Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 1,99

Risparmia EUR 14,01 (88%)

include IVA (dove applicabile)
Leggi questo titolo gratuitamente. Maggiori informazioni
Leggi gratis
OPPURE

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Il Ritratto di [Milani, Irene]
Annuncio applicazione Kindle

Il Ritratto Formato Kindle

4.4 su 5 stelle 27 recensioni clienti

Visualizza tutti i 3 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
Formato Kindle, 10 dic 2014
EUR 1,99
EUR 1,99 per l'acquisto

Lunghezza: 226 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Cosa può nascondersi dietro un disegno apparentemente inspiegabile? Quali segreti e bugie può far scoprire l’incontro con un ragazzo misterioso quanto affascinante? È quello che dovrà scoprire Isolde, diciottenne trentina alle prese con le conseguenze della separazione dei genitori, con il trasferimento in una nuova città e in una nuova scuola alla vigilia della maturità, lontana dalle amiche del cuore, e con la prima delusione d’amore. Nonostante il momento difficile saprà reagire e affermare la propria personalità, a dispetto di quanto gli altri vorrebbero imporle, per vivere una vita non schiava dei fantasmi del passato.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 578 KB
  • Lunghezza stampa: 226
  • Editore: Lettere Animate Editore (10 dicembre 2014)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00QUKPZLS
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.4 su 5 stelle 27 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #12.914 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?
    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
La vita di Isolde viene sconvolta dalla separazione dei genitori e la giovane ragazza, già diciottenne, all'ultimo anno del liceo scientifico, non sceglie tra il padre e la madre, ma decide di andare a vivere a Lavis, dai nonni paterni. Così lascia Bolzano, dove aveva vissuto fino a quel momento, lascia le sue adorate amiche con cui aveva condiviso gioie e dolori e inizia una nuova vita, una nuova scuola, dove non conosce nessuno, dove non ha amici. L'autrice descrive le giornate della giovane Isolde a Lavis, all'inizio tutte uguali, casa-scuola-compiti. Ciononostante,grazie all'affetto dei nonni, che le danno stabilità e il calore di una casa, Isolde è serena e le piace fare lunghe passeggiate per sentieri, tra i boschi, con una sola compagnia: un blocco e una matita . Durante una di queste giornate, Isolde arriverà in un posto sconosciuto, tra i boschi, e lì senza volerlo, disegnerà il volto di un ragazzo che non conosce. Cosa si cela dietro quello strano ritratto? Proprio il giorno dopo entrerà a far parte della sua classe un nuovo compagno di nome Tristan, che ha lo stesso volto del ritratto di Isolde. Il mistero si infittisce e la soluzione è nascosta dietro ad una verità dolorosa che riguarda le famiglie di Isolde e Tristan. Tra i due ragazzi sarà un colpo di fulmine, per quanto Isa, che nel frattempo era riuscita a fare le sue amicizie, durante la gita a Praga, cederà alla corte di Chris, un compagno di istituto, suo coetaneo. E' Tristan che l'allontana, nonostante sia innamorato di lei. Il ragazzo è infatti a conoscenza del terribile segreto che riguarda le loro famiglie. Può l'amore superare le avversità? L'autrice lascia intendere di sì!Ulteriori informazioni ›
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Devo essere sincera, sono piuttosto restia a leggere romanzi che trattano storie adolescenziali, non perchè io non le ritenga degne di attenzione – ci sono storie per tutte le età ci mancherebbe e dopotutto, tutti siamo stati adolescenti prediligendo un certo tipo di lettura che non capirò mai perchè alcuni crescendo finiscono con il rinnegare – ma semplicemente perchè da tempo, son altre le letture che mi ispirano e interessano, tuttavia in questo caso posso tranquillamente affermare che “Il ritratto” sia valso tutto il tempo che gli ho dedicato nel leggerlo. Inoltre devo confessare che è stata una piacevole distrazione per me in un periodo un po’ difficile. Ne ho cominciato infatti la lettura una notte in preda all’ansia e mi ha davvero tenuto piacevolmente compagnia trasportandomi in un’altra realtà aiutandomi così ad evadere per alcune ore dalla mia inquietudine e solitamente non chiedo niente di meglio da un libro: aiutarmi a evadere dai problemi quotidiani!
La storia è molto ben sviluppata e ti conquista subito ricordando per molti versi quella di Romeo e Giulietta poichè i protagonisti si innamorano, ma il loro sentimento viene presto ostacolato dall’incombenza dell’odio che sussiste tra le loro famiglie a causa di un’antica tragedia che vide coinvolti i loro nonni.
La protagonista Isolde è un’adolescente che ispira sin dalle prime pagine tenerezza per la sua dolcezza, semplicità, ingenuità e freschezza.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Il romanzo ha tutta l'aria di un diario. La trama non è scontata, ma lascia poco spazio all'imaginazione, poichè gli avvenimenti si svolgono in un lasso di tempo molto breve.
Anche il linguaggio utilizzato è piuttosto adolescenziale, proprio come lo scorrere dei pensieri di una ragazza che si lascia andare sfogando i proprio dubbi ed i propri sentimenti.
Il finale sembra quasi aprire la possibilità ad un sequel, gli elementi per farlo ci sono tutti.
Forte il richiamo a Romeo e Giulietta, spesso citati tra le pagine del libro.
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Isolde è una ragazza di quasi diciotto anni, frequenta l'ultimo anno di liceo e da poco ha cambiato scuola. I genitori si sono separati e lei piuttosto che stare con una madre con cui i rapporti sono burrascosi, preferisce cambiare città e andare a vivere dai nonni paterni. Ora è tutto nuovo, si sente esclusa, ha difficoltà ad inserirsi nel nuovo ambiente scolastico, complice una relazione finita male con uno dei nuovi compagni, che diciamolo, non è una persona molto raccomandabile. Isolde è appassionata di pittura e fotografia, e ama la natura, perde le ore in passeggiate nei boschi. Un giorno si ritrova in una radura che le appare come un luogo già visto, e presa dall'entusiasmo, prende album e carboncino e disegna. Disegna quella radura, e due ragazzi vicini seduti su una roccia, coglie la complicità tra quei due ragazzi, e l'atmosfera del luogo unita alla loro intesa. Una è lei, uno è un ragazzo che non conosce. Fino al giorno seguente, quando lo vedrà comparire in classe sua, come nuovo compagno di scuola. Tristan. Questi due nomi dovrebbero dirvi qualcosa, no? Dovrebbero parlarvi di un amore travagliato, conteso, e che, come ovvio, finisce male. A voi sapere come finirà la storia dei protagonisti. Molto dettagliata l'ambientazione scolastica, le ore di lezione, i compiti, i professori, i compagni di classe, con i quali i rapporti diverranno più stretti e complici. Un ritorno al periodo della maturità, quella scolastica e quella dei sentimenti, delle prime volte, delle prime delusioni e dei primi amori, quelli destinati a finire e quelli che dureranno... si spera! Il linguaggio è quello giusto, parte con un ritmo lento che denota la monotonia iniziale della vita di Isolde, e pian piano si intensifica con l'evolversi dei rapporti. Brava Irene Milani
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover