EUR 10,20
  • Prezzo consigliato: EUR 12,00
  • Risparmi: EUR 1,80 (15%)
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Spedizione gratuita in Italia per ordini sopra EUR 29.
Disponibilità immediata.
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
Pape Satàn Aleppe. Cronac... è stato aggiunto al tuo carrello

Spedire a:
Per vedere gli indirizzi, per favore
Oppure
Inserisci un codice postale corretto.
Oppure
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza tutte le 2 immagini

Pape Satàn Aleppe. Cronache di una società liquida Copertina flessibile – 9 feb 2017

4.4 su 5 stelle 29 recensioni clienti

Visualizza tutti i 4 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 10,20
EUR 10,20
Nota: Questo articolo può essere consegnato in un punto di ritiro. Dettagli
Ritira il tuo ordine dove e quando preferisci.
  • Scegli tra gli oltre 8.500 punti di ritiro in Italia
  • I clienti Prime beneficiano di consegne illimitate presso i punti di ritiro senza costi aggiuntivi
Come inviare un ordine presso un punto di ritiro Amazon.
  1. Trova il tuo punto di ritiro preferito ed aggiungilo alla tua rubrica degli indirizzi
  2. Indica il punto di ritiro in cui vuoi ricevere il tuo ordine nella pagina di conferma d’ordine
Maggiori informazioni
click to open popover

Spesso comprati insieme

  • Pape Satàn Aleppe. Cronache di una società liquida
  • +
  • Come viaggiare con un salmone
  • +
  • In cosa crede chi non crede?
Prezzo totale: EUR 26,35
Acquista tutti gli articoli selezionati

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 469 pagine
  • Editore: La nave di Teseo (9 febbraio 2017)
  • Collana: I delfini. Best seller
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 889344156X
  • ISBN-13: 978-8893441568
  • Peso di spedizione: 540 g
  • Media recensioni: 4.4 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (29 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 15.239 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.

    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Il libro, come noto, raccoglie scritti dell'Autore pubblicati da un noto settimanale. Sono abbonato a questo settimanale, quindi potrei dire d'averli già letti ma, ora, quanto piacere ritrovarmeli qui riuniti e potermeli rileggere! Quante riflessioni nascono da queste letture. A volte devo sospendere la lettura per meglio meditare su quanto letto. Poi, assimilato e chiarito il tutto, riprendo la lettura e concludo. Osservazione: questo libro va letto piano piano, senza fretta. E' come una medicina: la dose giusta va e fa benissimo. Leggerlo tutto d'un fiato, come a volte verrebbe voglia data la piacevolezza della lettura, potrebbe non servire a niente. Invece, a piccole dosi, ci arricchirà notevolmente e contribuirà ad aprici la mente e a meglio comprendere molto di quanto ci circonda.
Commento 6 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Le Bustine di Minerva di Eco, rilette a distanza di anni, diventano profetiche, è stata una piacevolissima riscoperta, una lettura piacevole
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di GDM il 18 agosto 2016
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Acquistato in formato ebook. Ebook perfettamente funzionante.
La recensione che segue non è mia ma mi trova d'accordo.[...]

Nei giorni scorsi si è detto tutto e il contrario di tutto su Umberto Eco, scomparso lo scorso 19 febbraio. Certamente il mondo culturale italiano (e non solo) perde un uomo molto colto, curioso, acuto osservatore dell’attualità. Se i suoi romanzi trovano spesso ambientazione nella storia (la ricerca del sacro Graal ne “Il pendolo di Foucault”, il Medioevo ne “Il nome della rosa” o “Baudolino”, le vicissitudini degli ebrei ne “Il cimitero di Praga”…) i suoi scritti giornalistici sono per forza di cose legate alla contemporaneità. Ed è proprio una raccolta di suoi articoli, pubblicati nella rubrica “La Bustina di Minerva” (nata sul settimanale l’Espresso nel 1985) a comporre l’opera postuma di Eco: “Pape Satàn Aleppe. Cronache di una società liquida”, uscito per i tipi de La nave di Teseo, la casa editrice nata su impulso di Elisabetta Sgarbi, Umberto Eco ed altri scrittori ed intellettuali, fuoriusciti da Bompiani dopo la fusione tra Rcs Rizzoli e Mondadori.

Pape Satàn Aleppe raccoglie una (vasta) scelta tra le oltre 400 “bustine” pubblicate tra il 2000 e il 2015. Sono gli anni – secondo l’autore, che si rifà alla pregnante definizione del filosofo Zygmunt Bauman – della società liquida: l’epoca della crisi dello Stato, delle ideologie, dei partiti, e “in generale di ogni appello a una comunità di valori che permetteva al singolo di sentirsi parte di qualcosa che ne interpretava i bisogni”. L’epoca dell’individualismo sfrenato, di un soggettivismo spinto alle estreme conseguenze.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
Nel caso di pubblicazioni come questa, la linea di confine tra il vero e proprio commiato / tributo all'autore scomparso e la pura e semplice operazione commerciale è molto sottile. Se poi la pubblicazione in questione, inizialmente prevista per maggio, viene anticipata a tempo di record per farla uscire a una settimana dalla morte dell'autore (malato da tempo), i sospetti si fanno largo anche fra i seguaci più affezionati.
Ed ecco anche che la Nave di Teseo, la semi sconosciuta casa editrice fondata da Elisabetta Sgarbi in seguito all'avvento di Mondazzoli, alla quale Eco ha contribuito anche economicamente, diventa il testamento esteso del compianto autore, un lascito per rivendicare un'editoria autentica e lontana dal colosso industriale.
E mentre qualcuno dubita sulla bontà del tempismo nella pubblicazione, la Nave di Teseo incassa il suo primo successo editoriale.
Non credo che questa sarà l'ultima pubblicazione di Umberto Eco, trattandosi solamente di una raccolta di articoli già pubblicati, che per i fan del pensiero e della scrittura dell'autore non aggiunge niente di nuovo (anzi gli articoli contenuti in PSA li avranno probabilmente già letti) ma può risultare al neofita o al semplice curioso un buon punto di partenza per entrare in contatto con l'Eco-pensiero.
Commento 14 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
Uscito postumo, Pape Satan Aleppe è l’ultimo libro di Umberto Eco. È una raccolta di considerazioni sui più vari argomenti di attualità che hanno interessato la nostra società dall’inizio di questo nuovo secolo ad oggi, pubblicate sull’Espresso nella rubrica “La bustina di Minerva”.
Nell’introduzione Eco spiega il perché di un titolo così ambiguo eppure chiaro al tempo stesso. La scelta del noto verso di Dante, tratto dall’Inferno, VII,1, privo di un significato preciso, è apparsa all’autore quanto mai appropriata a definire l’apparente mancanza di coerenza della raccolta che riflette la reale condizione della nostra società, che nel primo capitolo egli definisce “liquida” attingendo al concetto ben espresso da Bauman, in “Stato di crisi”, dove il sociologo discute l’argomento con Carlo Bordoni.
La società liquida nasce dalla caduta delle ideologie e caratterizza la nostra epoca che potremmo definire postmoderna. Il termine “liquido” in sè, proprio nella sua evidente contrapposizione allo stato solido, suggerisce un’idea di qualcosa che sfugge, difficile da afferrare, qualcosa che assume la forma del suo contenitore.
Ciò che caratterizza la vita del nostro tempo è dunque questa corsa verso un consumismo irragionevole, dovuto alla necessità del singolo di adeguarsi al gruppo per non sentirsi escluso. Da qui l’aumentare delle esigenze, spesso ingiustificate e ingiustificabili.
Questo è il mondo della globalizzazione.
Eco suddivide gli argomenti trattati in quattordici capitoli, dando in questo modo un ordine logico al contenuto.
Ulteriori informazioni ›
Commento 4 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti