Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 1,25
include IVA (dove applicabile)
Leggi questo titolo gratuitamente. Maggiori informazioni
Leggi gratis
OPPURE

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Quando eri qui con me di [Rocco, Roberto]
Annuncio applicazione Kindle

Quando eri qui con me Formato Kindle

4.8 su 5 stelle 19 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 1,25

Lunghezza: 209 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Una ragazza come tante. Venticinque anni, una vita divisa fra lo studio, pochi amici, un lavoretto, i frammenti della sua famiglia, ancora tanti sogni da inventare. Lui. Un uomo come tanti. Quarant'anni da poco compiuti, da sempre dedito alla famiglia, a un lavoro mai sognato, diviso fra una moglie bella da fare invidia, due figli che ingarbugliano gli equilibri domestici e l'amico di una vita. Le circostanze che ogni giorno irrompono nella vita contorcono spesso i percorsi di ciascuno, portandoli a incrociarsi, a separarsi per poi nuovamente intersecarsi. Basta l'incrocio di uno sguardo in un luogo tetro della periferia, perché le vie di due perfetti sconosciuti si incrocino, coincidano, per camminare insieme nonostante un mosaico di tasselli avversi a fare da contorno a una storia d'amore che sembra vinta in partenza. Una storia che sa di tutto tranne che di avventura, di solo sesso, di pura attrazione fisica.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 530 KB
  • Lunghezza stampa: 209
  • Editore: Lettere Animate Editore (13 ottobre 2015)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B016LO2WQI
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.8 su 5 stelle 19 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #23.356 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.8 su 5 stelle
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Se iniziassi dicendo che questo libro parla di una relazione clandestina tra un uomo quarantenne, sposato, ed una ragazza di venticinque anni forse giudichereste subito negativamente il protagonista: Riccardo.... ma basta leggere le prime pagine del romanzo per entrare incredibilmente in empatia con lui.

Confesso di essermi dovuta fermare più volte durante la lettura perché le sue inquietudini diveniva anche le mie. L'autore descrive dettagliatamente tutte le emozioni che il protagonista vive invischiato in una relazione che non ha cercato ma che ad un certo punto ha fortemente voluto. Del resto chi può opporsi al vero amore? Si, perché è di amore che qui si parla, non di una relazione nata come fuga dalla noia del matrimonio.

L'autore Rocco Roberto parte dal loro addio, un addio non voluto, ma piombato loro addosso ( non voglio svelarvi nulla della trama, merita di esser letta come io l'ho vissuta: ignara degli eventi ) e da quel saluto definitivo dipana al ritroso tutta la storia dei due e la vita quotidiana di Riccardo.

Mentre leggevo non facevo che chiedermi "forse sono questi gli amori eterni" quelli ai quali non viene concesso di spengersi, ma che finiscono sul vivo, quando l'amore è all'apice della sua potenza. Ed ancora mi sono domandata " Si sopravvive a questo ?"

Di certo c'è che il romanzo è un inno all'amore.

Nonostante i sensi di colpa del protagonista, verso una moglie ignara che non merita l'infedeltà, Ricardo verrà assolto dal lettore proprio per l'autenticità di quel sentimento che lo lega a Ludovica.

Molti sostengono che tali storie sono banali, forse è così ...
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Stella90 RECENSORE TOP 1000 il 5 gennaio 2016
Formato: Formato Kindle
Il romanzo narra una storia d’amore complicata e diversa dalle altre. Quello che vivono Ludovica e Riccardo è un rapporto complesso non solo a causa della grande differenza d’età ma soprattutto a causa della situazione familiare di Riccardo.

Riccardo è un padre di famiglia alle prese con una figlia adolescente ed è lontano anni luce dall’universo di Ludovica. Incontrare la giovane è per lui fonte di disagio. Ha quarantun anni, delle responsabilità, una casa, una famiglia eppure si ritrova a compiere azioni tipiche di un ragazzino innamorato. No, non si tratta d’immaturità o di una tipica “sbandata” di mezza età. Riccardo prova a negare a se stesso la forte attrazione che prova nei confronti della giovane ma non riesce. Ludovica lo attrae e lui capitola. Per lei è pronto ad affrontare rischi e a raccontare bugie, anche se, come egli stesso più volte ribadisce, sa bene che il loro rapporto è destinato a non durare in eterno.

Ludovica è una giovane donna con tutta la vita davanti. Bella, intelligente, sicura di sé, intraprendente resta affascinata da quell’uomo maturo. Non ha paura, Ludovica. Si butta a capofitto in questa folle relazione dando l’impressione di essere lei l’elemento forte della coppia. Sensibile e dall’animo romantico, pur soffrendo per la presenza ingombrante di un’altra donna con la quale il suo uomo condivide la vita, non si lascia abbattere e giorno dopo giorno fa crescere questo folle rapporto amoroso.

Personaggio silente ma onnipresente è il destino. Quell’entità inanimata che sembra muovere le redini della storia. Destino che dà e destino che improvvisamente toglie, facendo piombare il povero Riccardo in un vortice di dolore.
Ulteriori informazioni ›
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Ecco quello che significa scrivere un libro che parla di amore vero e,scritto da un uomo, sorprende ancor di più. L'inizio mi ha lasciato un po stupefatta e delusa essendo anche la fine, ma poi andando avanti ho capito l'intento dell'autore e ne sono rimasta veramente colpita, sopratutto per la profondità dei sentimenti. Non è la solita storia di attrazione fisica ispirata al sesso e poi l'amore. Qui, e ed è quello che ho apprezzato di più, è che avviene proprio il contrario: prima arriva l'amore e poi il desiderio fisico, che mi sembra un'ovvia conseguenza La scrittura è fluida e semplice, sopratutto i dialoghi tra l'amico Adriano e l'amica Sofia, sono di una limpidezza coinvolgente, dialoghi normali di amici che noi tutti abbiamo. Sebbene la storia è tra un uomo sposato ed una giovane ragazza, non risulta mai essere sfrontata e sbagliata, ma dolce e pulita e questo credo sia quello che l'autore ha voluto trasmetterci: l'amore,quello vero, ti sorprende e non è non è mai sbagliato, qualunque siano le situazioni circostanti!
Grazie Roberto.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Ho iniziato a leggere le prime pagine del libro una sera prima di andare a dormire. La mattina successiva, appena sveglia, come ogni giorno, sono andata in cucina per bere il caffè insieme a mia madre e quasi stavo per chiederle:"mamma,ma hai saputo di Ludovica?". Finito il caffè, sono corsa in camera e ho ripreso tra le mani il libro: sì Ludovica era lì, tra quelle righe, ma l'avevo sentita viva, parte delle mia città, parte della mia vita. Potrei dare la colpa al mio animo fragile, ma no, ha fatto tutto lui: il libro inizia ad abitarti, tu inizi ad abitare lui e questo perché l'autore ha abitato quelle parole!
Tutto in questo libro è vero, ecco perché è per tutti e per ognuno, ecco perché tutti lo possono leggere, capire, abitare, farlo proprio; è un continuo guardarsi allo specchio, un continuo costringerti a volgere lo sguardo verso di te. No, non è più tempo di lasciarsi vivere e di scappare. L'autore non ha paura di guardare e riconoscere la realtà e desidera che anche il lettore non abbia più paura della notte, del dolore, perché lì comincia qualcosa di nuovo.
Il caso non esiste, tutto succede per un motivo, anche le situazioni spiacevoli, anche la morte e forse anche quest'ultima diventa necessaria per far vivere veramente qualcun altro, per portarlo alla sua piena realizzazione, e allora nulla sarà stato vano.
Questo romanzo non ti dà risposte, ma ti pone domande, domande che devono renderti inquieto, farti muovere, farti correre, perché tu possa vivere, perché tu possa Amare.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover

Ricerca articoli simili per categoria