Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 0,99

Risparmia EUR 6,29 (86%)

include IVA (dove applicabile)
Leggi questo titolo gratuitamente. Maggiori informazioni
Leggi gratis
OPPURE

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Tregua #1: Il segreto di [Goffredo, Ilaria]
Annuncio applicazione Kindle

Tregua #1: Il segreto Formato Kindle

4.7 su 5 stelle 27 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 0,99
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 7,28

Lunghezza: 284 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Puglia, gennaio 1943.
Elisa ha diciotto anni, è una ragazza semplice e vive con il padre Vito e il fratello maggiore Antonio. La sua vita è scandita da una monotonia triste e a volte spaventosa: razioni insufficienti, sottomissione agli uomini di casa, rappresaglie delle Camicie Nere e bombardamenti alleati. Non sa cosa siano il mare, la libertà, l’amore, eppure la sua vita sta per cambiare. L’incontro con un uomo misterioso getterà ombre e dubbi sulle convinzioni della comunità del paese e su quelle di Elisa, sui suoi legami familiari. Anche la ragazza però cela un segreto: esso potrebbe rappresentare la fine dell’unica speranza che si affaccia all’orizzonte.
In un romanzo che ha il sapore di sole e calce, terra e pane nero, la vita rincorre e sfida gli orrori della dittatura e dei campi di concentramento, spera nelle attività antifasciste e incassa le perdite. La storia di una ragazza che, costretta dalla guerra, dall’odio e da un amore travolgente, potente, diventa donna. Il ritratto di un’Italia che non c’è più. La coscienza degli eroi dimenticati che, con il loro contributo, hanno fatto grande la Storia.
Il 2° capitolo della saga: http://www.amazon.it/dp/B00KALQVH0
Il 3° capitolo della saga: http://www.amazon.it/dp/B00WYK0428


L'autore

Nata nel 1987, Ilaria Goffredo vive in Puglia ed è laureata in scienze della formazione. Ha viaggiato in tutta Europa e lavorato in agenzie di viaggi e grandi villaggi turistici. Nel 2005 ha lavorato come volontaria in una scuola professionale di Malindi, in Kenya. Lì si è innamorata di quella terra meravigliosa e della sua gente straordinaria. È stata giurato ufficiale del concorso “Casa Sanremo Writers Edizione 2013”. Ha vinto diversi premi letterari per racconti e diari di viaggio. Gestisce un blog che tratta di arte, storia e letteratura. È ricercatrice indipendente. Con il romanzo TREGUA si è classificata finalista nel concorso nazionale ilmioesordio 2012.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 941 KB
  • Lunghezza stampa: 284
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00JE78A3Y
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.7 su 5 stelle 27 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #63.834 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.7 su 5 stelle
5 stelle
19
4 stelle
8
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 27 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle
Questo libro mi è piaciuto un sacco.Lo stile dell'autrice è pulito e scorrevole,la storia riguarda la Seconda Guerra Mondiale e i due protagonisti ti fanno innamorare.
In questo scritto c'è un particolare dialogo che ho apprezzato molto e la differenza fra due protagonisti maschili Alec prima e Russell poi, è esaltata in modo davvero inconsueto:)Brava:)
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Molto lungo ma si fa leggere tutto d'un fiato perchè molto appassionante. Scritto molto bene e un poco romanzato. In conclusione lo consiglio.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Una storia d’amore, di guerra, l”incontro di due anime che lottano per sopravvivere alle atrocità del secondo conflitto mondiale. Una storia spietata e delicata, violenta e dolce, un susseguirsi di speranze e delusioni, una lotta tra la vita e la morte dove chi esce trionfante è solo l’amore.

Il romanzo ben scritto e ben strutturato alterna momenti di stasi a momenti di forte tensione creando un continuo movimento che lega il lettore alla vicenda. La scrittura a tratti fredda è pulita ed efficace; i personaggi sono caratterizzati con grande maestria. Molto precisa è la ricostruzione storica delle vicende.

Siamo nel 1943 Elisa, è una diciottenne che vive di stenti e miseria a Martina Franca, un paesino pugliese, insieme al fratello e al padre che lavorano la terra al servizio del fascio. I viveri razionati dal fascio, le notti di vedetta sui tetti per avvistare i bombardamenti, l’impossibilità di indossare abiti femminili, le umiliazioni subite dalle Camice nere privano la giovane donna della leggerezza della sua età. Le sue giornate si susseguono tra faccende domestiche, file in attesa delle razioni di cibo concesse dallo stato e chiacchierate con Marisa, la vicina cui è molto affezionata. La sua vita monotona viene illuminata dall’incontro col misterioso Alec, figlio di Marisa, che cambierà per sempre il corso dei suoi giorni. Una storia autentica, un amore pulito legherà i due ragazzi in modo indissolubile. Presto Alec sarà costretto a partire e gli eventi precipiteranno.
Ulteriori informazioni ›
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Ve lo consiglio dal profondo del cuore. E' una storia che tocca le corde profonde dell'animo umano, donando emozioni uniche, avvolgendoti facilmente in un abbraccio che all'improvviso sembra sfumare, lasciando un gran vuoto dentro. Sentimenti contrastanti, ma unici. Un romanzo che spinge a non dimenticare un tratto tragico della nostra storia, forse anche poco conosciuto.

L'ho letto nella sua prima versione, e sono sicura che con i miglioramente dovuti, sia ancora più bello! Quindi, leggetelo! E... intanto vi lascio i miei pensieri a riguardo :)

Ilaria Goffredo con questo suo romanzo ci fa vivere attraverso gli occhi di Elisa, l'orrore della guerra, le difficoltà della vita durante il secondo conflitto mondiale, la cattiveria malsana delle camicie nere, la mancanza di libertà e i dettami assurdi di Mussolini, e le crudeltà che si perpetuavano nei campi da lavoro presenti anche nel territorio italiano, dove non solo ebrei, ma soprattutto oppositori del regime venivano segregati, lavorando molte ore al giorno, ed essendo torturati in modi incredibili e spregievoli.

Siamo a Martina Franca, nella Puglia del '43, e subito ci viene presentata la protagonista: Elisa, una ragazza di diciotto anni, ingenua ma determinata, che si ritrova a far la fila insieme a una moltitudine di persone per ricavare qualcosa da mangiare, ben misero in verità, un po' di pane nero e poco altro. La guerra è stata capace di portare alla miseria e alla fame moltissime persone, che durante l'inverno trovano anche difficoltà a riscaldarsi e avere vestiti decenti. La stessa Elisa è costretta ad indossare gli abiti del fratello e ad attendere che lui e suo padre siano "sazi" prima di poter mangiare lei stessa.
Ulteriori informazioni ›
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Quando ho saputo che questo era un libro auto-pubblicato e senza una casa editrice pronta a pubblicarlo mi sono chiesta il perchè. Allora l'ho letto, mi sono immersa nella vita amara e dura di Elisa e di tutte quelle persone che hanno vissuto in prima linea l'orrore della seconda guerra mondiale.
Alla fine della lettura mi sono ancora chiesta perchè?! Perchè nessuna casa editrice si fa avanti per pubblicare questa bellissima storia?
E' una storia che parla d'amore, ma anche di realtà vera e cruda, che parla di onestà e di paura, e che racchiude tanti sentimenti contrastanti.
La storia parla della seconda guerra mondiale vista con gli occhi della giovane Elisa. La vita di Elisa è scandita da una monotona e triste routine.
Ogni giorno deve fare i conti con i morsi della fame, con la fila al freddo per una misera razione giornaliera di pane nero e a volte una misera patata, correre a cucinare quel poco che c'è per suo padre e per suo fratello Antonio che lavorano nei campi dal mattino alla sera, ed infine andare sul tetto di casa per dare l'allarme nel caso di un attacco aereo.
Niente nella vita di Elisa è roseo, niente le dà più speranza.
A volte la routine è rotta da una chiaccherata con Marina,una donna sulla quarantina che le vive accanto,alla quale Elisa è molto legata. Anche se suo padre le ha vietato di vederla, ogni tanto la ragazza la va a trovare di nascosto.
Ed è in una di quelle visite che fa la conoscenza di Alec, figlio di Marina, che illuminerà la sua triste esistenza e le ridonerà speranza in un mondo dove ormai niente sembrava più sorriderle.
Ma la guerra è ovunque e le tristi sorprese della vita sono sempre in agguato.
Ulteriori informazioni ›
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover

Ricerca articoli simili per categoria