Opzioni di acquisto

Prezzo Kindle: EUR 9,99
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

<Incorpora>
Annuncio applicazione Kindle
Tracce 32 di [AGOSTINI, MARIA LETIZIA, BUDETTA, GIUSEPPE, BUIAT, MAXIMILIANO, BUONINCONTI, PAOLO, CAPONE, GABRIELLA, CAPORALE, MARIA AGATA, CARLOMAGNO, ELENA, CARMINATI, DANIELA, CASTELLUCCI, TIZIANA, CHIERICO, FERNANDO]

Tracce 32 Formato Kindle


Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle, 13 dic 2015
EUR 9,99

Lunghezza: 96 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Iniziative "18app" e "Carta del Docente"
Questo articolo è acquistabile con il Bonus Cultura e con il Bonus Carta del Docente. Verifica i termini e condizioni delle iniziative.

Descrizione prodotto

Sinossi

La poesia è quel lampo che fa sentire nell’uomo – nel suo perire – la verità del suo essere immortale
Giuseppe Ungaretti

La nostra epoca si trova a dover fare i conti con una condizione esistenziale di intrinseca precarietà: l’uomo sembra una goccia di rugiada appesa ad una foglia, assume una forma di costante instabilità. Vive come colui che sta per cadere, che sta per lasciare la presa. Ogni sua creazione autentica sembra derivare dal suo “essere in questione”, piuttosto che dal suo rapporto concreto con il mondo: manifestazione di un vuoto, di una mancanza, di un’assenza che si sviluppa nell’eterna ricerca di “un” sé. Lacan rovescia definitivamente il vecchio «penso, dunque sono» di Cartesio in «se penso, non sono», in quanto l’essere si agita, appunto, al di sotto e prima della patina del razionale, dell’ammissibile, del comprensibile. L’uomo sfugge a se stesso, alla sua stessa presa, particolarmente a quella della ragione; dei suoi percorsi non possiamo, ormai, che seguirne soltanto le tracce… In questa prospettiva, le opere raccolte in questa collana poetica, diventano tracciati concreti che affiorano nell’incanto fonico o si rapprendono nel dispotismo ritmico-musicale; tensione e grido strappati alla sintassi in microcosmi semantici, con la leggerezza di una foglia nel brusio dell’esistenza. Sono forme inspiegabili che alludono – senza raccontare – ad un passato smarrito e lasciano traccia indelebile; ideogrammi sconosciuti sciolgono o imprigionano il lettore in un enigma che ci ricorda, parafrasando Ungaretti, che «La poesia è quel lampo che fa sentire nell’uomo – nel suo perire – la verità del suo essere immortale».

Autori:
MARIA LETIZIA AGOSTINI
GIUSEPPE BUDETTA
MAXIMILIANO BUIAT
PAOLO BUONINCONTI
GABRIELLA CAPONE
MARIA AGATA CAPORALE
ELENA CARLOMAGNO
DANIELA CARMINATI
TIZIANA CASTELLUCCI
FERNANDO CHIERICO
NICOLÒ CICCONE
FABRIZIO COSTAGLIOLA
MAREA

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 245 KB
  • Lunghezza stampa: 96
  • Utilizzo simultaneo di dispositivi: illimitato
  • Editore: Pagine (13 dicembre 2015)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B019BPMUOS
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: Recensisci per primo questo articolo
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Nessuna recensione cliente


Recensisci questo prodotto

Condividi i tuoi pensieri con altri clienti

click to open popover