Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 1,99
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Piccoli banali incidenti di [Cristina Brondoni]
Annuncio applicazione Kindle

Piccoli banali incidenti Formato Kindle

4.6 su 5 stelle 5 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle, 27 feb 2014
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 1,99

Lunghezza: 95 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Giovanni ha da poco passato la quarantina, ha un lavoro fisso e vive nella casa che è stata di sua nonna.
Fino a qui non ci sarebbe niente di strano. Ma Giovanni, il mite Giovanni, non è esattamente come sembra.
La frustrazione lo ha portato ad avere attacchi d'ansia che gli stanno rovinando l'esistenza. Ma, forse, ha trovato un modo, tutto suo, per sopravvivere.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1191 KB
  • Lunghezza stampa: 95
  • Editore: Cristina Brondoni (27 febbraio 2014)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00IOR7EQE
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.6 su 5 stelle 5 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #154.495 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?

Recensioni clienti

4.6 su 5 stelle
5 stelle
3
4 stelle
2
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 5 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Acquisto verificato
Una storia interessante che racconta di una realtà attuale e di un personaggio comune, mostrando il lato oscuro che, chi più chi meno, ognuno di noi si porta dentro, e lo fa alternando verità sprezzanti e ironia dissacrante.
Non ho dato cinque stelle perché, per il mio personale punto di vista, la scrittura è troppo frammentata; per il resto la storia ti cattura fin da subito, catapultandoti nella mente del protagonista e nella sua realtà in cui chiunque farebbe fatica a resistere, tenendoti incollato fino alla fine.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Acquisto verificato
l'autrice ci accompagna in un viaggio esilarante e al tempo stesso graffiante tra crimini per caso e vita vera di un operatore di call center ormai disilluso dalla propria condizione personale e professionale.
Una storia non banale che, con lucidità e ironia, ci illustra come la nostra società sia sprofondata in un baratro di insensibilità e vuoto culturale difficilmente recuperabili.
Consigliato a chi vuol vedere "come siamo" e non come dovremmo essere.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Acquisto verificato
Piccoli banali incidenti è un libro che, attraverso il lavoro di Giovanni in un call center, descrive in modo perfetto le frustrazioni della vita quotidiana che appartengono a tutti noi.
Magari non siamo frustrati dall'ignoranza dei clienti che chiamano già rabbiosi, però potremmo essere intrappolati in un lavoro che non ci piace, che non reputiamo alla nostra altezza, che ci dà da mangiare e ci permette di pagare le rate del mutuo, ma nulla più.
Solo che Giovanni, a differenza nostra, la frustrazione la sublima in modo diverso. Trova un modo tutto suo di ribellarsi a una situazione troppo opprimente. Un modo che nessuno di noi avrebbe il coraggio di attuare... per fortuna.
Piccoli banali incidenti è scritto davvero bene, diverte (son scoppiato più di una volta a ridere), ma fa pensare in un modo che tante altre opere più blasonate, e immensamente più costose, non riescono.
Spero che abbia successo, perché davvero lo merita, p forse la cosa più bella, intelligente, agghiacciante, divertente e soprattutto vera che ho letto negli ultimi tempi.
Secondo me costa pure poco per quello che offre. Consigliato a tutti.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Acquisto verificato
Piccoli banali incidenti è un affresco, un viaggio ironico, ragionato e intelligente nella lotta tra razionale e follia, tra la mente e la "voce" che sta sulla spalla di Giovanni, il protagonista. Puntuale l'autrice che traccia in maniera precisa ma divertente il "delirio", la resa di Giovanni che da tranquillo e annoiato operatore di call center in un giorno normale, nel vortice fluido del quotidiano, rimescola le carte della propria esistenza e si trasforma in un vendicatore...
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Acquisto verificato
Uno spaccato delle frustrazioni e una proiezione delle possibili conseguenze estreme della nuova classe operaia del terzo millennio. Solo apparentemente un racconto crime, delinea un ritratto sociologico accurato per chi si vuole avvicinare all'argomento delle devianze potenziali. Alzi la mano chi, al posto del protagonista, non abbia pensato almeno di sfuggita le stesse cose che il protagonista...
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover