Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 9,99

Risparmia EUR 3,01 (23%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Una lunga trattativa: Stato-Mafia: dall'Italia unita alla Seconda Repubblica. La verità che la magistratura non può accertare di [Fasanella, Giovanni]
Annuncio applicazione Kindle

Una lunga trattativa: Stato-Mafia: dall'Italia unita alla Seconda Repubblica. La verità che la magistratura non può accertare Formato Kindle

4.4 su 5 stelle 5 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 9,99

Lunghezza: 222 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Non basta la verità giudiziaria. Nel mare di accuse e veleni che continuano a inquinare i processi in corso sulla trattativa Stato-mafia, con particolare riferimento alle morti di Falcone e Borsellino, e che hanno addirittura coinvolto indirettamente il presidente della Repubblica, è necessario provare a spostare il nostro angolo visuale e fare un passo indietro. La storia ci viene in aiuto per capire che cosa sta succedendo. La partita è troppo grossa perché possa rimanere nelle aule di un tribunale. In gioco è la Repubblica italiana, il nostro Stato. Entrambi nati con l’appoggio fondamentale della mafia. L’autore spiega come e perché. Dalla vittoriosa cavalcata di Garibaldi aiutato dai picciotti siciliani durante la spedizione del 1860 agli omicidi impuniti d’inizio secolo che contaminano il tessuto economico-finanziario, all’alleanza col fascismo che si limitò a contrastare la manovalanza armata. Poi il patto di sangue con gli angloamericani nel 1943 per indirizzare la pace, seguito dagli omicidi e dalle stragi del dopoguerra perché la sinistra non avesse il sopravvento al Sud, fino alle tragiche vicende oggetto degli attuali processi. Difficile ammetterlo, però è così: la mafia è stata una risorsa decisiva per lo Stato italiano sin dai suoi albori unitari offrendo appoggio anche militare a chi vigilava sul controllo “democratico” del paese e talora a chi sosteneva veri e propri disegni eversivi. La magistratura non ce la può fare da sola a spaccare questa crosta spessa di bugie, inganni e depistaggi pilotati. In nome della pace e di una ragione che di Stato ha ben poco. Una pace insanguinata. Per la difesa di interessi internazionali, per il controllo del Mediterraneo. Una partita a scacchi che ci vede di volta in volta spettatori fragili e passivi, collaboratori interessati o eroi coraggiosi, fino alla morte.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 899 KB
  • Lunghezza stampa: 222
  • Editore: Chiarelettere (11 luglio 2013)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00DU7RFBW
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.4 su 5 stelle 5 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #77.322 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.4 su 5 stelle
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Dopo aver disvelato altri retroscena della nostra storia più o meno recente (meglio, dall'unificazione ad oggi), Fasanella racconta fatti avvenuti relativamente pochi anni fa e li inquadra in una prospettiva che, più che nuova, direi corretta e realistica degli avvenimenti che ci hanno portato negli anni duemila. Prendendo infatti spunto dalle recenti notizie circa l'accertata trattativa Stato-Mafia che ha visto coinvolte (involontariamente, sia chiaro, e giammai per volontà di chiarezza ed onestà intellettuale) le più alte personalità istituzionali.
E lo ha fatto svolgendo il "normale" lavoro che storici e giornalisti di un certo livello dovrebbero fare di conitnuo, aprire e studiare (collegandoli) i documenti degli archivi un tempo secretati e che dopo anni finalmente sono stati (in parte) resi accessibili.
Mancano ancora delle certezze su fatti determinanti (ad esempio sull'eterodirezione delle BR al tempo del rapimento ed uccisione di Moro), ma il quadro è assolutamente convincente.
L'unico neo è la malcelata ammirazione per un politico come Cossiga, il quale ha attraversato la storia dei segreti inconfessabili dal dopoguerra ad oggi senza mai sentire l'esigenza di aprire il suo, di "archivio"; ma non dimenticando mai di percepire i vitalizi e le prebende da parlamentare.
Commento 5 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Si tratta di un lavoro ben strutturato.
L'autore esamina con scrupolo i vari episodi e gli intrecci tra politica e criminalità nei periodi storici presi in considerazione, lasciando al lettore la possibilità di trarre le dovute conclusioni.
La lettura del libro consente al lettore di giungere alla considerazione che potere politico e potere mafioso, in alcuni momenti storici, si equivalgono e, pertanto, si confondono.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Ottima ricostruzione storica dei vari e diversi patti e collusioni tra mafia e Stato. Poco sulla "recente" trattativa che mi interessava di più.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
articolo conforme a quanto pubblicizzato sono soddisfatto dell'acquisto e del rapporto qualità/prezzo di A m a z o n .
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Se mai servissero ancora prove a supporto della tesi che lo stragismo in Italia è stato solo sporco affare di stato giustificato dalla guerra fredda, combattuta sul piano interno in chiave anti PCI e sullo scenario internazionale come mantenimento delle cortine di ferro, il libro di Fasanella ne è magistrale prova. Ma molte delle orribili cose accadute ho la sensazione che siano accadute per il gioco paranoide di alcuni uomini di stato che per l'ansia di potere hanno lasciato fare ai soggetti più insulsi, governando di volta in volta un po le nostalgie fasciste un po gli affari mafiosi all'ombra di qualche loggia massonica. E' ora che cadano tutti i segreti di stato. E' ora che il prossimo governo lo ponga fra le priorità, è ora di sapere perché sono morti tanti nostri fratelli e per mano di chi ? E' giusto conoscere il volto osceno della storia.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover