Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza l'immagine

Prima che cali il silenzio Copertina flessibile – 31 mag 2012

4.0 su 5 stelle 2 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 9,50
click to open popover

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile
  • Editore: Laura Capone Editore (31 maggio 2012)
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8897226191
  • ISBN-13: 978-8897226192
  • Media recensioni: 4.0 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (2 recensioni clienti)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.

    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?

Recensioni clienti

4.0 su 5 stelle
5 stelle
0
4 stelle
2
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Consulta entrambe le recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Copertina flessibile
L'autrice racconta la storia di un uomo, di sua moglie Paola e della loro bambina Anna come pretesto per parlare di una tematica molto importante, delicata, difficile, impegnativa e dolorosa: la pedofilia. Un uomo che combatte perennemente contro il suo drago interiore, che non è mai riuscito a lasciarlo del tutto e che neanche l'amore per la moglie ha potuto scacciare. Lo stile è inusuale, perché costellato da flashbacks, i quali riportano la storia all'infanzia del protagonista e al trauma, vissuto da bambino, della morte dei suoi genitori, proprio davanti a lui. Poi il rapporto con i nonni e, in particolare, con la nonna, e infine l'incontro con Paola, che gli cambia la vita. Che sperava gli potesse cambiare la vita. Un'altra caratteristica della storia, oltre ai flashbacks, è l'epilogo raccontato con i tre punti di vista diversi: del protagonista, della moglie e della figlia. Lessico incalzante, introspettivo, che tiene con il fiato sospeso e che penetra dentro come una lama tagliente. Storia appassionante, toccante, commovente e originale ma, soprattutto, istruttiva e raccontata con realismo. Consigliata un po' a tutti, anche come integratore alle lezioni sulla pedofilia, in ambito scolastico.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Marialuisa Moro RECENSORE TOP 1000 il 2 dicembre 2014
Formato: Copertina flessibile
Il tema della pedofilia viene trattato dall'autrice in modo del tutto atipico. La voce narrante è quella del pedofilo stesso, persona apparentemente normale, marito e padre affettuoso, divorato nel suo intimo da qualcosa che egli definisce "drago", una pulsione incontenibile che lo porta a compiere azioni a cui tenta invano di sottrarsi. Dopo estenuanti sofferenze interiori, sarà proprio l' immenso amore per sua figlia che lo porterà all'atto estremo del suicidio, convinto che solo così potrà evitare di farle del male, ossia proteggerla da se stesso. Con uno stile scorrevole, non privo di spunti poetici e suggestivi, l'autrice conduce un'analisi lucida, asettica e priva di moralismi della pedofilia come malattia, un morbo spesso annidato in persone che ci vivono accanto e di cui mai ci sogneremmo di dubitare. Ne consiglio vivamente la lettura.

Marialuisa Moro
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Ricerca articoli simili per categoria