Polar Vantage M Sportwatch per Allenamenti Multisport, Corsa, HIIT e Nuoto, Impermeabile, con GPS Integrato e Cardiofrequenzimetro dal Polso Integrato, Unisex

4,4 su 5 stelle 6.480 voti

Prezzo: 126,02€
Brief content visible, double tap to read full content.
Full content visible, double tap to read brief content.
Colore: Nero
Nero
Altre opzioni aggiornate in base a questa selezione
Taglia: Seleziona Taglia
Seleziona Taglia
Altre opzioni aggiornate in base a questa selezione

Informazioni su questo articolo

  • Batteria di lunga durata, 30 ore in allenamento continuo con lettura ottica della frequenza cardiaca e GPS in Full Mode
  • Sistema di lettura ottica Polar Precision Prime: monitoraggio accurato della frequenza cardiaca dal polso per oltre 130 sport, tra cui nuoto, ciclismo, running
  • Training Load Pro & Recovery Pro: il tracker per l'allenamento e per il ciclismo, Polar Vantage M monitora l'allenamento cardio e il carico di lavoro
  • Analizza lo sforzo a cui il corpo è sottoposto durante l'allenamento e le informazioni sul sonno per evitare sovrallenamento e infortuni
  • Si adatta al tuo stile: cinturini intercambiabili di colori diversi per adattare il tuo Polar Vantage M a ogni occasione
  • Più di uno sportwatch multisport: grazie a Polar Flow e Flow for Coach, Polar Vantage M è una soluzione completa per l'allenamento; sincronizza i dati di allenamento con Strava e TrainingPeaks

Only on Amazon: One product for every need Only on Amazon: New Releases

Per effettuare l'acquisto, seleziona Taglia
Condividi

Hai una domanda?

Trova le risposte utilizzando le informazioni sul prodotto, le Q&A e le recensioni

Si è verificato un problema nel completare la tua richiesta. Riprovare a effettuare la richiesta più tardi.
Tutto Informazioni sul prodotto Domande e risposte clienti. Recensioni clienti

Alla tua domanda potrebbero rispondere venditori, produttori o clienti che hanno acquistato questo prodotto.

Per favore, verifica di aver inserito una domanda valida. Puoi modificare la domanda oppure pubblicarla lo stesso.

Inserisci una domanda.

Specifiche prodotto

Informazioni Orologio
Marca Polar
Nome modello 90069744
Codice identificativo 90069744
Anno 2018
Forma rotonda
Tipo di quadrante digitale
Diametro della cassa 46 mm
Spessore della cassa 12.5
Materiale del cinturino pelle
Larghezza cinturino 46 mm
Colore quadrante bianco
Peso 100 grammi
Tipo di meccanismo al_quarzo
Garanzia Se questo prodotto è venduto da Amazon, consulta il sito Web del produttore per informazioni sulla garanzia. Se questo prodotto è venduto da terzi, contatta direttamente il seller per informazioni sulla garanzia per questo prodotto. Le informazioni sulla garanzia potrebbero anche essere disponibili sul sito Web del produttore.

Dettagli prodotto

  • Pile ‏ : ‎ 1 Polimero di litio pile necessarie. (incluse)
  • Is Discontinued By Manufacturer ‏ : ‎ No
  • Dimensioni prodotto ‏ : ‎ 4.6 x 4.6 x 12.5 cm; 100 grammi
  • Disponibile su Amazon.it a partire dal ‏ : ‎ 10 ottobre 2018
  • Produttore ‏ : ‎ Polar
  • ASIN ‏ : ‎ B07G82HLW4
  • Numero modello articolo ‏ : ‎ 90069744
  • Categoria ‏ : ‎ Unisex adulto
  • Recensioni dei clienti:
    4,4 su 5 stelle 6.480 voti

Guide dei prodotti e documenti

Descrizione prodotto

Descrizione

Sfida i tuoi limiti con Polar Vantage M, lo sportwatch multisport con GPS per chi vuole raggiungere ottimi record. Sottile e leggero, completo di funzioni all'avanguardia che ti forniranno tutti i dati per migliorare le tue performance.

Specifiche tecniche

Misure

46 x 46 x 13 mm

Peso

68 g

Display

Display "always on" a colori ad alta definizione. Dimensioni 1.2", risoluzione 240 x 240.

Batteria

Polimeri di litio 320. Durata batteria fino a 30 ore in modalità allenamento (GPS e frequenza cardiaca dal polso attiva).

GPS & Barometro da GPS

GPS integrato & GLONASS. Assisted GPS per ottimizzare il tempo di ricezione. Dati di altitudine, inclinazione, discesa e salita da GPS.

Connettività

Bluetooth Low Energy. Cavo USB personalizzato per ricarica batteria e sincronizzazione dei dati.

Orologio

Ora e data. Sveglia e snooze con vibrazione.

Sensori compatibili

Compatibile con i sensori di frequenza cardiaca Polar Bluetooth.

Impermeabilità

Impermeabile (WR30)

Contenuto della confezione

Orologio multisport
Cavo di ricarica
Manuale d'uso
Nota informativa


Descrizione Prodotto

vantage m polar m2 ignite 2 vantage v2
Polar Vantage M Polar Vantage M2 Polar Ignite 2 Polar Vantage V2
Analisi automatica carico di lavoro Training Load Pro
Recovery Pro (*Richiede sensore FC)
Guida all'allenamento FitSpark
Navigazione Turn-by-Turn by komoot
Analisi pendenze automatica Hill Splitter & Track Back
Test Polar: Ortostatico*; Performance; Recupero Gambe (*richiede sensore FC)
Analisi del sonno e del recupero
Controlli musica
Display a colori
Autonomia batteria Fino a 30h in Modalità Allenamento, fino a 5 giorni in modalità Orologio Fino a 40h in modalità allenamento (fino a 100h con risparmio energetico attivo); fino a 7 giorni in modalità Orologio Fino a 20h in modalità allenamento (fino a 100h con risparmio energetico attivo); fino a 5 giorni in modalità Orologio Fino a 40h in modalità allenamento (fino a 100h con risparmio energetico attivo); fino a 7 giorni in modalità Orologio

Domande e risposte dei clienti

Recensioni clienti

4,4 su 5 stelle
4,4 su 5
6.480 valutazioni globali

Recensioni migliori da Italia

Recensito in Italia il 11 novembre 2018
Taglia: S/MColore: Nero
Immagine cliente
4,0 su 5 stelle bello, ma per ora molte cose da risolvere
Di Cliente Amazon il 11 novembre 2018
Aggiornamento del 6/12/2019 dopo un anno di utilizzo
Molte delle mancanze che ho segnalato nella prima recensione sono risolte.
Deo gratia, nel frattempo sono ricomparsi (erano presenti nell'M430 ma non sul Vantage M): fitness test, riepiloghi lap a fine allenamento e (udite udite, quanta grazia...): funzioni smart (solo notifiche) e display sempre illuminato in allenamento, oltre che a una quantità di nuove funzioni (back to start, calibrazione sensori da scarpa, esercizi di respirazione etc.).
Ora, io ho una teoria in merito: ma non è che Polar per quasi un anno non ha montato queste funzioni sul Vantage perché doveva dare un senso all'ignite (versione entry level ma non troppo dei Vantage?). Eh, il dubbio viene, perché l'ignite è molto ma molto simile ai Vantage e, in assenza di funzioni aggiuntive e visto il prezzo simile, difficilmente sarebbe stato appetibile al lancio.
Comunque, l'esperienza di un anno con il vantage M è positiva. Voglio bene all'orologio e non mi ha mai lasciato a piedi.
Per il resto, confermo quanto già espresso ma segnalo alcuni miglioramenti per la qualità GPS (ma nel frattempo ho acquistato un sensore da scarpa Stryd e della precisione GPS m'importa molto, ma molto, meno). Per la FC, confermati i problemi con il freddo ed a inizio miglioramento (spesso pesca la cadenza e non il battito). Stringere bene!

Aggiorno la recensione dopo 20 giorni di utilizzo. Ora ho più chiare alcune cose.
1) non è che la misurazione GPS(+GLONASS) sia di per sé scarsa. Anzi, in una giornata tersa e con l'A-GPS aggiornato ha una precisione superlativa, fino a mostrare da che lato della strada si è corso. Il problema è che soffre molto più dell'M430 i peggioramenti di condizione (nuvole, pioggia, A-GPS vecchio di pochi giorni, ambiente urbano). Tipicamente sottostima il percorso (e quindi sovrastima l'andatura), tagliando sui cambiamenti di direzione anche non repentini. La sottostima non è esagerata ed è sopportabile, ma c'è. Intendiamoci, è normale che la misurazione GPS sia peggiore in cattive condizioni, solo che, come detto, il Vantage le soffre di più dell'M430. Confermo comunque le prime impressioni. GPS discreto/buono, considerando che è più che ottimo in buone condizioni, meno in condizioni non ottimali, fino al mediocre nelle condizioni peggiori. Attendo aggiornamenti firmware . Per ora meglio l'M430, consumo escluso.
2) la misura dell'FC si conferma buona. Non a livello forse di una fascia, ma fornisce una stima di buona qualità sull'intensità dell'allenamento. Le fluttuazioni ci sono ma spesso si possono ricondurre a cambi di pendenza. Qualche problemino a inizio allenamento c'è. Alcuni hanno riportati problemi o addirittura inaffidabilità totale. Sol mio polso, stretto bene, assolutamente no, ma anche in passato al lancio dei nuovi prodotti ci sono stati problemi (ad esempio pelle scura per l'M430, poi corretto con nuovo firmware) quindi non è escluso che per alcuni i problemi ci siano eccome. Anche qui vediamo con gli aggiornamenti.
Per il resto tutto confermato (comprese le misteriose sparizioni di fitness test, analisi dei lap sull'orologio, analisi sonno sull'orologio etc.). Estetica e consumo a parte, per ora l'M430 resta validissimo anche in confronto del suo successore, che non è male ma ha bisogno di crescere ancora.
Aggiungo un'ultima cosa: a me non interessa molto né l'ho valutata con attenzione, ma credo che l'analisi del sonno sia da migliorare.

Prima recensione:
Scrivo questa recensione dopo 3 giorni di test piuttosto intensivo del Polar Vantage M.
----Premesse----
- vengo da un M430 che dovrebbe essere il predecessore naturale del Vantage M, come il V800 lo è del Vantage V;
- di conseguenza, la recensione è comparativa con il M430 e non assoluta, né è comparativa con altri sportwatch;
- la recensione si riferisce al running e non ad altri sport. So per certo, ad esempio, che il monitoraggio del nuoto indoor è migliorato;
- la versione firmware è la 1.2.3 (8/11/2018). Polar ha annunciato che inserirà varie funzioni (alcune già presenti sull'M430) in futuro e quindi molte delle mancanze di cui sotto potranno essere risolte. Ma tant'è, questo è l'orologio che ho comprato ed il firmware che ho oggi 11/11/2018 e su questo mi baso;
- ho testato il Vantage con: camminata da 3 km, corsa ad andatura lenta, ripetute (6x1000), in ambiente urbano e aperto (Roma).

----Risultati ed impressioni----
Estetica: il Vantage M è notevomente più bello dell'M430. E' adatto ad essere indossato tranquillamente anche fuori allenamento. Non è così ingombrante come credevo e l'aspetto è solido.

Costruzione e comodità: l'aspetto è solido. Il sistema di collegamento è notevolmente migliorato e sfrutta i 4 nuovi elettrodi che dovrebbero anche coadiuvare i led per la misura della FC. Il Vantage è leggero e comodissimo.

Batteria: la durata della batteria è notevolmente migliorata rispetto all'M430. Questo aspetto è stato uno dei più battuti da Polar durante il lancio. Dopo una sessione di 13 km con ripetute, la batteria è passata dall'82% all'.... 80%! Il consumo del chip GPS Sony è veramente quasi zero. La specifica dichiarata (30h di autonomia con tracciatura GPS alla massima precisione) è verosimile. Tuttavia, e non è secondario, con la rilevazione di frequenza cardiaca in continuo (cioè su tutta la giornata) il consumo è apprezzabile (da 100 a 80% in una giornata). Il consumo in allenamento è quindi estremamente basso, ma ciò non può essere esteso all'uso quotidiano con la misura della FC in continuo. In questa modalità dubito che si arrivi ad una settimana (che era più o meno la durata della batteria sull'M430).

GPS: non è così impreciso come alcune recensioni sembravano suggerire (probabilmente con firmware beta). Allo stato attuale è discreto, ma non ottimo. Ho effettuato con mia moglie un test comparativo con l'M430. La qualità delle tracce è simile ma l'M430 mostra tracce migliori in contesto urbano. Ovviamente il GPS influisce direttamente sulla qualità della misura dell'andatura istantanea. Consiglio comunque (per qualsiasi sportwatch che lo permette, come il Vantage), per gli allenamenti, di utilizzare la misura media dei lap di riferimento (medie progressive).
In foto trovate a) la traccia in ambiente aperto (parco degli acquedotti, Roma), decisamente buona e b) due tracce in contesto urbano (palazzi di diversi piani), di qualità non eccelsa. So che Polar ci lavorerà nei prossimi mesi con Sony, ma mi aspettavo di più da un prodotto "2019". In ogni caso, saranno contenti gli ultramaratoneti che non avranno problemi a finire le loro sessioni senza patemi sulla durata della batteria. Da migliorare con i prossimi sviluppi firmware.

Monitoraggio frequenza cardiaca: a mio parere (e sul mio polso) l'M430 era già equipaggiato con un validissimo sistema di misurazione della frequenza cardiaca. Molto sinceramente non ho notato miglioramenti epocali, cambi di paradigma o rivoluzioni tecnologiche. Il ritardo di lettura è stato ridotto, ma in generale ho l'impressione che il miglioramento dall'M430 non sia né epocale né rivoluzionario, in parte dovuto alla già buonissima precisione dell'M430. Ma forse sono io ignorante in materia. Lascio sospeso il giudizio.

Report carico cardiaco: quando si associa il Polar Vantage M lo "stato di recupero", mostrato dalla piattaforma polar flow con l'M430, viene sostituito dal "report di carico cardiaco" (ho caricato un'immagine). Personalmente non capisco (ai fini pratici) la differenza tra i due. Entrambi suggeriscono uno stato (deallenamento, mantenimento, sovraccarico etc.) con nomi diversi e se non sbaglio comunque basandosi sulle stesse informazioni (l'M430 e il Vantage effettuano le stesse misurazioni, in fondo). L'attuale sistema calcola il TRIMP e per certi versi assomiglia lontanamente al "freshness and fitness" di Strava. Attenderò di comprendere a fondo il nuovo sistema e correggerò eventualmente la recensione. Per il momento resto dubbioso. Di primo acchito preferivo il sistema più intuitivo dell'M430. E' apprezzabile comunque il fatto che sul Vantage lo stato di training sia visualizzabile sull'orologio.

Fitness test: funzione presente sull'M430 non pervenuta sul Vantage (!, a meno di non essere io stordito). In sostanza una stima del VO2max. Nel manuale è citato ma sull'orologio non si trova.

Riepilogo lap sull'orologio: manca la lista e i tempi dei lap sull'orologio post-allenamento (sempre che non sia stordito io). Sull'M430 bastava andare sulla schermata dei lap e pigiare il bottone rosso, sul Vantage nulla succede. Questa mancanza è abbastanza strana.

Altre funzioni: alcune funzioni erano presenti sull'M430 e ora sparite sul Vantage (fitness test, riepilogo sonno sull'orologio etc.). Allo stato attuale il Vantage non supporta segmenti, funzioni smart (notifiche messaggi e chiamate), guida al punto di partenza, mappe.

Conclusioni: mumble mumble... diciamo che il Vantage è una buona piattaforma. Tuttavia è strano che alcune funzioni, presenti sull'M430, siano sparite sul Vantage. Mettiamola così: volevo veramente mettere 5 stelle perché mi piace Polar e la sua filosofia. Ma proprio non è possibile dare un voto più alto. Il sistema è chiaramente ancora in fase di sviluppo e non ci sono ancora abbastanza funzioni che giustifichino una corsa verso il più vicino negozio per sostituire l'M430.
E' un buonissimo sportwatch per la sua fascia di prezzo. Se vi interessa una discreta/buona traccia GPS, un grande sistema di misura FC e non siete possessori di un M430, il Vantage merita sicuramente l'acquisto (sempre che non siano vitali per voi le funzioni smart).
Tuttavia, se venite dall'M430, per ora potrebbe valere la pena spremerlo un po' di più e attendere gli sviluppi della piattaforma vantage.
In sintesi, per il 2019 mi aspettavo di più. Spero arrivi con i prossimi firmware.
Immagini presenti nella recensione
Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente
Immagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine cliente
228 persone l'hanno trovato utile
Segnala un abuso
Recensito in Italia il 7 dicembre 2018
Taglia: M/LColore: NeroAcquisto verificato
Immagine cliente
3,0 su 5 stelle Nuoto - dati sballati e incostanti - AGGIORNAMENTO FIRMWARE 2.0.7 - meglio corsa
Di HardwareTester il 7 dicembre 2018
CONFRONTO CON IL GARMIN 735 - ho pensato di fare questo confronto in quanto hanno caratteristiche simili e prezzo simile (ed inoltre sono indeciso io stesso tra i due)

RIASSUNTO - Soltanto tre stelle in quanto per il mio utilizzo lo sport più importante è il nuoto e in questo campo il Polar nonostante i vari aggiornamenti di firmware non ha fatto grossi passi avanti. Distanze sballate e incostanti, pause misteriose, leggibilità non eccelsa, l'unica nota positiva è la rilevazione della frequenza cardiaca che è valida ma non è sufficiente a compensare il resto. Il Garmin 735 invece ad eccezione della FC è valido in tutto il resto.

Se il nuoto non vi interessa questo orologio può essere valido, dalla sua ha una durata di batteria con GPS attivo molto buona che vi permetterà di affrontare giri in bici di più giorni, nella corsa vale lo stesso con in più la migliore rilevazione della FC da polso presente in commercio e una buona precisione GPS. Ha una piattaforma software fatta bene e molto completa. Infine anche l'estetica conta e a mio parere è valida e sicuramente superiore al Garmin 735.

Personalmente preferisco comunque il Garmin anche per queste ultime attività (corsa e bici): se da una lato la batteria dura meno (comunque le circa 12 -14 ore di GPS per me sono sufficienti), dall'altro ha delle informazioni durante l'attività che ritengo utili, ha uno schermo molto più leggibile, ha una vibrazione decisamente più forte (quella del Polar si fa fatica a sentire), ha in più anche gli avvisi acustici e la connettività ANT+ (entrambi non presenti nel Polar).

Di seguito un'analisi più dettagliata:

ESTETICA - a mio parere é riuscito bene, sicuramente più bello dei predecessori ma anche del diretto concorrente.

NUOTO – con l'ultimo aggiornamento firmware di dicembre sembrava ci fosse stato un miglioramento nel riconoscimento della distanza nel nuoto, invece dopo diverse uscite ho constatato come il comportamento di questo orologio sia del tutto imprevedibile. In particolare ho notato nei primi minuti diverse pause, forse ho schiacciato innavertitamente il tasto di pausa ma sinceramente non credo in quanto mi è capitato durante diversi allenamenti e sempre all'inizio. A volte rileva e visualizza correttamente la distanza, molto spesso resta a zero per un tempo variabile, altre volte ancora conteggia il doppio delle vasche. Quest'ultimo comportamento è migliorato rispetto alla versione firmware precedente, adesso capita a volte di avere una rilevazione discreta. Nelle prime due foto viene messa in evidenza la mancata visualizzazione della distanza con il Polar che avevo ad un polso rispetto al Garmin che avevo sull'altro. Quando si va a fare delle vasche con il galleggiante spingendo con le sole gambe, l’orologio continua a conteggiare sbagliando clamorosamente in eccesso (il garmin invece non le conteggia, come è possibile vedere nella terza immagine). Salvo miracoli del prossimo firmware il polar tornerà ad Amazon e mi terrò il mio buon vecchio Garmin...snche lo Stratos della Xiaomi si comporta decisamente meglio di questo Polar.

MISURAZIONE FREQUENZA CARDIACA NEL NUOTO - questa è una delle caratteristiche principali che mi ha fatto acquistare questo sportwatch... e per quel che ho notato sino ad ora la rilevazione mi sembra affidabile. Ritengo questa funzione importante perché nei garmin non è possibile visualizzarla "real time" durante l'allenamento anche pagando a parte per le loro fasce toraciche tri o swim (che visualizzano i dati della frequenza cardiaca soltanto una volta usciti dall'acqua, dato che a me personalmente interessa poco).

CORSA - dopo l’ultimo aggiornamento c’è stato un miglioramento anche nella corsa, adesso la traccia gps sembra molto più precisa e rileva meglio i cambiamenti di velocità. Rispetto al Garmin la distanza misurata è sempre leggermente inferiore (in genere siamo nell’ordine dei 100 – 300 m). Mi racomando prima di partire (come ha giustamente osservato un altro utente) aspettare che l’iconcina del gps diventi verde. Dopo l’aggiornamento del firmware la precisione è buona. Gli aspetti che preferisco nel Garmin sono la rilevazione del “Performance Condition”, una specie di valutazione del tuo stato di forma fisica che dopo qualche minuto di corsa ti da un punteggio che sta a suggerirti se sia o meno il caso di “tirare” durante quell’allenamento. Altra funzione che trovo molto utile nel Garmin 735 è il “Tempo di Recupero” che alla fine di un allenamento ti consiglia di allenarti in maniera leggera per un certo numero di ore. Infine piccolo appunto: durante la pausa sul Garmin è possibile sia apportare delle modifiche all’allenamento/visualizzazione che vedere un riassunto di quanto fatto mentre il Polar fa vedere soltanto la FC attuale.

FREQUENZA CARDIACA DA POLSO nella corsa - la rilevazione della frequenza cardiaca da polso è estremamente valida durante la corsa, secondo la mia esperienza (rispetto a garmin fenix 5, forerunner 935, forerunner 735, stratos...) è la più valida attualmente presente sul mercato. In particolare: nei primi minuti di allenamento ho notato che tende a sottostimare la frequenza di circa 4 - 7 battiti per minuto (visto la bassa temperatura esterna c'è da aspettarsi una maggiore difficoltà nella misurazione "transcutanea"), ogni tanto presenta anche delle misurazioni sballate di 20 o 30 battiti anche se di brevissima durata. Dopo i primi 20 - 30 minuti di corsa, la rilevazione è... perfetta (all'altro polso avevo il garmin 735 con fascia al torace e la misurazione era praticamente identica, al battito). Negli scatti se la cava anche discretamente bene, ovviamente ha una maggiore latenza rispetto alla fascia toracica, ma questa è di gran lunga inferiore ad esempio al garmin fenix 5.

COMFORT - Rispetto ai garmin recenti (935, fenix 5, ma anche 735) il cinturino é molto più rigido. Il basso peso aiuta parecchio per quanto riguarda il confort, in particolare durante l'attività fisica. Quindi più comodo di un Garmin Fenix 3 (a causa delle dimensioni e del peso), direi che siamo al pari di fenix 5 ma leggermente peggio di garmin 735 e 935 che hanno un peso paragonabile ma cinturini più morbidi.

SCHERMO - Lo schermo non è grandissimo ma più che sufficiente per lo scopo. In presenza di sole la leggibilità è simile alla concorrenza (quindi ottima), un difetto invece è a mio parere il fatto che non si possa mettere lo sfondo bianco durante l'attività fisica che in condizioni di scarsa illuminazione ambientale rende la leggibilità discreta (sempre rispetto ai Garmin). L'illuminazione dello schermo, da molti criticata, a mio parere è sin eccessiva (sul fenix 5 la tenevo impostata al minimo), e odio il fatto di non poter disabilitare l'illuminazione automatica al rilevamento di movimenti del polso (preferirei poter usare solo il tasto fisico quando lo decido io). Con l'ultimo aggiornamento software di dicembre lo schermo si illumina con maggiore intensità durante l'allenamento. Sarei contento di poter personalizzare la schermata iniziale, magari con qualche dato in più come ad esempio l'ora del tramonto e dell'alba...cosa che attualmente non è possibile fare.

CICLISMO - vale più o meno quanto scritto per la corsa. Per quanto riguarda il rilevamento della frequenza cardiaca... in bici uso sempre la fascia toracica e collegato ad un polar H6 funziona ovviamente benissimo. Un difetto è che non si connette a sensori ANT+, altro che non ha l'altimetro barometrico quindi sull'altitudine non sempre troppo affidabile (ma neanche il garmin 735 c'è l'ha).

BATTERIA - la sua durata è ottima e anche il sistema di ricarica risulta molto comodo (magnetico, che veniva usato anche da garmin un tempo ma che hanno abbandonato per sistemi più economici e scomodi). Dopo ulteriori test confermo che la batteria è veramente valida, nulla da invidiare ai top di gamma della concorrenza. Aggiungo che non lo connetto spesso al telefono e non ho impostato la rilevazione della frequenza cardiaca da polso 24/24 in quanto lo ritengo un dato abbastanza inutile.

CARATTERISTICHE SMART - non si connette al telefono per notifiche messaggi o chiamate... questa caratteristica assente (anche se solo temporaneamente) personalmente la ritengo un vantaggio più che una carenza (quando corro neanche mi porto dietro il telefono e quando sono a lavoro o a casa mi basta e avanza che vibri il cellulare...). Con l’ultimo aggiornamento firmware è stato aggiunta la possibilità di impostare un cronometro o un timer, non so se sia appropriato metterlo in questa sezione…
Immagini presenti nella recensione
Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente
Immagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine cliente
140 persone l'hanno trovato utile
Segnala un abuso

Le recensioni migliori da altri paesi

Der Runner
2,0 su 5 stelle Als langjähriger Polar-Fan bitter enttäuscht worden
Recensito in Germania il 14 gennaio 2019
Taglia: M/LColore: NeroAcquisto verificato
434 persone l'hanno trovato utile
Segnala un abuso
Sitongo
2,0 su 5 stelle Opciones restringidas
Recensito in Spagna il 14 novembre 2018
Taglia: M/LColore: NeroAcquisto verificato
Immagine cliente
2,0 su 5 stelle Opciones restringidas
Recensito in Spagna il 14 novembre 2018
Lo que mas me ha gustado:
-Me gusta la nueva forma Moderna por la que ha apostado Polar, siguiendo la linea del resto de marcas como garmin y Suunto.
-La bateria dura 30 horas con el GPS y el ritmo cardiaco de muñeca activados.
-La pantalla es grande y se puede leer todo bastante bien.
-El software de Polar ya lo conocía porque vengo del polar m430 con lo que ninguna novedad aparte de que se le añade al reloj el tema de training Load Pro que te dice el grado de esfuerzo y recuperación en el que te encuentras, que por un lado para que sea mas eficaz neceistas comprar un medidor de potencia externo que cuestan una pasta.

Lo que no me gusta:
- Al venir del polar m430 no veo gran avance en nada solo en que es redondo y lleva otra tecnologia de pantalla.
-LA opcion de giro muñeca va cuando quiere osea que falla como una escopeta y cuando se enciende se enciende una luz muy tenua que parece que ni se ha encendido.
- no me gusta que no te permita dejar la luz encendida fija, donde hago spinning hay poca luz y casi no se ve.
-Lo he usado con el pulsometro de muñeca y comporandolo con un garmin con banda en subidas bruscas del pulso tarda bastante en alcanzar el nivel del garmin. Si se va progresando en la subida de pulsos poco a poco si es aceptable.
-Tiene pocas opciones de ajustes, apenas se puede ajustar nada, no se puede recibir notificaciones. En polares anteriores esta funcion estaba disponible.
-he actualizado la ultima version de firmw y no aparece ni cronometro ni intervalos ni test de vo2max como el 430.
-en el polar 400 al menos tenias la funcion de volver al inicio indicandotelo con una flecha. el avantage no tiene navegador ni la funcion de regresar.
-mucha bateria y no tiene ni un triste reproductor de musica por bluetooh.
-la alarma solo vibra, el reloj no tiene sonido, un atraso respecto al m400 que se podia activadar el sonido de un bip.

-en definitiva en reloj nada acabado en funciones, 279e es demasiado para lo que ofrece este reloj. En modelos anteriores tenias hasta mas funciones.

Despues de 3 dias con el he cambiado mi puntuacion de 1 estrella a 3. Me esta gustando las salidas q hago con el y las nuevas funcionalidades de polar flow. Por lo demas comentado de la falta de funcionalidades he hablado por telf con soporte de polar y me confirman que todo lo q expongo de aplicaciones y mejoras se va a incluir en los proximos cambios de firmw. Ya estan en desarrollo con lo q parece q al final puede ser un buen reloj. Ademas esteticamente es el q mas me gusta a dia de hoy.

Hoy día 13 de febrero he actualizado a la ultima versión donde se incluyen las notificaciones. Va fatal llega cuando quiere y no se ve en la pantalla principal, te vibra y tienes q entrar a un menú para ver la notificación. Un fiasco. Devuelvo el reloj y me paso a garmin, q poca seriedad con lo que cuesta.
Immagini presenti nella recensione
Immagine cliente Immagine cliente
Immagine clienteImmagine cliente
290 persone l'hanno trovato utile
Segnala un abuso
High-Tower
4,0 su 5 stelle Pulsmessung einwandfrei.
Recensito in Germania il 13 novembre 2018
Taglia: M/LColore: BiancoAcquisto verificato
258 persone l'hanno trovato utile
Segnala un abuso
Mario Franco
4,0 su 5 stelle Buena compra para uso multideporte. Calidad Polar
Recensito in Spagna il 15 novembre 2019
Taglia: M/LColore: NeroAcquisto verificato
Immagine cliente
4,0 su 5 stelle Buena compra para uso multideporte. Calidad Polar
Recensito in Spagna il 15 novembre 2019
Quería hacer una reseña importante para este reloj y he esperado a usarlo durante varios meses.

El diseño es muy bueno y queda bien tanto con ropa deportiva como para uso diario en trabajo u ocio (yo tengo el negro).

La batería dura muchísimo tanto en modo reloj normal como si haces actividades. Aproximadamente lo cargo 1 vez al mes y suelo hacer una media de 8 actividades de 1 hora de duración. es una pasada.

RUNNING: Funciona bien. Mide con mucha precisión la carrera, velocidad, distancias y las pulsaciones.
NATACION: parece magia...le configuras la longitud de la piscina y el solo calcula y sabe cuantos largos hiciste. Ademas mide el tipo de brazada y LAS PULSACIONES DEBAJO DEL AGUA. Todo ello con gran precisión.
BICICLETA: exactamente igual. Mide velocidad, pulsaciones, etc y no da ningún problema.

Durante el día también va midiendo los pasos y actividad. Ofrece información de recuperación de actividad, sobrecarga, sueño, pulsaciones etc...hace de todo! os recomiendo veros la información de la web de Polar para ver todas las especificaciones.

Punto importante: yo tengo la muñeca muy pequeña pero no tengo problemas. Recomiendan ajustarse bien el reloj y hacerlo antes del hueso de la muñeca (en el antebrazo) de esta forma no se mueve y mide bien las pulsaciones.

Lo recomendaría totalmente!
Espero que mi opinión le sea útil. Si así ha sido, por favor indíquelo para que pueda ayudar a otros usuarios. Si tiene alguna duda puede dejar una respuesta a este comentario y responderé lo antes posible :)
Immagini presenti nella recensione
Immagine cliente
Immagine cliente
144 persone l'hanno trovato utile
Segnala un abuso
Alejandro
1,0 su 5 stelle Simplemente decepcionante
Recensito in Spagna il 19 novembre 2018
Taglia: M/LColore: NeroAcquisto verificato
Immagine cliente
1,0 su 5 stelle Simplemente decepcionante
Recensito in Spagna il 19 novembre 2018
Me ocurrió el año pasado al comprar el Polar M430 y me ha vuelto a pasar al confiar en el Polar Vantage M.

En la imagen adjunto las gráficas correspondientes al Polar M400 con banda (arriba) y al Vantage M (abajo). Realicé un entrenamiento de Remo con ambos dispositivos a la vez para testear las diferencias y son abismales. El polar Vantage deja muchísimo que desear, cogiendo pulsos muy dispares durante el entrenamiento, con subidas y bajadas repentinas. En resumen, un fiasco.
Para todos aquellos que lleven una vida sedentaria y su máximo deporte sea levantarse del sofá para hacer la comida, el pulso clavará los resultados, pero en cuanto quieras llevar un seguimiento más exhaustivo de tus entrenamientos, estás perdido. ¿Qué sentido tiene este dispositivo si no te dice el pulso con fiabilidad? No es lo mismo trabajar en zona aeróbica que anaeróbica.

Sin duda, volveré a mi Polar M400 que nunca me ha fallado y es el único fiable. Le queda mucho recorrido a los sensores de pulso de muñeca.
Immagini presenti nella recensione
Immagine cliente
Immagine cliente
175 persone l'hanno trovato utile
Segnala un abuso