EUR 12,67
  • Prezzo consigliato: EUR 14,90
  • Risparmi: EUR 2,23 (15%)
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Spedizione gratuita in Italia per ordini sopra EUR 29.
Disponibilità: solo 8 --ordina subito (ulteriori in arrivo).
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
Resta con me fino all'ult... è stato aggiunto al tuo carrello

Spedire a:
Per vedere gli indirizzi, per favore
Oppure
Inserisci un codice postale corretto.
Oppure
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza l'immagine

Resta con me fino all'ultima canzone Copertina rigida – 22 mar 2016

4.9 su 5 stelle 7 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
Copertina rigida
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 12,67
EUR 12,67
click to open popover

Spesso comprati insieme

  • Resta con me fino all'ultima canzone
  • +
  • La notte che ho dipinto il cielo
Prezzo totale: EUR 25,34
Acquista tutti gli articoli selezionati

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina rigida: 319 pagine
  • Editore: De Agostini (22 marzo 2016)
  • Collana: Le gemme
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8851136602
  • ISBN-13: 978-8851136604
  • Peso di spedizione: 621 g
  • Media recensioni: 4.9 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (7 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 105.552 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.

    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?

Recensioni clienti

4.9 su 5 stelle
5 stelle
6
4 stelle
1
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 7 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle
Non è il classico libro con la storia d'amore dei protagonisti.
Qui piuttosto è delineato un cammino interiore della protagonista fino ad arrivare ad un'accettazione di se.
L'omologarsi agli altri è una perdita del proprio essere, un fingersi qualcuno che non si è solo per essere accettati, e fingere interesse per cose ritenuti futili è la peggio cosa che ci sia.
Lo prova sulla propria pelle Elise, una giovane di 15 anni che è presa di mira sin da piccina da tutti, per il suo essere se stessa, per i suoi interessi differenti e che all'ultima spiaggia della sua esclusione sociale fingendo interesse a cose ritenute importanti dalla massa con la speranza di esser inserita nel gruppo, si rende conto di esserne tagliata fuori lo stesso.
Questa consapevolezza la porta a pensare di compiere un gesto estremo che inconsciamente esegue.
(So che sembra che io stia delirando ma leggendo il libro capirete il perchè di queste scelta parole.)

La notte Elise non riesce a dormire così esce di casa di nascosto e cammina, cammina, cammino...fino a quando una sera non si ritrova in un locale notturno nascosto di nome Start.
Qui Elise conosce gente reale, che non si omologa alla massa, che rimane se stessa, con la passione per la musica come lei.
Grazie a questo locale underground e alla conoscenza di queste persone, Elise arriverà alla consapevolezza di chi è, chi vuole essere e di cosa la rende felice.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Il liceo si sa è la concentrazione della malvagità; basta un niente per far si che le persone vengano isolate senza un apparente motivo. Una concentrazione di adolescenti diabolici che fanno di tutto pur di rovinare la vita ai propri compagni più deboli rispetto a loro.
Elise ha sedici anni e subisce queste angherie da quando è piccina. È sempre stata la bimba più arguta, più intelligente e più particolare della sua classe e questo ha fatto sì che i suoi compagni la isolassero completamente da ogni tipo di relazione sociale.
Passano gli anni, Elise sente dentro di sè un peso sempre più grande a causa di questo problema a scuola; non ne ha mai parlato con nessuno e ha sempre sofferto in silenzio; finché una sera, appena dopo il primo giorno del suo secondo anno di liceo, decide che è stufa di andare avanti così. Capendo però che il suicidio sarebbe una cavolata assurda e pentendosi di averci provato ferendosi un polso, la ragazza prende la decisione di chiamare una sua compagna di scuola, che allarmata dalla faccenda, contatta i soccorsi, ingigantendo ancora di più la situazione.
La nostra protagonista aggiunge al suo pacchetto anche due genitori separati che decidono con chi deve stare, grazie a un apposito calendario sui loro smartphone. Ed é proprio durante una delle notti in cui le tocca stare con la mamma, mentre fa una delle sue passeggiate notturne (cioè più che passeggiate io le avrei definite maratone, visto che macina km e km alle 2 del mattino) che trova il posto che per lei diventerà il più bello del mondo..
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina rigida
Colpisce tutti, almeno una volta nella vita, il desiderio di poter cambiare, rendersi diversi o forse semplicemente crescere, cambiare aria. Non per ciò che siamo, ma per quello che vedono gli altri. Per quello che pensano di noi, per le idee giuste o sbagliate che si fanno. E' facile a scuola, al lavoro, in un gruppo che ci vengano affibbiati soprannomi da persone diverse, amici o nemici. E' facile diventare un'etichetta. Quando poi vogliamo staccarla, quell'etichetta, ci accorgiamo che effettivamente può essere più difficile di quanto possa essere stato attaccarla.
"Resta con me fino all'ultima canzone" fa parte di quella categoria di libri che adocchio già dall'uscita in lingua, finiscono in WL e poi ecco che per un motivo o per un altro lì rimangono. Quasi per caso ritornano agli occhi nell'annunciata pubblicazione da parte dei nostri editori. Ringrazio la DeA, l'ho letteralmente divorato, non riuscivo a metterlo giù. Ne ho iniziato la lettura per caso, senza ancora l'intenzione di leggerlo, mi ci sono approcciata sfogliandone le pagine, leggendo qualche riga. Poi, mi sono ritrovata alla fine.

Una bellissima sorpresa, la storia di Elise. La storia di una ragazza che si sente sbagliata, ignorata, invisibile. Che nel suo essere diversa cerca una cosa semplice ma così difficile: avere degli amici veri. Elise è la classica ragazza bullata, derisa, evitata. Quella che ha come addosso un'etichetta o un peso a renderla così, diversa e facile bersaglio.
Decide che il suo secondo anno di liceo sarà diverso. Abiti nuovi, costosi, nuovo look. Ma può cambiare il suo status da un giorno all'altro cambiando solo l'aspetto o il credere di poterlo fare? Forse si. Forse non basta.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Ciao a tutti ragazzi e ragazze.
Allora,questa volta vi parlerò di un libro che sinceramente inizialmente non pensavo mi lasciasse molto. Quando ho cominciato a leggerlo era abbastanza noioso e scontato, poiché rispecchiava ciò che si può leggere o vedere nella vita di tutti i giorni, ovvero una ragazza normale di nome Elise che cerca di integrarsi nella propria scuola provando a fare amicizie.
Tutto ciò che fa, cambiare se stessa e il suo modo di essere, non la portano a nulla se non che a un tentato suicidio.
Elise inizia a chiudersi in se stessa e nella musica finché non inizia ad uscire di nascosto di casa la notte mentre tutti dormono.
Ed è proprio vagabondando di notte che un giorno s'imbatte in Vicky e Pippa, due ragazze più grandi di lei che la porteranno in un locale conosciuto come Strip in cui si ascolta solo musica anni '80.
Questo sembra il paradiso di Elise, nuovi amici, nuovi amori ma soprattutto nuove esperienze. In questo posto si sente libera di esprimere se stessa, ed inizia a fare la Dj in questo locale acquistando piano piano un po di fama e diventando popolare. In questo percorso che lei dovrà affrontare ci saranno molti colpi di scena.
Nonostante abbia detto che all'inizio era noioso non posso dire lo stesso del resto del libro poiché andando avanti capisci il senso della vita e cioè, che bisogna fregarsene dei giudizi della gente e che il suicidio non porta nulla, porta solo soddisfazione alle persone che ci maltrattano.
Meglio vivere e cercare piuttosto che fermarsi alle apparenze e ai primi giudizi negativi primo o poi la felicità arriva per tutti e la ruota gira.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso