Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 2,99
include IVA (dove applicabile)
Leggi questo titolo gratuitamente. Maggiori informazioni
Leggi gratis
OPPURE

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Il Posto delle Onde di [Patrizi, Lucia]
Annuncio applicazione Kindle

Il Posto delle Onde Formato Kindle

4.9 su 5 stelle 27 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 2,99

Lunghezza: 296 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Il Posto delle Onde è una linea di confine tra terra e mare.
Una casa sulla scogliera, un frammento disperso nel buio dell'apocalisse.
È un rifugio.
Una bolla di vetro piena d'acqua salata.
Il Posto delle Onde è uno schermo protettivo contro i mostri dell'Oceano e del Deserto.
Lì vivono due donne.
E questa è la loro storia.
"C'è qualcosa nell'acqua": la leggenda vuole che tutto sia iniziato così.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 776 KB
  • Lunghezza stampa: 296
  • Utilizzo simultaneo di dispositivi: illimitato
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00QPADNLC
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.9 su 5 stelle 27 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #69.274 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?
    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.9 su 5 stelle
5 stelle
23
4 stelle
4
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 27 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Se nel precedente romanzo, "My Little Moray Eeel", l'autrice ci accompagnava, insieme alla protagonista, in un percorso di possibile confronto con la diversità, questo romanzo ci scaglia su un piano ancora più estremo. E' l'ineluttabile apocalisse, col suo carico di mostri ed alienità, quella in cui vivono (e si raccontano) le due protagoniste. Ma la storia d'amore, che le lega sempre più strettamente, è anche il fulcro di un possibile rinnovamento attraverso l'accettazione e l'adattamento alle proprie e altrui trasformazioni.
Lucia Patrizi riesce a fondere i diversi aspetti del fantastico e li trasforma in un romanzo profondo come il mare, scandito, come il precedente, da una propria colonna sonora e da versi strappati a De Andrè.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Seguo principalmente il suo blog, questo è il suo primo romanzo che leggo, e naturalmente seguendo il suo blog conosco la qualità della sua scrittura, la coerenza e limpidezza del suo pensiero. Ma il confronto con un' opera di propria creazione può essere un' incognita, e invece devo dire e confermare che Lucia Patrizi ha davvero un grande talento, una capacità introspettiva notevole che mette al servizio di una storia che unisce horror e avventura, derive post-apocalittiche e sentimenti. Insomma è difficile classificare questo romanzo in un unico genere, Lucia Patrizi è fatta per i grandi spazi e il mare è il suo ambiente naturale. Il mare come metafora di tutto ciò che nasconde insidie e nello stesso affascina e attrae. Una storia fatta per diventare un film.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Leggere Lucia Patrizi è puro piacere. Avventura, emozioni, fantasia, speranza, amore e natura sono le prime parole che mi vengono in mente alla fine della lettura di questo romanzo, pagine ricche di sentimento e, subito dopo, capaci di disegnare scenari di una violenza immane, che fa male quasi fisicamente. Ogni frase una pennellata di colori, ogni parola pesata per accarezzare l'animo del lettore e stimolarne la mente aprendo strade multiple che ad ogni incrocio sembrano finire in un vicolo cieco, ma subito dopo svoltano verso una nuova speranza.
L'amore tra le due protagoniste Alice e River è il collante che nella storia tiene uniti gli universi che si sovrappongono e si scontrano, dando vita ad una natura alternativa, quasi un nuovo giardino dell'Eden selvaggio e bellissimo, un amore difficile, cresciuto in un mondo ostile, dove l'oceano e il deserto sono gli unici confini con la realtà come la conosciamo e dove, forse, una bambina impaurita attende con incrollabile fiducia la madre persa in missione, durante il crollo perentorio di ogni sicurezza e di ogni riferimento. Il deserto riserva la violenza più spietata, dove un Muro impedisce di capire da che parte sta la vera essenza dell'universo, quasi uno specchio che nessuna mente voglia o possa superare. L'oceano invece è la nuova speranza, un mondo violento in superficie, ma che nelle sue profondità nasconde e custodisce il futuro, oppure quella porta verso la realtà opposta all'invalicabile confine del Muro. Tra queste due immense distese di mistero, opportunità o oblio assoluto, sorge la scogliera nella cui roccia resiste una vecchia villa, unico rifugio per le due donne che vivono in compagnia di una pantera di nome Irena.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Il Posto delle Onde è una storia apocalittica e post-apocalittica.
Lo dico per inquadrarlo, perché molti – giustamente – vogliono capire subito di che cosa sto parlando. Se quindi esiste un pubblico di riferimento per l’ebook di Lucia, è quello che ama questo genere di romanzi.

Siamo però ben lontani dalle apocalissi più in voga, quelle a base di zombie e di pandemie. Belle per carità (io ne sono fan e a mia volta autore), ma alla lunga un po’ stancanti.
No, Lucia Patrizi ci delinea una “fine dei tempi” più misteriosa, aliena ed esotica. Le intercapedini tra la nostra realtà e altre realtà attigue iniziano pian piano (e poi sempre più velocemente) ad assottigliarsi, col risultato che orrende creature debordano in questa dimensione, fagocitandola. Il loro luogo di transito preferito è l’acqua, in particolare mari e oceani.

Anzi, per dirla tutta non sono solo le creature a invadere il nostro mondo, bensì intere parti del loro ecosistema, che si “sovrappongo” alla Terra, con simpatici effetti collaterali (un esempio su tutti: cancellare dalle cartine geografiche la Sardegna, dalla sera alla mattina, per rimpiazzarla con qualcosa di non facilmente definibile, ma di ostile).

Tra kraken ancenstrali, mostri che omaggiano i Grandi Antichi, scarafaggi assassini grossi quanto un pugno, sirene carnivore, demoni della sabbia e cultisti folli, Lucia ci racconta la storia di due donne, radicalmente diverse tra loro, entrambe sopravvissute alla fine del mondo.
Entrambe hanno dei segreti.
Entrambe si amano, ma al contempo si temono, per ciò che nascondono e per la paura di rimanere sole e di non riuscire più ad accettarsi per quel che stanno diventando.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover