EUR 13,60
  • Prezzo consigliato: EUR 16,00
  • Risparmi: EUR 2,40 (15%)
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Spedizione gratuita in Italia per ordini sopra EUR 29.
Disponibilità immediata.
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
Riparare i viventi è stato aggiunto al tuo carrello

Spedire a:
Per vedere gli indirizzi, per favore
Oppure
Inserisci un codice postale corretto.
Oppure
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza tutte le 3 immagini

Riparare i viventi Copertina flessibile – 28 gen 2015

3.9 su 5 stelle 40 recensioni clienti

Visualizza tutti i 3 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 7,65
Copertina flessibile, 28 gen 2015
EUR 13,60
EUR 10,20
Nota: Questo articolo può essere consegnato in un punto di ritiro. Dettagli
Ritira il tuo ordine dove e quando preferisci.
  • Scegli tra gli oltre 8.500 punti di ritiro in Italia
  • I clienti Prime beneficiano di consegne illimitate presso i punti di ritiro senza costi aggiuntivi
Come inviare un ordine presso un punto di ritiro Amazon.
  1. Trova il tuo punto di ritiro preferito ed aggiungilo alla tua rubrica degli indirizzi
  2. Indica il punto di ritiro in cui vuoi ricevere il tuo ordine nella pagina di conferma d’ordine
Maggiori informazioni
click to open popover

Spesso comprati insieme

  • Riparare i viventi
  • +
  • Nascita di un ponte
  • +
  • Lampedusa
Prezzo totale: EUR 28,90
Acquista tutti gli articoli selezionati

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 218 pagine
  • Editore: Feltrinelli (28 gennaio 2015)
  • Collana: I narratori
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8807031280
  • ISBN-13: 978-8807031281
  • Peso di spedizione: 9 g
  • Media recensioni: 3.9 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (40 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 15.253 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.

    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Non pensavo di assegnare solo una stella. La storia di Simon, di ritorno dal mare con due amici, amanti del surf, delle onde... probabilmente l'alta velocità, un colpo di sonno, lo schianto, i due amici con la cintura di sicurezza se la cavano, Simon che stava nel posto centrale, senza la cintura, nel vecchio pulmino no. L'atmosfera del libro si fa subito tesa, pesante, il tutto descritto perfettamente, l'angoscia che ti prende per una vita di soli 19 anni spezzata e la paura di non riuscire ad arrivare alla fine del libro se dovesse continuare quell'atmosfera. I primi momenti di Sean e Marianne, i genitori di Simon, quando lo trovano sul lettino dell'ospedale, come addormentato. La faticosa, dolorosa ma inevitabile scelta della donazione degli organi. Alla fine del libro ci sono arrivato, ma solo perchè ho poco apprezzato lo stile di scrittura dell'autrice, troppo ricercato, troppe similitudini, troppo prolisso, se dal punto A dovevi andare al punto B, lei ti portava prima al punto C, D, E, F, G etc... e poi al punto B. Se avviene ogni tanto lo si può accettare ma sempre no. Nell'ultima parte del libro ho saltato spesso alcune di queste divagazioni perchè non riuscivo più a stargli dietro. Inoltre mi sarei aspettato qualcosa di più su Simon, conoscerlo meglio, qualche flashback con i suoi amici, con la fidanzata, con la sorellina... ed invece quasi nulla. peccato.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Molto bello, si concentra molto sui sentimenti spesso contraddittori, la capacità di giudizio, il senso dell'etica che nascono accompagnano e seguono l'evoluzione donatore-trapiantato e li descrive egregiamente
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Non sono riuscita a finirlo. Brutto e scritto male. Forse la traduzione?
Peccato perchè l'argomento è molto interessante. Personaggi raccontati troppo. Sembra un tema fuori tema. Peccato
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Mi aspettavo tanto da questo libro. Ma la lettura non è scorrevole e davvero prolissa , descrivendo fatti e persone che si potrebbe fare anche a meno . Sono rimasta davvero delusa
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Questo libro è il racconto degli avvenimenti che si compiono in ventiquattr'ore dal gravissimo incidente stradale accaduto a Simon, diciannovenne surfista, fino al momento in cui la cinquantunenne Claire, paziente in lista d'attesa per un trapianto, riceverà il suo cuore. Il libro porta il lettore a confrontarsi dolorosamente con l'insostenibile dolore di Marianne e Sean, i genitori di Simon, che acconsentono all'espianto degli organi dal corpo del ragazzo, che è cerebralmente morto, ma il cui cuore continua a battere regolarmente. Si soffre con loro, condividendo la loro angoscia e la loro solitudine. Tutto ciò che accade in quelle terribili ventiquattr'ore viene descritto minuziosamente, così come vengono descritti avvenimenti, pensieri ed emozioni di tutti coloro che assisteranno all'espianto e al trapianto degli organi, dall'infermiera Cordelia al chirurgo Virgilio, dalla ragazza di Simon, Juliette, all'infermiere specializzato Thomas, straordinaria figura piena di umanità e di delicatezza, che accompagna la fine di Simon con il rispetto che Simon merita. Un libro indimenticabile, commovente, che prende in modo quasi febbrile, dopo averlo finito il lettore si sente un'altra persona rispetto a prima. Acquisto vivamente consigliato.
Commento 6 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Splendido racconto corale, in cui l'autrice, con un linguaggio di grande impatto, scientifico e al tempo stesso poetico, mette in scena un universo di esseri legati tra loro da un filo incandescente: la vita del diciannovenne Simon, apparentemente ancora in essere, ma in realtà irrimediabilmente compromessa, e trattenuta per qualche ora dalle macchine del reparto di rianimazione, mentre il cervello è già morto. Insieme a Simon, vicini o lontani dal luogo in cui giace, in attesa dell'espianto degli organi, ci sono i suoi familiari, c'è la sua ragazza, ma ci sono anche i medici e gli infermieri che lo assistono, e a duecento chilometri di distanza c'è Claire, in attesa di un cuore nuovo per poter sopravvivere, e ci sono i chirurghi che si accingono all'espianto e al trapianto, e c'è Thomas, che accompagna il giovane nei suoi ultimi istanti. La scintilla vitale qui si spegne e altrove si riaccende, al confine tra il mondo dei viventi e il baratro inconoscibile che lo costeggia. I protagonisti si fermano per un istante, sfiorati e mutati per sempre dal passaggio di questa entità inafferrabile, sbigottiti di fronte al grande mistero che resta tale anche dopo la descrizione più accurata, dopo il racconto più pregnante. E chi legge, pur emotivamente coinvolto dalla tragedia di Simon, va oltre, si sente parte di un mosaico brulicante di dolore e di speranza, in cui vita e morte sono legate in modo indissolubile. Nel corso di un'intervista l'autrice ha dichiarato: «Una delle esperienze più forti della mia vita è stata la possibilità di assistere ad un trapianto di cuore. (...) Scrivere questo libro, per me, è stato un ritorno nel mondo dei viventi. L'ho scritto per metabolizzare la perdita di persone care. Il linguaggio che utilizzo è intriso della mia stessa tristezza. Anch'io sono guarita scrivendolo. Anch'io sono tornata fra i viventi».
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
L'autrice descrive le 24 ore che intercorrono tra la morte di un ragazzo e il trapianto del suo cuore nel corpo di una donna. Il romanzo non è lungo, ma è denso, accurato nella descrizione dei sentimenti e preciso nella descrizione del procedere del meccanismo ad orolegieria che sovraintende un'operazione complessa come quella del trapianto. La De Kerangal dipana la delicata matassa degli eventi evidenziando una padronanza sorprendente delle parole e una scrittura a tratti sontuosaPerchè allora solo tre stelle? Perchè ho avuto la sensazione che in molti passaggi la cura per la scetta dei vocaboli, per il loro suono, prevalesse sull'esigenza di verità; mi è sembrato un libro scritto per essere bello, più che per essere vero. Ad esempio un momento chiave, assolutamente drammatico, quello della scelta de rendere disponibile il corpo per la donazione, viene descritto così: "Non voglio che lo svuotino - purezza cromatica della voce di Sean, bianca, che il freddo affila come la cenere sulla lama". Un pezzo incastonato in due pagine di immagini letterarie altrettanto curate, vien da dire troppo curate.
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti


Ricerca articoli simili per categoria