Acquisto verificato
Dopo aver seguito il percorso di Antonio Scotto di Carlo fino a qui, dopo aver letto e apprezzato tutte le sue opere a cominciare dal magistrale, splendido romanzo "Il dio sordo", sono arrivata a leggere questa sua nuova parabola.
Un racconto che inizi e finisci senza fermarti e che ha qualcosa di particolare: è autobiografico e mostra un retroscena, una finestra su ciò che accade nel mondo dell'editoria quando a presentarsi al colloquio con il Responsabile della Narrativa di una grande casa editrice è un giovane e sconosciuto autore che porta in "dote" nient'altro che il talento, l'entusiasmo e anni di minuzioso lavoro. Dovrebbero bastare? Certo è ciò che lui immagina e che anche noi lettori ci auguriamo. Ma la realtà viaggia su altri binari, segue altre regole, molto più ciniche e pragmatiche...e a spiegarlo a lui e a noi è lo stesso Responsabile della casa editrice, con una metafora assai eloquente sul raffreddore.
Non c'è rancore nè tanto meno spocchia nelle considerazioni fatte da Antonio Scotto in seguito a questa spiegazione, anzi: anche nella comprensibile delusione egli dà un senso al suo essere un sognatore, è questo misto di amaro e dolce che mi ha colpito e mi ha fatto apprezzare ancora di più questo "scriddore" che ha reso partecipi noi lettori del suo sogno, facendoci un grande, prezioso dono.
Che questo scambio di emozioni tra lui e il suo pubblico non finisca...ecco il mio augurio.
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover