Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo edizione digitale: EUR 0,99
Prezzo Kindle: EUR 0,00

Risparmia EUR 0,99 (100%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Siamo la promessa (La saga di Promise Vol. 1) di [Negri, Federico]
Annuncio applicazione Kindle

Siamo la promessa (La saga di Promise Vol. 1) Formato Kindle

3.8 su 5 stelle 33 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 0,00

Lunghezza: 119 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato
  • Libri simili a Siamo la promessa (La saga di Promise Vol. 1)

Descrizione prodotto

Sinossi

Haria Gillia è una giovane professoressa universitaria, con una mente acutissima, ma estremamente insicura. L’autostima sotto i tacchi la porta ad abusare della psicocola, una droga sintetica, soprattutto quando deve affrontare le sue relazioni sentimentali.
Promise, il pianeta dove vive, è l'unico mondo colonizzato al di fuori del sistema solare ed è precipitato in un'era pre-industriale, senza più collegamenti con la madre Terra.
Un'astronave terrestre atterra sul pianeta dopo secoli di oblio, carica di enigmi. Le fazioni opposte dei promisiani se ne contendono la tecnologia, mentre Haria, cerca di scoprirne i misteri e di dominarne le forze devastanti, camminando sulla sottile linea della contesa. Sino a scoprire che un'orribile verità si cela in quel messaggero, giunto dal loro passato.
Se vi è piaciuto Siamo la Promessa, potete trovare il seguito della Saga di Promise in questo cofanetto esclusivo: https://www.amazon.it/La-Saga-Promise-Romanzo-fantascienza-ebook/dp/B00OJXZKTU/

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 2160 KB
  • Lunghezza stampa: 119
  • Utilizzo simultaneo di dispositivi: illimitato
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00KRGL61Y
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 3.8 su 5 stelle 33 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #164 gratuiti nel negozio Kindle Store (Visualizza i Top 100 gratuiti nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Il genere fantascientifico non è uno dei miei prediletti, ogni tanto lo leggo a in particolare questo libro mi è piaciuto: mi è piaciuto il mondo creato e le continue allusioni a ciò che è accaduto in passato senza che si spieghi del tutto. Ho apprezzato anche le caratterizzazioni dei vari personaggi e della protagonista.
Lo stile è ben fatto, spesse volte rasenta il colloquiale, e questo perché -anche se è in terza persona - segue la figura di Haria. L'unico difetto è che io non avrei usato il presente, è un parere assolutamente personale, ma credo che il presente si sposi meglio con la prima persona, mentre se si usa la terza ci stia meglio il passato remoto.
Il libro è bello, la storia sembra interessante e il finale costringe a continuare, infatti quello che pensavo fosse un difetto forse è una precisa volontà dell'autore. Anche se succedono diverse cose nel libro tutto sembra procedere un po' lentamente: si è a metà libro e sembra che nulla si sia minimamente concluso o sia andato avanti... Guardando la fine però penso che sia perché questo è proprio il "capitolo" iniziale di Promise e il libro si può apprezzare davvero soltanto nella sua interezza, come nei libri di Asimov.
Invece un altro consiglio mi sento di darlo: i capitoli - secondo me - sono troppo lunghi. Mi sentirei di consigliare di suddividerli in ulteriori sottocapitoli per agevolare la lettura (che essendo in eBook è spesso frettolosa).
C'è qualche refuso, ma davvero molto pochi.
In conclusione è un bel libro, che mi sento di consigliare agli amanti del fantascientifico perché mi sembra ben strutturato e impostato; tra l'altro, benché lei sia drogata, non ho trovato questo aspetto pesante nella storia e per me è positivo.
Molto carino!
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Mr T RECENSORE TOP 100 il 15 dicembre 2016
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Romanzo breve che anticipa suscitando un certo interesse il secondo volume della saga di Promise è "Cuori d'acciaio" ed il terzo volume è "Il pianeta ostile" visto che il riuscito finale costringe a continuare.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Manuela il 16 luglio 2014
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Ho iniziato questo libro con grande curiosità e devo dire che ne sono rimasta soddisfatta. Haria è una ragazza molto intelligente, un genio, ma ha così scarsa autostima da avere qualche problema di dipendenza. Inaspettatamente si troverà coinvolta in un viaggio che la porterà molto lontano, sia in senso letterale che figurativo. Il suo pianeta Promise, avrà la più grande opportunità mai avuta nel corso di trecento anni, per mettersi in contatto con il pianeta Terra, loro pianeta d'origine, ma è proprio tutto come sembra? Mi è piaciuta molto la trama del libro e i suoi personaggi. Primi fra tutti, oltre alla protagonista, i due soldati, Fineri e Gallajio. L'autore ha una buona padronanza della lingua, lo stile è semplice ma non annoia mai. Un po' una pecca il finale lasciato in sospeso, ma è il primo di una saga e siamo ormai abituati a non fermarci ad un solo libro quando si tratta di fantasy, fantascienza e compagnia bella. In questo romanzo c'è un po' di tutto, dalla storia d'amore dolce e toccante, all'azione con i combattimenti tra i soldati e il popolo libro, dalla fantascienza al mistero. Inoltre interessante la riflessione che nasce spontanea assistendo alla contrapposizione tra questi due schieramenti formatisi sul pianeta: i Cittadini e Il popolo libero. I primi vogliono tornare ad essere forti e benestanti come si viveva sulla Terra (Promise è in un periodo pre-industrializzazione) i secondi vogliono vivere sul pianeta al meglio delle loro possibilità e cercando di migliorarlo giorno per giorno col sudore della fronte. Chi ha ragione dei due?
Insomma una lettura che consiglio a chi ama il genere.
Commento 6 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di viola7 il 10 settembre 2014
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Ho iniziato a leggere questo libro che subito mi ha coinvolta!!La scrittura è scorrevole,il personaggio di Haria è di quelli che rimangono impressi!Ovviamente,se piace il primo, non si può fare a meno di leggere anche gli altri libri della sagra! Consiglio questo romanzo, e anche gli altri due, agli amanti della fantascienza...ma non solo!
Commento 5 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Wally il 29 settembre 2014
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Mi è molto piaciuto questo romanzo, anche se per ora ne ho letto solo la prima parte. Bella l’ambientazione del pianeta Promise, una delle lune di un pianeta gigante gassoso del sistema di Tau Ceti, ove la colonizzazione umana si è fermata bruscamente quando una rivolta ha messo fuori uso il reattore nucleare. Bella la marcia disperata dello sparuto gruppetto di soldati e scienziati della terza generazione per raggiungere il luogo di caduta della navetta terrestre, primo segnale che la patria non si è dimenticata di loro: ricorda un po’ la marcia del primo Signore degli Anelli. Bella la figura della protagonista Haria, un po’ scienziata e un po’ ragazzina debole, timida e paurosa. Questo primo volume fa venire l’acquolina in bocca sperando che i successivi siano altrettanto avvincenti… Non do la quinta stella solo perché è un po’ troppo breve.
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
La “sinossi”/descrizione del primo libro che l’autore ci mette a disposizione (quindi la prima cosa che leggi prima di acquistare il libro) è, al contempo, praticamente il riassunto della trama di (quasi) tutto il primo volume. Il primo, infatti, sembra quasi un’introduzione alla storia vera e propria e ci permetterà di avere contatto con i personaggi, l’ambiente ed alla storia che c’è dietro.

I tre libri sono (perlopiù) narrati in terza persona presente, raccontandoci gli eventi dal punto di vista di Haria. Ogni tanto (piuttosto raramente a dir la verità) si passa alla terza persona passato. Questo cambio avviene in particolari scene riguardanti eventi passati che riguardano la storia del pianeta.

La descrizione degli ambienti è godibile e l’atmosfera generale è resa bene, grazie anche ad un piccolo accorgimento semplice ma efficace. Gli ambienti di questo pianeta non risultano poi così dissimili da quelli terresti, ma l’uso di un ciclo giorno/notte particolare e l’assegnazione di nomi diversi (riferirsi alla stella che illumina il pianeta sempre con il suo nome ,Tau Ceti,ad esempio) ad elementi apparentemente simili ai nostri ci fa costantemente ricordare di non essere sul nostro pianeta.

I personaggi partono stereotipati (la giovane scienziata “topo di biblioteca”, il soldato gentile, il capitano/superiore inflessibile, la ragazza soldato dura e spietata, ecc … ) ma su queste basi ,poi, vengono inseriti dei dettagli caratteriali che li rendono particolareggiati. Non tutti subiscono questo processo, ma quelli più importanti si. Si può dire,quindi, che l’uso degli stereotipi è ben fatto e asservito alla storia.
Ulteriori informazioni ›
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover