Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 0,99
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Secondi piatti e Contorni, Cucina Vegetariana Indù: volume 2 di [RamAnanda, CoscienzaSpirituale.tk, AssociazioneCulturale]
Annuncio applicazione Kindle

Secondi piatti e Contorni, Cucina Vegetariana Indù: volume 2 Formato Kindle


Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
EUR 0,99

Lunghezza: 84 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Speciale Black Friday
In occasione del Black Friday, abbiamo aumentato la selezione nell'Offerta lampo Kindle e siamo felici di offrirti 20 eBook a prezzi imbattibili solo per oggi. Scopri tutti i titoli in offerta qui.

Descrizione prodotto

Sinossi

La cucina vegetariana indiana ha come elementi base i cereali e i legumi. In India il riso è uno dei componenti principali della cucina. Se ne producono e utilizzano diverse varietà tra cui il patna e il basmati. Come accompagnamento ai cibi, oltre al riso, si consumano pane di frumento o di legumi cotto al forno, su piastra o anche fritto.
Nella cucina indiana si utilizzano oltre 50 varietà di legumi: piselli, lenticchie e fagioli di diversi tipi sono consumati in abbondanza soprattutto nella cucina vegetariana. I legumi si usano interi oppure decorticati e spezzati per ridurre i tempi di cottura.
Nella cucina vegetariana indiana non possono ovviamente mancare la frutta e la verdura. In India sono presenti numerose varietà di vegetali di origini anche molto diverse. La tradizione agricola indiana è davvero molto antica: lo sviluppo dell’agricoltura nella valle dell’Indo risale a 7000 anni prima di Cristo; una tradizione così radicata non poteva che produrre una ricchezza immensa di prodotti vegetali.
È molto comune l’uso del mango in cucina, che viene consumato sia maturo sia acerbo; con aggiunta di sale e qualche volta di peperoncino, o anche essiccato e ridotto in polvere, per essere poi usato come ingrediente per aromatizzare le pietanze insieme alle spezie. Un altro ingrediente comune, anche nella preparazione di dolci indiani, è il cocco.
Cucina vegetariana indiana: spezie e condimenti
In India, com’è noto, si usano moltissimo le spezie che, nel caso della cucina indiana vegetariana, servono a dare maggiore sapore a verdure, legumi, cereali e persino ai dolci. Le più diffuse sono cardamomo, coriandolo, chiodi di garofano, noce moscata, cumino, pepe, fieno greco, peperoncino, paprica, zenzero, tamarindo, turmenico e senape.
Tra i condimenti, il più diffuso è certamente il ghee, il caratteristico burro chiarificato indiano. Per chi, però, ha deciso di escludere dalla propria dieta anche latte e derivati, l’offerta di condimenti della cucina indiana è comunque piuttosto vasta; nelle ricette vegetariane della cucina indiana vengono infatti spesso usati olio di semi di girasole e di soia, burro di cocco, margarina vegetale e olio di semi di senape; quest’ultimo contiene una quota elevata di acido urico e dunque, in altri Paesi, in particolare nel mondo occidentale, è sconsigliato in quanto ritenuto poco salutare.
Esistono poi condimenti a base vegetale, i cosiddetti chutney, composti da frutta e verdura senza aggiunta di latte o derivati del latte, dunque perfetti non solo per la cucina vegetariana ma anche per chi segue una dieta vegana; sono composti da verdure o frutta tra cui mango, pomodori, cipolle, lime, pesche e datteri, con l’aggiunta di spezie, in particolare il peperoncino per renderli piccanti.

---

Passare a una dieta che escluda carne e pesce ha un effetto benefico anche sul portafoglio, facendo risparmiare molto denaro. Inizialmente non è necessario rispettare alla lettera i dettami del vegetarianismo: anche sostituire solo una parte del proprio consumo settimanale di carni con alimenti alternativi produrrà benefici al proprio bilancio.

Provare per credere.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 557 KB
  • Lunghezza stampa: 84
  • Editore: Associazione Internazionale per la Coscienza Spirituale (2 febbraio 2015)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00P69SFES
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: Recensisci per primo questo articolo
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #107.335 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Recensioni clienti

Non sono ancora presenti recensioni clienti.
Condividi i tuoi pensieri con altri clienti
click to open popover

Dove è il mio ordine?

Spedizioni e resi

Hai bisogno di aiuto?