Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 1,99
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Racconti matematici di [Mencaroni Spartaco]
Annuncio applicazione Kindle

Racconti matematici Formato Kindle

3.9 su 5 stelle 8 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 1,99

Lunghezza: 51 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Questo libro contiene racconti matematici. Forse vi chiederete cosa c'entrano, quelle aride cifre, con le passioni e i sentimenti che spingono i protagonisti nell'intrico dei colpi di scena di un racconto avventuroso. O se si possa narrare una storia, partendo dalla matematica. Certo che si può. Vi svelo un segreto: c’è ancora qualcuno, là fuori, che pensa al mondo dei numeri come a qualcosa di arido: paradossi astrusi, noiosi tecnicismi, che nulla hanno a che fare con la fantasia o la creatività. E poi ci sono coloro, e son parecchi, che hanno sbirciato almeno un po’, dietro le file compatte di teoremi ed equazioni, facendosi strada fra i loro simboli come se fossero le fronde di un bosco incantato. Questo libro è dedicato ad entrambe le tipologie di lettori; comunque la pensino sulla matematica, fra queste pagine potranno scoprire almeno uno degli infiniti mondi che racchiude.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 679 KB
  • Lunghezza stampa: 51
  • Editore: 40K Unofficial (18 aprile 2014)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00JS40DQU
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 3.9 su 5 stelle 8 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #60.087 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Il libro è stato interessante, di facile lettura, piacevole......sono affrontati in modo simpatico solo due concetti matematici. Il libro è finito subito lo chiamerei "due pillole". Mi sarebbe piaciuto qualcosa in più
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
In questo ebook, di matematica parrebbe non se ne parli affatto: i due racconti sono uno storico e l'altro fantascientifico, e non si capisce perché mai siano finiti a essere il sesto libro della collana Altramatematica #40kmate.
A parte la risposta "il curatore sono io e decido io" - che non è nemmeno troppo vera, io al più ho un diritto di veto - la cosa è molto semplice: tutte e due i racconti hanno un tema matematico sottostante. _Sulle fragili ali della bellezza_ racconta infatti di un professore della metà del Diciottesimo secolo che si avvicina alla pazzia per non riuscire a comprendere come possano esistere gli infinitesimi: _La spugna di pietra_ usa invece come base per il racconto una struttura frattale molto peculiare, detta la spugna di Menger. In fin dei conti, se la matematica è pop, può permettersi il lusso di farsi dare un passaggio dalla letteratura, no?
Se vi piacciono i racconti di Spartaco Mencaroni, potete guardare il suo blog, _Il coniglio mannaro_[...]; se siete di quelli che pensano che senza un po' di vera matematica non si può vivere, sappiate che nel testo ci sono due brevi appendici (del sottoscritto: la vita di un curatore non è semplice!) che inseriscono i racconti nel giusto contesto matematico.
Commento 5 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
mi ha deluso. mi aspettavo qualcosa più legato ai numeri. ho terminato il libro solo con la speranza di un miglioramento che non ho trovato
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Fatta eccezione per una breve e divertente parentesi durante le scuole medie, io e la matematica non siamo mai andate d’accordo. Per celare a occhi indiscreti questa mia mancanza, mi trinceravo dietro la frase tipica di coloro che hanno sempre collezionato voti migliori in italiano che in matematica: “La letteratura è più artistica, la matematica è fredda”.
Forse era destino che prima o dopo ammettessi pubblicamente che non l’ho mai pensata davvero così, e che in realtà le due materie sono ugualmente affascinanti perché complementari.
Non solo là dove non arriva la letteratura arriva la matematica, ma addirittura le due possono incrociarsi.
Per dirla in termini matematici, le due rette parallele che non s’incontrano mai potrebbero forse incontrarsi nell’infinito, ma solo se quest’infinito è folle e perfettamente logico come il paese delle meraviglie di Alice. O di Spartaco Mencaroni.
In realtà, quando ho deciso di scrivere qualcosa a proposito dei suoi racconti, sotto sotto ero un po’ preoccupata. E se non avessi capito un’acca di ciò che c’era scritto?
Ecco, se avete intenzione di leggere i suoi racconti ma vi ferma questo dubbio, non preoccupatevi perché, anche se vi sembrerà bizzarro, in realtà non c’è troppo bisogno di capire. Poco fa ho paragonato i suoi racconti al mondo di Alice: ebbene, immergetevi in quel suo universo in cui il paradosso è perfettamente logico e tutto vi sembrerà chiaro perché il limite dell’incomprensibilità e dell’assurdo fa parte del gioco, aumenta il senso di vertigine che spinge all’ultima pagina.
Per chi ama il lato più umanistico dell’enigmatico, il primo racconto soddisfa in pieno le aspettative.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover