Scopri Tante idee per giocare all'aria aperta Scopri Cloud Drive Photos Learn more CE En savoir plus Scopri Shop Kindle Shop now Clicca qui Scopri Sport



il 3 gennaio 2018
Premetto che non sono una lettrice di fantasy, eppure questo libro di Luca Rossi mi ha conquistata. Lo ha fatto, oltre che con lo stile limpido e le atmosfere surreali, con la forza dei sentimenti, con l'amore magicamente descritto tra Lil e Maril, sublimato nell'amore per un'umanità abbrutita e privata dell'anima, ridotta in schiavitù da una sorta di dittatura tecnologica. Un'umanità che, grazie alla perseveranza e al coraggio delle due fanciulle, potrà riconquistare la sua parte più nobile, l'essenza dell' essere umano: l'anima.
Una persona l'ha trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 12 dicembre 2017
Mi è proprio piaciuto! Dopo aver divorato i primi due, vista la fantasia e l’originalità dell’autore non sapevo proprio cosa aspettarmi e devo ammettere che ha superato di gran lunga le mie aspettative. L’ho letto in una notte. È un libro intenso, doloroso in alcuni parti, con una suspense incredibile. Mi devo complimentare per il finale: qualcosa che non avevo MAI letto prima! E poi ho ritrovato alcuni dei miei personaggi preferiti, oltre a Lil e Miril, che qui sono superlative, la mutante Ipsia e un certo sovrano a me molto caro...
Dell’intera saga ci vedrei bene un film.
Una persona l'ha trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 24 dicembre 2017
"Sono stata una stupida… Dovreste gettarmi fuori da questa astronave. Ero disperata! Dentro di me ho incolpato di tutto Lil. Volevo allontanarmi il più possibile da lei. Ed ero… gelosa, come una sciocca ragazzina!”
Di Luca Rossi ho letto l'intera saga de i Rami del Tempo e devo dire che non mi ha lasciato per niente delusa. Narrazione fluida, periodi intensi e una scrittura curata e in grado di tenerti attaccata alle pagine, alla storia e ai personaggi. Aspetto non scontato per un libro autoprodotto.
La narrazione è fluida e avvincente, come scrittore auto-prodotto ha curato ogni aspetto del suo ultimo libro: narrazione, editing, impaginazione, copertina.
Nel corso degli anni Luca Rossi è molto migliorato sotto ogni punto di vista. Mentre si legge si sente che i temi trattati sono più maturi e profondi; l'erotismo è uno dei suoi tratti distintivi, ma non scende mai nel volgare.

Trama
La protagonista Lil in questo capitolo della saga completerà il suo percorso di maturazione. Imparerà a convivere con i suoi demoni del passato e ad accettare i suoi poteri e le conseguenze che potrebbero portare.
Insieme a lei, gli amici di sempre e la sua nuova famiglia l'accompagneranno lungo tutto il suo destino. Quando tutti quanti riusciranno a superare il senso della perdita, nuove strade si apriranno di fronte a loro.
Colpi di scena emozionanti e riflessioni sono solo alcuni degli aspetti di quest'ultimo capitolo della saga de i rami del tempo!

Versione cartacea e digitale
Entrambe le versioni sono molto valide.
Kindle version: l'e-book è ben curato e impaginato. L'indice dei capitoli è presente e durante la lettura non si vedono errori di impaginazione.
Libro cartaceo: La copertina, questa volta, è molto ben curata e studiata. Le scritte non sono a ridosso dei margini e il tutto la rende molto bella alla vista. I colori vividi catturano l'occhio.

Consigli agli acquisti
Chiunque ami il genere fantasy fantascientifico questa saga e quest'ultimo capitolo è un acquisto da non perdere! Non appena inizierete a leggerlo non saprete più staccarvi. Il ritmo cadenzato e la curiosità non vi permetteranno di accantonarlo se non quando sarete arrivati alla fine.
Una persona l'ha trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 2 febbraio 2018
Lettura molto piacevole, la trama infatti e' molto originale, avvincente e ricchissima di colpi di scena che stuzzicano la curiosità di scoprire gli avvenimenti successivi, le parentesi erotiche piacevoli e mai eccessive e mai volgari. La narrazione dell'autore e' veloce, descrittiva e molto precisa, sembra di vedere già il film mentre si legge, i personaggi poi sono molto ben strutturati ed interagiscono perfettamente tra di loro e ad alcuni di loro ci si può affezionare, ad esempio Lil per via della sua profonda maturazione e trasformazione rispetto al primo captolo della saga.
Consiglio agli amanti del fantasy questa lettura iniziando dal primo capitolo della saga.
Una persona l'ha trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 25 febbraio 2018
Ho sempre pensato che un narratore per definirlo tale deve in primis dimostrare di aver saputo creare, con l’ausilio della propria fantasia, un mondo alternativo e averlo reso verosimile al lettore. Luca Rossi è questo tipo di narratore. Ho letto “Il Segreto della sorgente” in un paio di giorni e a distanza di tempo dai primi due. È incredibile come io sia potuto entrare da subito nel clima della narrazione, riappropriandomi delle atmosfere che, consone evidentemente all’intera saga, mi venivano restituite a mano a mano che leggevo. I ricordi dei primi due romanzi affioravano e la storia assumeva un unico, grande corpo. In questo romanzo, come gli altri due del resto, non c’è nulla di scontato o di prevedibile, ci si deve solo affidare alla scrittura e lasciarsi guidare da essa: che sa dove andare a parare. Il lettore ne esce arricchito: sentimento, tensione, disperazione e situazioni grottesche o claustrofobiche fanno il pendant a descrizioni davvero originali, una via di mezzo tra il fantasy e il fantascientifico, descrizioni che a mio parere conferiscono una marcia in più.
|0Commento|Segnala un abuso
il 14 dicembre 2017
Seguo da anni Luca Rossi e anche questo romanzo mi è piaciuto.
La trama tocca le corde più profonde dell’animo umano e la scrittura avvolgente a tratti ipnotica, esaltano l'originalità del testo.
Luca Rossi è autore che sa uscire dagli schemi lasciandoti sempre con la voglia di leggere ancora le sue opere.
Una persona l'ha trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 13 gennaio 2018
Ammetto di non averlo ancora letto fino alla fine ma per quanto riguarda la consegna del link relativo al eBook che dire consegna alla prima ore della giornata prevista dell’uscita.
Una persona l'ha trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 27 aprile 2018
Troppe morti ingiustificate, scavo psicologico superficiale. Alcuni passaggi narrativi sono confusionari. Il primo volume mi era piaciuto molto, il secondo un po' di meno, questo purtroppo non mi ha per niente convinto. Peccato per la morte di uno dei miei personaggi preferiti (la sua storia poteva essere lasciata così com'era, invece di finire così male e in maniera indegna del suo valore).
|0Commento|Segnala un abuso
il 16 maggio 2018
Se il primo libro è stato bello, il seguito ancora meglio. Ho notato una maturazione crescente nello stile sempre lineare e molto fluido, sempre ben caratterizzati i personaggi che nel frattempo arricchiscono la storia. In questo libro si assiste al 'introduzione dell' elemento fantascientifico che si amalgama perfettamente a quello fantastico.
|0Commento|Segnala un abuso
il 31 gennaio 2018
Personalmente ho "bruciato" questo libro in pochissimi giorni, approfittando di qualunque piccolo momento per immergermi nella lettura e scoprire col cuore in gola il colpo di scena successivo.
Una storia avvincente, emozionante e commovente! Bravo Luca!
Assolutamente da non perdere.
|0Commento|Segnala un abuso