Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 2,99
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Parlami di te (Youfeel) di [Scisci, Monique]
Annuncio applicazione Kindle

Parlami di te (Youfeel) Formato Kindle

4.6 su 5 stelle 18 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 2,99

Lunghezza: 131 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Ci si può innamorare di qualcuno senza averlo mai visto? Accusata di plagio, l'autrice di bestseller Sofia Leone cade in una profonda crisi personale e professionale e decide di allontanarsi per un po' dalle scene. Una sera, però, scopre un concorso letterario in rete e rimane particolarmente colpita dal racconto Parlami di te di un certo Christophe Martin. Un po' per gioco, un po' per colmare un vuoto che entrambi sentono, i due iniziano una relazione a distanza "virtuale e letteraria", che notte dopo notte si trasforma in qualcosa di molto più reale e passionale. Christophe è perfetto, Sofia sente che lui la capisce in tutto, ma come reagirebbe se sapesse che dietro al nome di fantasia che si è data, Becca, si nasconde una delle più famose scrittrici del momento? Un romanzo che ci dimostra ancora una volta che in amore l'unica regola valida è che non esistono regole. Tutto è possibile, basta solo crederci. Mood: Romantico - YouFeel è un universo di romanzi digital only da leggere dove vuoi, quando vuoi, scegliendo in base al tuo stato d'animo il mood che fa per te: Romantico, Ironico, Erotico ed Emozionante.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 703 KB
  • Lunghezza stampa: 131
  • Editore: RIZZOLI (3 dicembre 2014)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00QGZJJJ6
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.6 su 5 stelle 18 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #100.222 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Recensioni clienti

4.6 su 5 stelle
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Che bella storia romantica, ho dato 5 stelline, anche se non capita molto spesso. Ho deciso di darle perchè mi sono emozionata alla fine della storia, questo significa molto per me sia come autrice e come lettrice. Ci si può davvero innamorare senza essersi mai visti? Esiste l'empatia intellettuale, quella che fa battere il cuore, provoca brividi ed è capace di far venire fuori solo il meglio di noi stessi? Leggendo Parlami di te si ha la sensazione che possa essere realmente così, ci si illude che il vero amore possa esserci realmente, che bastino poche frasi, unite e intersecate le une con le altre per vivere questo sogno romantico. La trama è carina, ci sono diversi personaggi e tutto segue una tela precisa, che nel corso della storia si crea attorno a lei e al quel lui, l'uomo giusto, l'uomo che arriva sul suo cavallo bianco e salva la principessa. Sì, una bella fiaba romantica, lo consiglio.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Eccomi a parlare dell’ultimo romanzo breve pubblicato da Rizzoli Youfeel di Monique Scisci, un’autrice che apprezzo e che, a mio parere, riserva molte sorprese con la sua scrittura attenta e capace di emozionare. Parlami di te è una storia in grado di far appassionare il lettore ed è, tra i racconti letti di Monique finora, quello che ho preferito, forse perché vicino alla realtà di uno scrittore. E io amo le storie che parlano di scrittura! Sì, perché la protagonista di questo romanzo è una scrittrice, Sofia, alle prese con una brutta situazione con se stessa e la sua autostima. Una donna come tante che cerca di gestire il suo successo di scrittrice con i problemi della vita e che non riesce a trovare una motivazione per andare avanti, continuare a scrivere e credere in ciò che fa. Questa storia è vicina a ogni lettore, perché in effetti è dura per chiunque riuscire a capire fino a che punto si ha avuto successo nella vita e dove invece si ha fallito. Ho rivisto me in questa donna, un po’ imbranata con la tecnologia e persa nel suo mondo. Soprattutto per la prima cosa che ho detto… imbranata con la tecnologia. Si nota sin dall’inizio della storia che la protagonista Sofia sa poco e niente di informatica, ma anche di smartphone, quindi prima di giudicare alcune decisioni della Scisci in merito a quest’aspetto, invito alla cautela.
Comincio col dire che la storia d’amore è splendida, si concentra sulla dipendenza che crea questo bellissimo sentimento e che ci fa sentire come se l’altra persona fosse il centro del nostro mondo. L’autrice poi non ci fa vivere l’amore con un colpo di fulmine, ma ci insegna piano piano a capire come si crea questo legame anche quando questo è prettamente virtuale.
(continua sul blog)
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
L’amore ha bisogno della vista o, in certe occasioni, preferisce vedere con l’anima? L’amore può nascere nel buio dell’inconsapevolezza, aggrappandosi alla luce della speranza? Forse sì, forse no, forse chissà. Tutte risposte plausibili, ma “Parlami di te” ci insegna che l’amore può andare oltre ogni limite. Non c’è tempo, età, o bellezza che tenga. Basta qualche parola digitata, qualche sospiro tra un click e l’altro, basta lasciarsi andare all’aspettativa sconosciuta. Sofia/Becca ne sa qualcosa, ha imparato che dietro le sillabe vi può essere tutto e niente, soprattutto nell’era dei social. Anche qui, Monique riesce a disegnare un quadro perfetto e nitido. Non è solo passione, attrazione, oppure disillusione. Le tematiche trattate sono corroboranti, carburante per la morale e l’intelletto: non si tratta più di scribacchiare una storia, ma di intessere un reticolato meditativo che ci spinge al pensiero, senza forzarci. L’autrice ci invoglia a riflettere e, sì, a migliorarci.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
E' un libro dolce, dai toni leggeri. Ho trovato molto realistico come l'autrice abbia descritto il rapporto di due ragazzi che si conoscono attraverso social network. È una storia d'amore tenera, con scene di vita quotidiana, alcune magari semplici e scontate, altre dai risvolti per nulla banali, infatti l'autrice è riuscita a stupirmi più di una volta prima del finale. Lo stile è fluido, naturale e già dalla prima riga ci si ritrova immersi nella vita di Sofia e nel suo punto di vista con molta facilità, l'autrice sa come coinvolgere e mantenere viva l'attenzione del lettore. Il libro si lascia leggere con molto piacere.
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
L’amore non conosce età, barriere sociali, razziali, chi più ne ha più ne metta. Certo, questa è la teoria, ma non sempre è facile accettarla, almeno non subito. In realtà questo racconto non è incentrato sull’amore, almeno non solo l’amore romantico. La scrittura è la vera protagonista.
Sofia è amareggiata, non scrive più, non lavora, mangia troppo e vegeta a casa. Tutto cambia grazie ad un racconto in cui si imbatte, parole che la scuotono e la commuovono, parole che la spingono a scoprire chi ne sia l’autore. Grazie ad un account fake su Facebook entra in contatto con Christophe, subito con brevi messaggi poi, pian piano, passano a lunghe telefonate notturne.
Non parlano di cose private, ma si capiscono, la loro solitudine si fa meno pressante e Sofia ritrova la felicità dello scrivere, sottoponendo poi i suoi scritti a Christophe che li sviluppa creando il punto di vista maschile della sua storia. Certo, Sofia vive per quei messaggi e quelle telefonate, si capisce che è molto presa, che Christophe non è solo un amico, ma non sa quasi nulla di lui, ritiene impossibile di potersi innamorare.
Poi, a Natale lui le regale un pegno di fiducia: una sua foto e qui casca l’asino. Non voglio rovinare la lettura con uno spoiler, basti dire che Sofia rimane basita e cerca di raffreddare i loro rapporti che si trasformano in un freddo scambio di email e messaggi riguardo la stesura del loro racconto. Complice l’editore che vuole impugnare il contratto di Sofia per inadempienza, lei si ritrova nella scomoda posizione di dover svelare la sua vera identità a Christophe per chiedergli di pubblicare la loro opera.
Ulteriori informazioni ›
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover

Ricerca articoli simili per categoria