EUR 14,88
  • Prezzo consigliato: EUR 17,50
  • Risparmi: EUR 2,62 (15%)
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Spedizione gratuita per ordini sopra EUR 29.
Disponibilità immediata.
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
Scherzetto è stato aggiunto al tuo carrello

Spedire a:
Per vedere gli indirizzi, per favore
Oppure
Inserisci un codice postale corretto.
Oppure
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza tutte le 2 immagini

Scherzetto Copertina rigida – 11 ott 2016

4.1 su 5 stelle 13 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
Copertina rigida
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 14,88
EUR 11,98
Nota: Questo articolo può essere consegnato in un punto di ritiro. Dettagli
Ritira il tuo ordine dove e quando preferisci.
  • Scegli tra gli oltre 8.500 punti di ritiro in Italia
  • I clienti Prime beneficiano di consegne illimitate presso i punti di ritiro senza costi aggiuntivi
Come inviare un ordine presso un punto di ritiro Amazon.
  1. Trova il tuo punto di ritiro preferito ed aggiungilo alla tua rubrica degli indirizzi
  2. Indica il punto di ritiro in cui vuoi ricevere il tuo ordine nella pagina di conferma d’ordine
Maggiori informazioni
click to open popover

Spesso comprati insieme

  • Scherzetto
  • +
  • Lacci
  • +
  • Via Gemito
Prezzo totale: EUR 33,58
Acquista tutti gli articoli selezionati

Descrizione prodotto

Dalla seconda/terza di copertina

Domenico Starnone (Napoli, 1943) ha fatto a lungo l'insegnante, è stato redattore delle pagine culturali de «il manifesto». Ha pubblicato romanzi e racconti incentrati sulla vita scolastica, editi da Feltrinelli, da cui sono stati tratti i film La scuola di Daniele Luchetti, Auguri professore di Riccardo Milani e la serie televisiva Fuori classe.

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina rigida: 164 pagine
  • Editore: Einaudi; Prima edizione (First Edition) edizione (11 ottobre 2016)
  • Collana: Supercoralli
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8806232355
  • ISBN-13: 978-8806232351
  • Peso di spedizione: 358 g
  • Media recensioni: 4.1 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (13 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 13.079 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.

    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.1 su 5 stelle
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Nel mese di ottobre, mentre fuori rinfocolava la discussione sulla identità di Elena Ferrante a causa dell’inchiesta di Claudio Gatti per il “Sole 24 ore”, Domenico Starnone (del quale si era indagato anche il conto corrente bancario) “usciva in libreria” con lo “Scherzetto”(titolo quasi maliziosamente allusivo), Einaudi editore.
Starnone, che ha all’attivo un Premio Strega, vinto con “Via Gemito” nel 2001, è uno dei migliori scrittori italiani contemporanei e con questo libro conferma l’ottima reputazione di cui gode.
Il soggetto del romanzo è semplice: un nonno ormai anziano, artista di una certa fama da decenni trapiantato a Milano, nonostante sia convalescente da una recente malattia, è richiamato dalla figlia a Napoli, luogo natale, per badare al nipotino di pochi anni durante l’assenza di entrambe i genitori, costretti fuori città da un impegno di lavoro. Tra le pareti della vecchia casa d’infanzia, ereditata dalla figlia, Daniele Mallarico, il protagonista della storia, dovrà tenere a bada contemporaneamente Mario, l’arguto e vivace nipotino, i fantasmi di famiglia che riprendono vita dalle antiche stanze, nonché la duplice ombra del sé stesso giovane, riemerso prepotente dai ricordi e di quello vecchio, con il quale non sembra aver ancora del tutto familiarizzato.
La linearità della trama di questo “ scherzetto” si armonizza perfettamente con la complessità caratteriale dei due protagonisti, dei quali Starnone, con una scrittura che rimane leggera e agevole, gradevole e fluida anche quando l’indagine introspettiva si fa puntigliosa –quasi fastidiosa per il limite a cui si spinge- realizza ritratti del tutto verosimili.
Ulteriori informazioni ›
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Domenico Starnone torna agli albori di un tempo e con “Scherzetto” regala ai suoi lettori un romanzo agrodolce.
Un nonno brusco e un nipote tutt’altro che ingenuo: sono questi gli elementi centrali di una trama che ruota attorno al confronto generazionale scoppiato all’interno di una famiglia campana, scossa dalle liti fra i genitori.
Sullo sfondo di una Napoli sempre uguale a se stessa, immutabile e fuori dal tempo, il rapporto col fanciullo diventa per l’anziano protagonista l’occasione di tracciare un rendiconto della propria vita, costellata da successi e fallimenti, piccole vanità e sicurezze fragili.
La figura cardine, quella del nonno, è lontanissima dall’eroe. È un avanzo del secolo scorso, invecchiato e malandato, per nulla incline ad abbandonare il lavoro e a godersi gli agi di una pensione agognata. È un borghese acculturato che ha lasciato il nido in gioventù e che, a ridosso della vecchiaia, teme il momento in cui dovrà farsi da parte, costretto a fare i conti con un mondo moderno fatto di bambini smaliziati e di talenti inespressi che promettono di rivoluzionare la società.
Ed è nel confronto col bambino, e nella tensione emotiva che si crea, il punto di forza della trama: sostituendo alle abilità grafiche del protagonista il talento letterario dell’autore si può vedere, forse, una forma di disagio dell’intellettuale partenopeo rispetto ai giovani romanzieri di oggi. Un azzardo verosimile se si tengono in considerazione le ultime opere mandate in stampa da Starnone.
Originale e curiosa la scelta di includere, nell’appendice, un diario del protagonista, quasi a scandire il resoconto di una convivenza forzata.
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina rigida Acquisto verificato
So che non può essere una valutazione critica, la mia, ma devo dire che pur avendo molto apprezzato la qualità letteraria ed artistica del libro di Starnone non posso fare a meno di sottolinearne l'aspetto depressivo. E' un libro molto bello (che banalità da dire ma non mi viene altro) ma con un protagonista davvero respingente con cui, da nonna, non sono riuscita ad empatizzare nemmeno per un attimo. Non è che voglio solo libri divertenti, anzi! Amo moltissimo la Munroe e la Strout che certo divertenti non sono ma i cui personaggi riesco ad amare e per cui provo grande tenerezza. Il nonno di Starnone, invece, l'ho trovato di un'aridità e di un egocentrismo insopportabili. Libro da leggere assolutamente ma non da amare, per me.
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Diana il 28 aprile 2017
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
A quasi tutti è capitato da bambino di venir affidati per qualche giorno ai nonni e in genere l'esperienza non lascia l segno. Quella che racconta Starnone è invece un'avventura con risvolti da incubo. Il settantacinquenne io narrante, è un artista, vive a Milano, ha lasciato la sua casa d'infanzia a Napoli e non ci torna volentieri. L'autore descrive il disagio del suo protagonista nel mettere piede nella casa in cui è cresciuto e il fastidio di venir investito dal genero dei problemi coniugali che affliggono la coppia. Nel nipotino Mario vede subito i tratti del padre e fa fatica a mostrarsi felice di stare con lui; lo trova ansioso e saccente. Non appena i genitori escono, s'ingaggia tra il vecchio e il bambino una lotta fatta di colpi di scena. Il vecchio artista è un uomo che si trascina conflitti irrisolti in competizione con il mondo: basta un'osservazione del nipote sulla scelta di colori per innervosirlo, e non a caso la crisi esplode dopo che Mario ha fatto un disegno bello che rivela talento. Si fa fatica a dire chi sia l'adulto e chi il bambino nella relazione messa in scena in Scherzetto; il pessimismo di Starnone sulla famiglia assume toni orrorifici appena smorzati dal finale.
Il racconto è originale , provocatorio, scritto benissimo.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti


Ricerca articoli simili per categoria