Scopri Books AW17_IT_BFW_flyout Cloud Drive Photos Scopri Learn more CE En savoir plus Scopri Scopri Scopri Shop now U2 U2 Sport

Recensioni clienti

4,5 su 5 stelle
2
4,5 su 5 stelle
Rossini: Semiramide
Formato: Audio CD|Cambia
Prezzo:21,69 €+ Spedizione gratuita con Amazon Prime

il 3 novembre 2013
Già il fatto che il capolavoro rossiniano sia inciso integralmente è motivo sufficiente per valutare positivamente l'iniziativa discografica; se poi aggiungiamo che l'esecuzioni è di tutto rispetto mi pare vi siano motivi più che validi per l'acquisto. Prima di tutto il direttore Fogliani mostra assoluta competenza verso lo stile rossiniano e riesce a dare unitarietà ad un materiale musicale imponente che alla fine mette a dura prova anche la resistenza fisica. Avrei desiderato solameante un po' più di decisione soprattutto nelle scene finali. Quanto agli interpreti vocali sono veramente tutti di alto livello. La palma la darei a Marianna Pizzolato e a Lorenzo Regazzo sia per la totale aderenza allo stile fiorito dell'opera che per le qualità intrinsecamente vocali che un'ottima tecnica belcantistica consente loro di venire a capo di parti al limite dell'eseguibilità. Molto valido anche Osborn - il famoso Arnoldo del Tell di Pappano e già splendido Rodrigo nella Donna del lago alla Scala due anni orsono - specie nella seconda aria di Idreno e nel bellissimo "Qual mesto gemito". Resta da dire della protagonista - Alex Pende - che ad onta di un timbro un poco penalizzato da vibrazioni strette, risolve in modo encomiabile una parte che esige mostri sacri. Anche a lei imputo (non sempre) troppa prudenza, ma si può ben capire! Ottimi i comprimari a partire dall'Oroe davvero ben cantato di Andrea Mastroni. Risultato: una Semiramide da avere assolutamente!
0Commento| 5 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 29 settembre 2017
Per chi ama quest'opera e vuole scoprirla nella sua estensione originale mi sento di consigliare questa edizione che per qualità e prezzo batte le altre.
Dal punto di vista sinfonico-strumentale la direzione di Fogliani mi è piaciuta molto con dei tempi, a mio parere, giusti che rispettano il melodramma e con la giusta carica di energia scolpendo le diverse situazioni che si realizzano nell'opera. L'ascolto della sinfonia rende bene l'idea, i tempi adoperati sono mobili, variano a seconda del tema, con ottima capacità di cogliere il crescendo rossiniano.
Veniamo ai cantanti.
Unica pecca è la protagonista ( Alex Penda) a mio avviso non sempre brillante con una pronuncia non bellissima. Non coglie tutte le sfumature che la parte possiede. (Ma è una opinione personale).
Il resto del cast tutti molto bravi, in particolare Pizzolato (Arsace) Regazzo (Assur) e Osborn (Idreno). Per questi è possibile il confronto con i grandi del passato, senza destare nostalgie.
Dopo aver comprato e ascoltato già tre edizioni questa la ritengo di lunga la migliore.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso


I clienti hanno guardato questi articoli


Hai bisogno del servizio clienti? Clicca qui